Frasi su discernimento

Lorenzo Baldisseri foto
Lorenzo Baldisseri 4
arcivescovo cattolico italiano 1940
„Il Sinodo non è un parlamento, non è un luogo di confronto per il potere o per raggiungere degli obiettivi mondani. È il luogo dell’ascolto, del discernimento e delle decisioni prese cum et sub Petro, con l’assistenza dello Spirito Santo“

Mikha'il Nu'ayma 22
scrittore e poeta libanese 1889 – 1988
„La fede che nasce su un'onda di paura, non è altro che la schiuma della paura: essa s'alza e s'abbassa con la paura. La vera Fede non sboccia che sullo stelo dell'Amore. Il suo frutto è il Discernimento. Se hai timore di Dio, non amar Dio. (p. 198)“


Julien Offray de La Mettrie foto
Julien Offray de La Mettrie 5
medico e filosofo francese 1709 – 1751
„Dagli animali all'uomo la transizione non è violenta: i veri filosofi ne converranno. Che cos'era l'uomo prima dell'invenzione delle parole e della conoscenza delle lingue? Un animale appartenente alla specie umana, che con molto meno istinto naturale degli altri, di cui allora non si credeva re, si distingueva dalla scimmia e dagli altri animali solo come la scimmia si distingue da questi ultimi, cioè grazie a una fisionomia esprimente maggior discernimento. (pp. 191-192)“

Jean Jacques Rousseau foto
Jean Jacques Rousseau 66
filosofo, scrittore e musicista svizzero di lingua francese 1712 – 1778
„Il buon Erodoto, privo di ritratti e di massime, ma scorrevole, ingenuo, ricco di particolari capaci d'interessare e di piacere, sarebbe forse il migliore degli storici, se questi stessi particolari non degenerassero spesso in forme di puerile semplicità, più adatte a rovinare che a formare il gusto dei giovani: è già necessario un certo discernimento per leggerlo. Nulla dico di Tito Livio: il suo turno verrà; ma è politico, è oratorio, è tutto ciò che meno si addice a quest'età. (1994, p. 370)“

Dario Fo foto
Dario Fo 39
drammaturgo, attore, scrittore, paroliere e scenografo i... 1926
„In molte tribù primordiali il neonato diventava uomo quando dava il primo segno di discernimento scoppiando in una risata ai lazzi dei parenti. Invece oggi si premia l'ignoranza, anzi direi che l'ignoranza della nostra classe politica è la più grande dimostrazione dell'importanza della cultura.“

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Rimane per molti versi il primo profeta del nostro tempo [... ]. Non c'è oggi nessuno che abbia il profondo discernimento e la forza morale di Tolstoj. (p. 59)“

 Arnobio foto
Arnobio 7
scrittore e filosofo romano 255 – 327
„Vorrei però sapere qual è questa ragione per cui noi valiamo di più di tutte le categorie di animali. Perché ci siamo fatti domicili per poter sfuggire ai freddi dell'inverno e ai calori dell'estate? E che? Gli altri animali non provvedono a ciò? Non vediamo che alcuni si costruiscono dimore di piccoli nidi nei posti più adatti, altri si difendono e si fortificano su scogli e rupi scoscese, altri scavano il suolo della terra e si preparano ripari e tane sicure nei cunicoli infossati? E se madre natura li avesse voluti dotare anche di mani capaci di assecondarli, non ci sarebbe da dubitare che essi pure costruirebbero alti fastigi di mura e modellerebbero artistiche e originali creazioni. Tuttavia in quello che fanno coi rostri e con le unghie vediamo molti segni di un saggio discernimento, che noi uomini non possiamo imitare con nessun tipo di accorgimenti […]. (II, 17; pp. 160-161)“

Norberto Bobbio foto
Norberto Bobbio 39
filosofo, storico e politologo italiano 1909 – 2004
„Cultura è equilibrio intellettuale, riflessione critica, senso di discernimento, aborrimento di ogni semplificazione, di ogni manicheismo, di ogni parzialità.“


Kṣemarāja 15
filosofo indiano 975 – 1025
„Tale assenza di discernimento è Māyā, la proliferazione che è fondata sulla non percezione della vera realtà. (comm. a III.3; 1999)“

Uto Ughi foto
Uto Ughi 33
violinista italiano 1944
„Il problema è che i teatri lirici in Italia sono oggi gestiti da gente senza discernimento e con un sistema clientelare. Gli enti lirici fanno la parte del leone togliendo spazio alla capillare diffusione della musica.“

Somānanda 6
filosofo indiano 875 – 925
„Il sommo discernimento relativo all'energia (kuṇḍalinī) comporta dunque tredici tappe. E in tutti i trattati del Trika, Śiva stesso vi fa allusione. (3)“

Pierangelo Sequeri foto
Pierangelo Sequeri 18
teologo, scrittore e musicista italiano 1944
„La "Parola di Dio", al contrario delle parole "magiche", si offre all'"intelligibilità" degli uomini retti, per il discernimento delle loro ricchezze migliori. (da Avvenire, 7 ottobre 2008)“


André Louf 29
monaco cattolico belga, eremita, scrittore di libri di s... 1929 – 2010
„È la Parola di Dio stessa, sovrana, che tocca il cuore, lo ferisce e, ferendolo, lo risveglia, lo rende sensibile e dioratico. La frequentazione quotidiana della parola di Dio sotto forma di lectio divina costituisce il terreno per eccellenza del discernimento.“

Papa Benedetto XVI foto
Papa Benedetto XVI 304
265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927
„[Sugli omosessuali] Le suddette persone si trovano, infatti, in una situazione che ostacola gravemente un corretto relazionarsi fra uomini e donne. (da Istruzioni circa i criteri di discernimento vocazionale riguardo alle persone omosessuali)“

Paul Valéry foto
Paul Valéry 143
scrittore, poeta e aforista francese 1871 – 1945
„Quel sorriso [della Gioconda] è sepolto sotto una massa di vocaboli, e scompare fra innumerevoli paragrafi che cominciano col dichiararlo inquietante finendo poi in una descrizione d'animo generalmente vaga. Esso meriterebbe tuttavia studi meno inebrianti. Leonardo non si serviva affatto di osservazioni inesatte e di segni arbitrari: se così fosse, la Gioconda non sarebbe mai stata eseguita. Egli era guidato da un'indefessa capacità di discernimento.“

Papa Pio XII foto
Papa Pio XII 41
260° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1876 – 1958
„È stato giustamente notato che una delle caratteristiche dei romani, quasi un segreto della perenne grandezza della Città Eterna, è il rispetto alle tradizioni. Non che tale rispetto significhi il fossilizzarsi in forme superate dal tempo; bensì il mantener vivo ciò che i secoli hanno provato esser buono e fecondo. La tradizione, in tal modo, non ostacola menomamente il sano e felice progresso, ma è al tempo stesso un potente stimolo a perseverare nel sicuro cammino; un freno allo spirito avventuriero, incline ad abbracciare senza discernimento qualsiasi novità; è altresì, come suol dirsi, il segnale d'allarme contro gli scadimenti. (dal discorso di Pio XII ai professori ed allievi del Liceo Ennio Quirino Visconti, di Roma del 28/2/1957; citato in Discorsi e Radiomessaggi di Sua Santità Pio XII, Tipografia Poliglotta Vaticana, vol. XVIII, p. 803)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 144 frasi