Frasi su esistenzialista


Louise Bourgeois foto
Louise Bourgeois 11
scultrice e artista francese 1911 – 2010
„Gli esistenzialisti sono scomparsi all'arrivo degli strutturalisti. All'arrivo di Lacan. Gli strutturalisti erano interessati al linguaggio, alla grammatica e alle parole. Sartre e gli esistenzialisti invece erano interessati all'esperienza. Ovviamente io sto con gli esistenzialisti. Con le parole puoi dire qualunque cosa. Puoi mentire finché vuoi, ma non puoi mentire quando ri-crei un'esperienza. Come diceva La Rochefoucauld: «Perché parli tanto? Che hai da nascondere?». Spesso le parole servono a nascondere le cose. Io voglio avere un ricordo perfetto e controllo perfetto del passato. Che senso avrebbe allora mentire? (p. 251) <!--controllare edizione“

Sergio Caputo foto
Sergio Caputo 47
cantautore e musicista italiano 1954
„Essere o non essere firmati Saint Laurent? gli esistenzialisti si chiedevano nei bar. (Tigre contro tigre, n.° 10)“


Walter Kasper foto
Walter Kasper 16
arcivescovo cattolico, teologo e cardinale tedesco 1933
„Il rischio di una riduzione della fede a sentimento interiore si è verificata nel mondo protestante laddove ha prevalso, ad esempio in Germania, un'interpretazione neokantiana ed esistenzialista della dottrina luterana.“

Samuel Grafton 5
commentatore radiofonico, giornalista
„Sono un esistenzialista — spiegò l'adolescente. — L'esistere precede l'essere. L'esistenza precede l'essenza. È il fatto che crea l'idea. Lei è seduto vicino a me, e così ha creato uno schema. Agli altri, guardandoci, sembrerà che noi ci si sia adeguati semplicemente ad un certo schema. Per niente. Siamo noi che l'abbiamo fatto nascere. (p. 10)“

Ellen Page foto
Ellen Page 9
attrice canadese 1987
„Ho vent'anni, sono nel pieno del mio periodo esistenzialista.“

Giulio Carlo Argan foto
Giulio Carlo Argan 4
critico d'arte, politico e docente italiano 1909 – 1992
„La poetica di Munch è direttamente o indirettamente collegata con il pensiero di Kierkegaard, che soltanto nei primi decenni del Novecento comincerà ad essere conosciuto in Germania: si deve dunque a Munch, che soggiornò più volte in Germania, la spinta "esistenzialista" che farà nascere l'Espressionismo, che è nato infatti nel nome e sotto il segno della sua pittura. (da L'arte moderna, 1770-1970 – 1970)“

Mario Castellani 10
attore italiano 1906 – 1978
„Filippo: Io non capisco che razza di arte è la tua: astrattista, futurista, esistenzialista?
- Totò: La mia arte è assenteista, cioè vale a dire: nelle mie opere manca sempre qualche cosa... Vedi questa?
- Filippo: Cos'è? Un cippo funerario?
- Totò: Profano! Questa è una Madre con il bambino che piange.
- Filippo: E dov'è la madre?
- Totò: La madre è uscita, ecco perché il bambino piange.
- Filippo: Sì, va be', ma io non vedo neanche il bambino.
- Totò: Ma il bambino, sciocco, è corso dietro alla madre. (Film Totò cerca moglie)“

Mario Castellani 10
attore italiano 1906 – 1978
„Siamo esistenzialist! Si vede a prima vist! (Film Totò all'inferno)“

William Bartley III 4
filosofo statunitense 1934 – 1990
„Vorrei completare con alcune parole la critica che Popper ha fatto a Marx. I due libri di Popper, La società aperta e i suoi nemici e La miseria dello storicismo, contengono una confutazione decisiva delle teorie del marxismo. Bryan Magee, socialista e membro del parlamento inglese, ha scritto: «Non capisco come un uomo dotato di ragione che abbia letto la critica di Popper a Marx possa essere ancora marxista». È solo una di tante voci simili, ma bisogna anche riconoscere che vi sono molti autori marxisti che su questo punto si oppongono nel modo più deciso. Tra questi pensatori vi sono Ernst Bloch, Geörgy Lukács e Herbert Marcuse. Questi autori affermano che Marx non era uno storicista, come invece afferma Popper basandosi su citazioni tratte dal Capitale, ma che era un umanista e un esistenzialista. Dicono che quel presunto marxismo contro cui è andato Popper fu una costruzione di Engels.“