Frasi su farsa

Adolf Hitler foto
Adolf Hitler 120
dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 – 1945
„Se gli ebrei fossero soli su questa terra, essi annegherebbero nella sporcizia e nel luridume, combattendosi ed eliminandosi in lotte gonfie d'odio; la mancanza di senso del sacrificio – resa evidente dalla vigliaccheria che li contraddistingue – fa della loro lotta una farsa.“

Yukio Mishima foto
Yukio Mishima 100
scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 – 1970
„Con il passare degli anni, quanto è stato sublime ed elevato va tramutandosi a poco a poco in una farsa.“


Arthur Rimbaud foto
Arthur Rimbaud 98
poeta francese 1854 – 1891
„La vita è la farsa che dobbiamo recitare tutti. (da Sangue cattivo, 1972)“

Al Pacino foto
Al Pacino 37
attore statunitense 1940
„Rettore: Pertanto raccomanderò alla commissione di disciplina la sua espulsione. Signor Sims lei è un artista della dissimulazione, un perfetto bugiardo...
- Slade: Ma non è una spia!
- Rettore: Voglia scusarmi...
- Slade: No, non la scuso affatto.
- Rettore: Sig. Slade!
- Slade: Questa è una grandissima stronzata...
- Rettore: Controlli il suo linguaggio, siamo alla Baird School non in caserma. Sig. Sims le offro un'ultima chance per dire la verità...
- Slade: Il sig. Sims non la vuole, non gli interessa l'etichetta di studente ancora degno della Baird School. Ma che significa, qual è il vostro motto qui? Basta denunciare i propri compagni per salvarsi il culo? E chi non fa la spia viene mandato al rogo? Beh, signori miei, quando piove la merda c'è molta gente che scappa e pochi altri che tengono duro e qui Charlie affronta il fuoco mentre George si nasconde nelle mutande di papà. E voi che cosa fate? Decidete di salvare George e di distruggere Charlie...
- Rettore: Ha finito signor Slade?
- Slade: No, no, no, amico mio, ho cominciato appena, io non so chi ha frequentato questa scuola, Guglielmo Howard Taft, Guglielmo Jennings Bryan, Guglielmo Tell, chiunque sia, il loro spirito è morto e se ce l'hanno mai avuto è scomparso. Alla Baird state forgiando dei serpenti, una razza di viscidi conigli spioni, e se credete di portare questi cuccioli alla virilità, levatevelo dalla testa signori miei; perché io vi dico che state uccidendo proprio quello spirito che questa istituzione pretende di infondere. Che truffa e cos'è questa pagliacciata che avete messo su oggi? L'unico attore di classe di questa farsa è accanto a me e io affermo che l'anima di questo ragazzo è intatta, non è negoziabile e sapete come lo so? Qualcuno qui, e non starò a dirvi chi, lo voleva comprare. Ma il nostro Charlie non vendeva...
- Rettore: Lei sta esagerando...
- Slade: Glielo faccio vedere io cosa vuol dire esagerare. Lei non sa che cosa divento quando esagero, signor Trask, glielo farei vedere ma sono troppo vecchio, troppo stanco, e anche troppo cieco, e se fossi l'uomo che ero cinque anni fa, oh... io verrei col lanciafiamme in quest'aula...
- Rettore: La smetta!
- Slade: Ma la smetta lei, piuttosto, con chi crede di parlare? Ho girato il mondo, cosa crede? C'è stato un tempo in cui ci vedevo e allora ho visto ragazzi come questi, più giovani di questi, con le braccia strappate e le gambe brutalmente lacerate ma non c'è niente di peggio che assistere alla stupida amputazione di un'anima perché, perché per quello non c'è protesi. Voi pensate di rispedire questo splendido soldato alla sua casa dell'Oregon con la coda tra le gambe, ma io vi dico, signori, che voi state condannando a morte la sua anima. E perché? Perché non è uno della vostra Baird, un privilegiato! Ferite questo ragazzo e infangherete la Baird, tutti quanti. E voi, Harry, Jimmy, Trent, dovunque siate laggiù andate a fare in culo!
- Rettore: Faccia silenzio signor Slade!
- Slade: Io non ho ancora finito, entrando qua dentro ho sentito queste parole: la culla della leadership; beh quando il supporto si rompe cade a pezzi la culla, e qua è già caduta, è già caduta, fabbricanti di uomini, creatori di leader, state attenti al genere di leader che producete qua. Io non so se il silenzio di Charlie in questa sede sia giusto o sbagliato, non sono giudice né giurato, ma vi dico una cosa: quest'uomo non venderà mai nessuno per comprarsi un futuro, e questo amici miei si chiama onestà, si chiama coraggio, e cioè una di quelle cose di cui un leader dovrebbe essere fatto. Io mi sono trovato spesso ad un bivio nella mia vita io ho sempre saputo qual era la direzione giusta, senza incertezze sapevo qual era ma non l'ho mai presa, mai, e sapete perché? Era troppo duro imboccarla. Questo succede a Charlie, è giunto ad un bivio ed ha scelto una strada ed è quella giusta. È una strada fatta di principi che formano il carattere, lasciatelo continuare nel suo viaggio! Voi adesso avete il futuro di questo ragazzo nelle vostre mani, è un futuro prezioso, potete credermi, non lo distruggete, proteggetelo, abbracciatelo, è una cosa di cui un giorno andrete fieri, molto fieri.“

Jean Anouilh foto
Jean Anouilh 29
drammaturgo, regista teatrale e sceneggiatore francese 1910 – 1987
„L'ispirazione è una farsa che i poeti hanno inventato per darsi importanza. (libro Antigone)“

Walter Fontana 105
umorista, sceneggiatore e scrittore italiano 1957
„Ciò che nella storia appare in forma di tragedia, la seconda volta si presenta in forma di farsa, la terza in dvd e la quarta come sedativo. (libro Splendido visto da qui)“

Kevin Spacey foto
Kevin Spacey 32
attore, produttore cinematografico, regista e sceneggiat... 1959
„Il nostro matrimonio è solo una farsa, uno spot su quanto siamo normali quando in realtà siamo tutt'altro. (Film American Beauty)“

Claudio Cerasa foto
Claudio Cerasa 3
giornalista e blogger italiano 1982
„Eppure, dal 2002 a oggi, il tifoso interista, ancora scioccato forse da quel maledetto 5 maggio, ha smesso di guardare il mondo con occhi sinceri e ha creato una realtà virtuale all'interno della quale ha accettato di diventare il prototipo del grillino perfetto [... ] Le notizie degli ultimi giorni – con ampia e documentata e ridicola polemica sui presunti errori commessi dall'arbitro Rizzoli durante la partita vinta domenica scorsa dalla Juventus sull'Inter per 1-0 – sono soltanto la coda di un problema più grande che affonda le radici in un momento preciso della nostra vita calcistica: quando, nel 2006, venne istruito un processo farsa contro la Juventus, in cui tutte le frustrazioni degli anti casta del calcio italiano vennero prima abilmente trasformate in illeciti sportivi e poi amabilmente trasferite in forma di gogna in tutti i talk-show. Fu in quel preciso momento che il tifoso medio interista – che grazie al supporto decisivo di un interista piazzato al vertice della Federazione Italiana Giuoco Calcio (Guido Rossi) riuscì a vincere un campionato a tavolino (2005/2006) e uno successivo nell'anno in cui la Juventus fu mandata in B (2006/2007) – scelse di alimentare il circo mediatico sportivo portando in prima serata e sulle prime pagine dei giornali le chiacchiere da bar, facendole uscire dai confini delle serate con Aldo Biscardi con lo stesso effetto che si avrebbe oggi se in prima serata venissero riproposte le telefonate registrate senza filtri da Radio Radicale ai tempi di Radio Parolaccia.“


Piergiorgio Odifreddi foto
Piergiorgio Odifreddi 101
matematico, logico e saggista italiano 1950
„A fronte delle richieste dei fedeli che si sono sposati, ma il cui matrimonio è fallito, che cosa offre il Vaticano? Non la semplice accettazione della constatazione che l'amore e il matrimonio non sono eterni, e durano quanto durano: cioè l'approvazione del divorzio. Ma l’assurda farsa di una dichiarazione di nullità: cioè, l’ottusa chiusura degli occhi di fronte a ciò che stato, e l'infantile finzione della pretesa che non ci sia mai stato niente.“

Carlo Sibilia foto
Carlo Sibilia 2
politico italiano 1986
„Oggi si festeggia l'anniversario dello sbarco sulla luna. Dopo 43 anni ancora nessuno se la sente di dire che era una farsa...“

Ettore Romagnoli foto
Ettore Romagnoli 7
grecista e letterato italiano 1871 – 1938
„Fin dalle prime origini, la farsa popolare contenne qualche elemento musicale. Aristofane, nel luogo delle Nuvole, già ricordato, accenna ad un tradizionale tipo di vecchio che canticchiava ariette e pigliava a bastonate la gente. (p. 30)“

Karl Raimund Popper foto
Karl Raimund Popper 95
filosofo austriaco 1902 – 1994
„Desidero mostrare quanto sia difficile e allo stesso tempo urgente continuare la battaglia di Schopenhauer contro quel vaniloquio [di Hegel] insulso e piatto... Bisognerebbe aiutare almeno la nuova generazione ad affrancarsi da quella truffa intellettuale, la più grande, forse, nella storia della civiltà e della lotta contro i nemici. Sarà forse tale generazione a esaudire la speranza di Schopenhauer, che, nel 1840, affermava: "Questa colossale mistificazione è destinata a fornire ai posteri un argomento inesauribile di scherno nei riguardi della nostra epoca". La farsa hegeliana ha fatto abbastanza danni. Dobbiamo mettervi fine. Dobbiamo parlare – a rischio, magari, di insudiciarci a contatto con quella vergognosa mistificazione, che, purtroppo senza successo, fu così chiaramente smascherata cento anni or sono. Troppi filosofi hanno ignorato gli ammonimenti instancabilmente ripetuti da Schopenhauer; e li ignoravano non tanto a proprio danno (perché a loro non andava poi troppo male) quanto a danno dei loro discepoli e a danno dell'umanità.“


Ettore Romagnoli foto
Ettore Romagnoli 7
grecista e letterato italiano 1871 – 1938
„Disseminata e fissata a mano a mano, con incroci ed influssi reciproci che sarebbe folle e vano voler determinare per tutto il mondo greco, questa caratteristica farsa mimica coniò ben presto certi tipi, certe situazioni, certi motivi comici caratteristici e divertenti, se non sempre fini ed artistici. Il popolino greco ne andò pazzo, come il napoletano per la commedia di Pulcinella. (p. 12)“

Gian Luigi Rondi foto
Gian Luigi Rondi 2
critico cinematografico italiano 1921 – 2016
„Una farsa un po' amarognola, con sfumature di "grottesco", in chiave tutta caricaturale. [... ] Age e Scarpelli, che hanno scritto il testo, e Ettore Scola, che lo ha diretto, hanno svolto l'azione come se uscisse fuori dalle testimonianze del processo subito intentato a Oneste dopo il suo "folle gesto" e l'hanno perciò colorita con tutte le interpretazioni polemiche, distorte e soggettive, dei singoli protagonisti traendone spesso qualche occasione di satira: quei personaggi, ad esempio, che parlano tutti come nei "fumetti", loro unica lettura quotidiana, quei comunisti alla Guareschi, che si deridono da soli; quei grandi amori da feuilletons naufragati fra i cavoli e le verze dei Mercati Generali, in climi da tranches de vie popolaresche, sorretti in genere da beffe, lazzi e strambotti.“

Paolo Bergamo foto
Paolo Bergamo 4
arbitro di calcio italiano 1943
„Su invito della stessa Federazione io parlavo con i dirigenti di tutte le squadre per non fare trovare un ambiente ostile ai miei arbitri. Parlavo anche di griglie senza per questo falsare il sorteggio di Napoli. Io ho il massimo spirito collaborativo: la verità è che allora si tenne un processo farsa e ora posso dire con assoluta certezza che il teorema che ha portato a Calciopoli non è più credibile. (citato in [http://sport. virgilio. it/calcio/bergamo-farsa-calciopoli-juve-ride-inter-trema. html Bergamo: "Farsa Calciopoli". La Juve ride, l'Inter trema], virgilio. it, 22 dicembre 2010)“

Mary Shelley foto
Mary Shelley 24
scrittrice, saggista e biografa inglese 1797 – 1851
„È una farsa il chiamare virtuoso un qualsiasi essere le cui virtù non derivino dall'esercizio della sua propria ragione.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 50 frasi