Frasi su economista

John Maynard Keynes foto
John Maynard Keynes 58
economista britannico 1883 – 1946
„Lo studio dell'economia non sembra richiedere alcuna dote particolare in quantità inusitate. Si tratta dunque di una disciplina molto facile, a confronto delle branche più elevate della filosofia e delle scienze pure? Una disciplina molto facile nella quale solo pochi riescono a eccellere! Questo paradosso trova spiegazione, forse, nel fatto che un grande economista deve possedere una rara combinazione di doti: deve essere allo stesso tempo e in qualche misura matematico, storico, politico e filosofo; deve saper decifrare simboli e usare le parole; deve saper risalire dal particolare al generale e saper passare dall'astratto al concreto nelle stesso processo mentale; deve saper studiare il presente alla luce del passato, per gli scopi del futuro. Nessun aspetto della natura dell'uomo o delle istituzioni umane gli deve essere aliena: deve essere concentrato sugli obiettivi e disinteressato allo stesso tempo; distaccato e incorruttibile, come un artista, ma a volte anche terragno come un politico. (citato in Mankiw N. Gregory, Principi di economia, 2004, Zanichelli)“

Alfred Abraham Knopf 2
editore 1892 – 1984
„Un economista è un uomo che dichiara l'ovvio in termini dell'incomprensibile.“


Giulio Sapelli 17
storico italiano 1947
„Gli economisti troppo spesso sono solo professori e non intellettuali, con conseguenze ancor più umanamente devastanti: concepiscono i soggetti umani come cavie e non come persone. (libro L'inverno di Monti)“

Peter Ferdinand Drucker foto
Peter Ferdinand Drucker 29
economista e saggista austriaco 1909 – 2005
„In tutta la storia registrata non c'è stato un economista che ha dovuto preoccuparsi di dove sarebbe venuto il prossimo pasto.“

Ronald Reagan foto
Ronald Reagan 43
40º presidente degli Stati Uniti d'America e attore 1911 – 2004
„Un economista è qualcuno che vede qualcosa funzionare nella pratica e chiede se potrebbe funzionare in teoria.“

Bill Vaughan 12
scrittore, giornalista 1915 – 1977
„Gli economisti riferiscono che l'educazione universitaria aggiunge parecchie migliaia di dollari al reddito della vita di un uomo - che poi egli spende per mandare suo figlio all'università.“

Edgar Russell Fiedler 3
economista 1929 – 2003
„Chiedi a cinque economisti ed avrai cinque differenti risposte (sei, se uno di loro è stato ad Harvard).“

Elido Fazi 30
editore e scrittore italiano 1952
„Il grande economista inglese John Maynard Keynes propose la creazione di una nuova moneta di scambio, il bancor, una valuta virtuale che doveva essere emessa da un organismo mondiale dotato di potere di stampa e usata dagli Stati membri come riserva valutaria. (libro La Terza guerra mondiale? La verità sulle banche, Monti e l'Euro)“


Laurence J. Peter foto
Laurence J. Peter 32
psicologo canadese 1919 – 1990
„Un economista è un esperto che saprà domani perché le cose che ha predetto ieri non sono successe oggi.“

Will Rogers foto
Will Rogers 36
attore, comico e giornalista statunitense 1879 – 1935
„La previsione di un economista è passibile di verità quanto quella di chiunque altro.“

Thomas Carlyle foto
Thomas Carlyle 60
storico, saggista e filosofo scozzese 1795 – 1881
„Insegna ad un pappagallo i termini 'domanda e offerta' ed avrai un economista.“

Paul Krugman foto
Paul Krugman 6
economista e saggista statunitense 1953
„Se sei un buon economista, un economista virtuoso, rinascerai come medico. Ma se sei un economista cattivo, mascalzone, rinascerai come sociologo.“


Jeremy Rifkin foto
Jeremy Rifkin 50
economista, attivista e saggista statunitense 1945
„Una generazione cresciuta con Internet sembra non curarsi dell’avversione degli economisti classici per la condivisione della creatività, delle competenze e delle esperienze, e perfino di beni e servizi in un ambito collettivo e indiviso, finalizzato alla promozione del bene comune. Gli economisti classici considererebbero un contesto economico di questo tipo contrario alla natura umana e destinato al fallimento per la semplice ragione che gli uomini sono innanzitutto e soprattutto egoisti, competitivi e predatori, e quindi approfitterebbero della buona fede e dell’ingenuità dei propri simili per impossessarsi dei contributi altrui e fare da sé, ottenendo un rendimento superiore. Queste idee sembrano aver perso ogni forza: oggi centinaia di milioni di persone sono attivamente impegnate in reti sociali collaborative su Internet, alle quali offrono il proprio tempo e le proprie conoscenze, di solito in modo gratuito, per promuovere il benessere di tutti. Perché lo fanno? Per la pura gioia di condividere la propria vita con gli altri, nella convinzione che contribuire al benessere dell’insieme non diminuisce in alcun modo la parte che loro spetta, ma, anzi, l’amplifica e la moltiplica. Gli spazi sociali di Wikipedia e di Facebook, per esempio, costituiscono una sorta di sfida alle basi della teoria economica classica, secondo la quale l’uomo è una creatura egoista, continuamente tesa all’autonomia. L’energia e la comunicazione della Terza rivoluzione industriale fanno emergere una gamma del tutto diversa di pulsioni biologiche: il bisogno di socialità e la ricerca di condivisione. (libro La terza rivoluzione industriale)“

John Kenneth Galbraith foto
John Kenneth Galbraith 38
economista, funzionario e diplomatico canadese 1908 – 2006
„Tutte le razze hanno prodotto economisti di successo, con l'eccezione degli Irlandesi che senza dubbio possono vantare la loro devozione ad arti più alte.“

Paul McCracken foto
Paul McCracken 1
economista 1915 – 2012
„Io non sono un economista. Io sono un uomo onesto!“

Edgar Russell Fiedler 3
economista 1929 – 2003
„Gli economisti dichiarano le loro previsioni sul Prodotto Nazionale Lordo al più vicino decimo di punto percentuale per dimostrare che hanno il senso dell’umorismo.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 79 frasi