Frasi su empio

Louis Bourdaloue foto
Louis Bourdaloue 7
gesuita e predicatore francese 1632 – 1704
„Se un uomo è devoto lo consideriamo ipocrita, empio se non lo è, debole se è umile e orgoglioso se ha il coraggio della generosità.“

Pietro Citati 96
scrittore e critico letterario italiano 1930
„Apollo era «empio». Qui sta uno dei paradossi dello spirito greco. Apollo non conosceva nessuna delle virtù che da lui vennero chiamate apollinee: la serenità, il rispetto per la legge, l’armonia, la moderazione. (libro La mente colorata)“


Re Salomone 12
regnante (re di Israele) -970 – -931 a.C.
„Chi ammonisce il derisore, se ne attira lo scherno, e chi rimprovera l'empio se ne guadagna l'insulto. (bibbia Salomone)“

Dante Alighieri foto
Dante Alighieri 242
poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 – 1321
„Sangue sitisti, e io di sangue t'empio. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

Michel Onfray foto
Michel Onfray 61
filosofo francese 1959
„Non esiste nessun termine per qualificare positivamente colui che non si sottomette alle chimere se non questa costruzione linguistica che inasprisce l'amputazione: a-teo, dunque, ma anche mis-credente, a-gnostico, non-credente, ir-religioso, in-credulo, a-religioso, empio e tutti i termini che da essi derivano: irreligione, miscredenza, empietà ecc. Niente per indicare l'aspetto solare, affermativo, positivo, libero, forte, dell'individuo che si colloca oltre il pensiero magico e le favole. (libro Trattato di Ateologia. Fisica della metafisica)“

Bono Giamboni 13
scrittore italiano
„Avarizia è il quinto vizîo che nasce della mala volontà; e questo fa l'animo vizîoso e disordinato in ciò che 'l fa disideroso ed empio di guadagnare o ritenere ricchez[z]e. E comettesi Avarizia per molte vie, e ha catuna il suo nome per meglio tenelle a mente. E quelli sono i vizî che nascono d'Avarizia, e sono cosí nominati: Simonia, Usura, Ladroneccio, Fur[t]o, Rapina, Forza, Ing[a]nare, Spergiuro, Bugia.“

Gaspara Stampa foto
Gaspara Stampa 6
poetessa italiana 1523 – 1554
„Trâmi – dico ad Amor talora – omai | fuor de le man di questo crudo ed empio, | che vive del mio danno e del mio scempio, | per chi arsi ed ardo ancor, canto e cantai. (25. [XXV], p. 19-20)“

Andrea Scanzi foto
Andrea Scanzi 75
giornalista e scrittore italiano 1974
„A Cruciani non frega nulla della politica: da buon ex radicale è un trasformista dichiarato che pilucca di qua e di là in base al proprio tornaconto. Una sorta di Capezzone, però bravo e consapevole. Cruciani ha un unico obiettivo: portare chi parla con lui a dire una frase che, subito dopo averla pronunciata, l'ospite non ridirebbe mai. Neanche sotto tortura. Ma non è facile, perché se Salvini non aspetta altro, molti altri sono più guardinghi e timorosi. Addirittura politicamente corretti, che è per Cruciani la colpa più grave. Qualcosa di inaccettabile e anzi empio. Se gli racconti che hai appena sgozzato tre cani si esalta ("Ecco, questo è interessante"), ma se ti azzardi a dire "Non bisogna essere islamofobi" lui sbotta subito ("Che palle", "Che banalità", "Come sei noioso"). Cruciani è sadico, va di fretta e non ama le convenzioni: la sola frase "Ciao Giuseppe" lo esaspera.“


Eustazio di Antiochia foto
Eustazio di Antiochia 2
vescovo, teologo e santo greco antico
„Nella discussione sul senso della fede, venne presentato come referenza decisiva lo scritto blasfemo di Eusebio. Letto davanti a tutti tale scritto provocò subito negli uditori un moto di stupore e di rifiuto e coprì il suo autore di un'onta indelebile. Allorché la cricca raccolta attorno a Eusebio fu chiaramente condannata e l'empio scritto strappato sotto gli occhi di tutti [... ], i seguaci di Ario, per paura di essere condannati all'esilio da un concilio tanto importante e unanime, si affrettano a farsi avanti anatematizzando la dottrina interdetta [... ].“

Gaio Valerio Catullo foto
Gaio Valerio Catullo 80
poeta romano -84 – -54 a.C.
„*Or sì, che v’empio forziere e cassa, | finocchio Aurelio, Furio bardassa, | che troppo morbido mi giudicaste | dalle mie pagine non troppo caste. | dee pura e candida l'anima aversi: | posson non essere pudichi i versi. (XVI, vv. 1-6)“

Onofrio Minzoni 7
1734 – 1817
„Il giusto Iddio, quanto nel cupo inferno | L'empio ne va più sitibondo in traccia, | Tanto da sé più disdegnoso il caccia, | Ed hanne il pianto e gli ululati a scherno. || Così fa del suo Figlio aspro governo, | Il rigetta così dalla sua faccia, | Né per chiamarlo, che dolente ei faccia, | Gli si volge in soave atto paterno. (da Meditazione, p. 3)“

Matta El Meskin foto
Matta El Meskin 87
monaco egiziano 1919 – 2006
„Se solo avessimo conosciuto che Cristo è venuto per "giustificare l'empio" Rm 4,5) e per chiamare "mia diletta quella che non era la diletta“


Vittorio Alfieri foto
Vittorio Alfieri 76
drammaturgo italiano 1749 – 1803
„Elettra: Troppo ad un empio è un giorno. (atto II, scena II, v. 158, p. 58)“

Baruch Spinoza foto
Baruch Spinoza 146
filosofo olandese 1632 – 1677
„Il credo di ognuno va ritenuto santo o empio solo in ragione dell'obbedienza o della riottosità e non in ragione della verità o della falsità. (XIV, 1980)“

Erri De Luca foto
Erri De Luca 222
scrittore, traduttore e poeta italiano 1950
„Non esiste il tradito, il traditore, il giusto e l'empio, esiste l'amore finché dura e la città finché non crolla. (p. 91)“

 Epicuro foto
Epicuro 48
filosofo greco antico -341 – -269 a.C.
„Lo smodato amore di ricchezze, se contro giustizia, è empio, e se con giustizia, è vergognoso; perché è condotta indecorosa risparmiare in modo sordido, anche se in conformità con la giustizia. (libro Sentenze vaticane)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 33 frasi