Frasi su dispiacere

Joël Dicker foto
Joël Dicker 30
scrittore svizzero 1985
„Gli scrittori sono esseri così fragili perché possono subire due tipi di dispiaceri sentimentali, ossia il doppio rispetto alle persone normali: le pene d’amore e quelle artistiche. Scrivere un libro è come amare qualcuno: può diventare molto doloroso. (libro La verità sul caso Harry Quebert)“

Diego De Silva foto
Diego De Silva 50
scrittore, giornalista e sceneggiatore italiano 1964
„Mi sa che è questo il mio limite: mi mancano le conclusioni, nel senso che ho l'impressione che niente finisca mai veramente. Io vorrei, vorrei davvero che i dispiaceri scaduti, le persone sbagliate, le risposte che non ho dato, i debiti contratti senza bisogno, le piccole meschinità che mi hanno avvelenato il fegato, tutte le cose a cui ancora penso, le storie d'amore soprattutto, sparissero dalla mia testa e non si facessero più vedere, ma sono pieno di strascichi, di fantasmi disoccupati che vengono spesso a trovarmi. Colpa della memoria, che congela e scongela in automatico rallentando la digestione della vita e ti fa sentire solissimo nei momenti più impensati.“


Sigmund Freud foto
Sigmund Freud 193
neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psi... 1856 – 1939
„Non possiamo, tuttavia, restare indifferenti al fatto che un ricercatore così acuto come G. T. Fechner abbia formulato un'ipotesi su piacere e dispiacere, ipotesi che nei suoi tratti essenziali viene a coincidere con quella a cui ci ha condotto inevitabilmente il lavoro psicoanalitico. (p. 20-21)“

Franco Battiato foto
Franco Battiato 122
musicista, cantautore e regista italiano 1945
„Quando non coincide più l'immagine che hai di te con quello che realmente sei, e incominci a detestare i processi meccanici e i tuoi comportamenti. E poi le pene che sorpassano la gioia di vivere, coi dispiaceri che ci porta l'esistente. Ti viene voglia di cercare spazi sconosciuti ed allenare la tua mente a nuovi stati di coscienza. (da Personalità empirica)“

Douglas Adams foto
Douglas Adams 99
scrittore inglese 1952 – 2001
„Quella ragazza è una delle forme di vita organica meno ottusamente inintelligenti che abbia mai avuto il dispiacere di non riuscire a evitare di conoscere.“

Antonio Gramsci foto
Antonio Gramsci 84
politico, filosofo e giornalista italiano 1891 – 1937
„Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [... ] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini. (dalla lettera alla madre, 10 maggio 1928, in La formazione dell'uomo: scritti di pedagogia, a cura di Giovanni Urbani, Editori Riuniti)“

Friedrich Nietzsche foto
Friedrich Nietzsche 491
filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 – 1900
„Osserva il gregge che pascola davanti a te: non sa che cosa sia ieri, che cosa sia oggi: salta intorno, mangia, digerisce, salta di nuovo. È così dal mattino alla sera e giorno dopo giorno, legato brevemente con il suo piacere ed il suo dispiacere, attaccato cioè al piolo dell'attimo e perciò né triste né annoiato… L'uomo chiese una volta all'animale: "Perché mi guardi soltanto senza parlarmi della felicità?" L'animale voleva rispondere e dice: "Ciò avviene perché dimentico subito quello che volevo dire“

Gustav Fechner foto
Gustav Fechner 1
psicologo e statistico tedesco 1801 – 1887
„Assodato che gli impulsi coscienti sono sempre collegati al piacere o al dispiacere, possiamo allora ammettere che piacere e dispiacere sono a loro volta collegati psicofisiologicamente a condizioni di stabilità e di instabilità. (da Einige Ideen zur Schöpfungs und Entwicklungsgeschichte der Organismen, 1873)“


Edith Wharton foto
Edith Wharton 29
scrittrice statunitense 1862 – 1937
„Nonostante la malattia, anche nonostante il dispiacere di Satana, uno può restare vivo a lungo dopo la solita data di disintegrazione se non ha paura del cambiamento, ed è insaziabile nella curiosità intellettuale, interessato nelle grosse cose, e felice in tanti piccoli modi.“

 Totò foto
Totò 58
attore, commediografo, paroliere, poeta e sceneggiatore ... 1898 – 1967
„[rivolto a Peppino]
- Antonio Caponi: Non mi far perdere il filo... vi consolate dal dispiacere che avreta, che avreta, che avreta, già è femmina e va al femminile, perché lo dovete lasciare.
- Peppino Caponi: Non so... perché che?
- Antonio Caponi: Che è non so? 'Perché' è aggettivo qualificativo. (Film Totò, Peppino e... la malafemmina)“

 Saˁdi foto
Saˁdi 90
poeta persiano 1184 – 1291
„Quel dispiacere che è foriero di gioia è preferibile alla gioia che è seguita dal dispiacere.“

 Menandro foto
Menandro 39
commediografo greco antico -342 – -291 a.C.
„La maggior parte dei malanni trae origine da un dispiacere.“


Dorothy Thompson foto
Dorothy Thompson 8
giornalista 1893 – 1961
„Il coraggio, sembrerebbe, non è nulla di meno che il potere di sopraffare il pericolo, la sfortuna, la paura, l'ingiustizia, mentre si continua ad affermare interiormente che la vita con tutti i suoi dispiaceri è buona; che tutto ha un significato anche se in un senso che va oltre la nostra comprensione; e che c'è sempre un domani.“

Alan Bleasdale 1
drammaturgo 1946
„Penso che quando il dispiacere di avere cinquanta anni colpisce, si ha solo il desiderio di stare a casa e fare un bel pianto.“

David Hume foto
David Hume 46
filosofo e storico scozzese 1711 – 1776
„Una propensione alla speranza e alla gioia è vera ricchezza; una alla paura e al dispiacere vera povertà.“

Anna Frank foto
Anna Frank 38
ebrea tedesca vittima del nazismo 1929 – 1945
„L’amore, che cos’è l’amore? Penso che l’amore sia qualcosa che in realtà non si può descrivere a parole. Amare una persona significa capirla, volerle bene, dividete le gioie e i e dispiaceri. E poi, col tempo, viene anche l’amore fisico, hai diviso qualcosa, hai dato via qualcosa e qualcosa hai ricevuto, che tu sia sposato o meno, che nasca o non nasca un figlio. Non c’entra affatto se hai perso o no l’onore, basta che tu sappia che per tutta la vita avrai vicino qualcuno che ti capisce e che non devi dividere con nessun altro! (libro Diario: L'alloggio segreto, 12 giugno 1942 - 1° agosto 1944)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 128 frasi