Frasi su educatore

Sesto Empirico foto
Sesto Empirico 1
filosofo greco antico 160 – 210
„Vi sono due forme di conoscenza, l'una genuina e l'altra oscura; e a quella oscura appartengono tutti quanti questi oggetti: vista, udito, odorato, gusto e tatto. L'altra forma è la genuina, e gli oggetti di questa sono nascosti. (da Contro i matematici, VII, 138; citato in Daniele Vignali, I sofisti. Retori, filosofi ed educatori, Armando Editore, 2006, p. 238)“

 Pitigrilli foto
Pitigrilli 67
scrittore e aforista italiano 1893 – 1975
„Quando uno è cafone, il denaro ne esalta la cafoneria, ma offre di pagare ai propri figli una serie di educatori che riparino agli errori ereditari delle famiglie mediocri. (Un perfetto gentleman, p. 63)“


Papa Giovanni Paolo II foto
Papa Giovanni Paolo II 156
264° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1920 – 2005
„I genitori che si servono abitualmente ed a lungo della televisione come una specie di bambinaia elettronica, abdicano al ruolo di primari educatori dei propri figli. (p. 51)“

Newton Diehl Baker Jr. 3
politico 1871 – 1937
„Un educatore dovrebbe avere un'atmosfera di sorpresa, e camminare meravigliandosi, come se fosse stupito di essere se stesso.“

Maria Montessori foto
Maria Montessori 16
pedagogista, filosofa e medico italiana 1870 – 1952
„La prima idea che il bambino deve apprendere, per poter essere attivamente disciplinato, è quella della differenza tra bene e male; e il compito dell'educatore sta nell'accertarsi che il bambino non confonda il bene con l'immobilità e il male con l'attività.“

Paolo Crepet foto
Paolo Crepet 98
medico, psichiatra e scrittore italiano 1951
„Quando il dolore si trasforma in disperazione l’educatore deve offrire la sua capacità di ascolto, il suo conforto, la sua parola. Esserci. (libro Sfamiglia. Vademecum per un genitore che non si vuole rassegnare)“

Maria Montessori foto
Maria Montessori 16
pedagogista, filosofa e medico italiana 1870 – 1952
„Il compito dell'educatore risiede nell'assicurarsi che il bambino non confonda il bene con l'immobilità e il male con l'attività.“

Clive Staples Lewis foto
Clive Staples Lewis 70
scrittore e filologo britannico 1898 – 1963
„Il compito del moderno educatore non è di disboscare giungle, ma di irrigare deserti.“


Mario Lodi 15
pedagogista e scrittore italiano 1922 – 2014
„Bisogna opporre all’atteggiamento negativo dell’adulto, che considera gli scarabocchi e i primi tentativi del fanciullo come cose di nessuna importanza, l’incoraggiamento di educatori consapevoli delle capacità creative del fanciullo, e perciò di dare fiducia al bambino, di criticare sempre in maniera incoraggiante. (libro C'è speranza se questo accade al Vho)“

Martin Seligman foto
Martin Seligman 6
psicologo e saggista statunitense 1942
„Il pessimismo dei bambini è in parte appreso dagli adulti di riferimento, come genitori, insegnanti, educatori. I vostri figli sono come spugne: assorbono ciò che dite e ‘come’ lo dite. (libro Come crescere un bambino ottimista)“

Ellen Key foto
Ellen Key 3
scrittore 1849 – 1926
„Gli educatori devono soprattutto capire come aspettare; per riconoscere tutti gli effetti alla luce del futuro, non del presente.“

Bruno Bettelheim foto
Bruno Bettelheim 7
psicoanalista austriaco 1903 – 1990
„La dote indispensabile di un saggio educatore è la disponibilità e la capacità di soppesare dentro di sé le possibili motivazioni del comportamento del figlio.“


Fernando Savater foto
Fernando Savater 44
filosofo e scrittore spagnolo 1947
„Chi educa non può più limitarsi a trasmettere conoscenze, ma deve svolgere un lavoro di orientamento. Da questo punto di vista, l’educatore diventa una sorta di bussola nel ginepraio di informazioni di cui siamo prigionieri, un ginepraio in cui è difficile distinguere la verità dalla menzogna e la serietà dalla frivolezza. (libro Piccola bussola etica per il mondo che viene)“

Ralph Waldo Emerson foto
Ralph Waldo Emerson 110
filosofo, scrittore e saggista statunitense 1803 – 1882
„Un educatore è un uomo che rende facili le cose difficili.“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Un conto è la prevenzione del gioco duro, un conto il killeraggio degli arbitri. In altri termini, ho il forte sospetto che, per salvare il calcio, la Fifa lo stia strangolando ed è come buttare via il bambino con l'acqua sporca. Direttive ferree, arbitraggi ridicoli, in molti casi, e discutibili in altri. La regolarità del gioco non dipende solo dagli interventi fallosi e dal modo di punirli, ma anche dalla credibilità dell' arbitro e dal suo rapporto fiduciario con i giocatori. Non è accettabile, per esempio, che un Kohl continui a zompare su chi effettua un normale contrasto come fosse l'educatore che sorprende il ragazzino con un giornale porno. Non è accettabile moralmente, anche se il regolamento lo prevede, che un Roethlisberger, enfant chéri del molto illustre signor Blatter, ammonisca uno jugoslavo perché sta a otto metri anziché a nove dal pallone e dopo 6' lo butti fuori per un normalissimo, quasi banale fallo su Maradona. Perché questo significa falsare la partita, obbligare una squadra a giocare in dieci per 90' a quasi 40 gradi.“

Jean-Luc Marion foto
Jean-Luc Marion 43
filosofo francese 1946
„L'autorità dell'educatore deriva dal fatto che ritiene che ciò che lui insegna sia vero. Oggi gli educatori sono degli informatori. Non hanno nulla da trasmettere.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 60 frasi