Frasi su femminismo

 Lorde foto
Lorde 5
cantautrice neozelandese 1996
„Ciò che odio del vostro vecchio mondo è l'incapacità di ascoltare di tanta gente, anche argomenti importanti. Lo vedo quando parlo di femminismo: non sanno che cosa è, lo rigettano, si rifiutano anche di capire. C'è più disponibilità ad accettare nuove idee. So che possono sembrare due cose in contraddizione. Ma io percepisco - forse sarà il risultato di vivere nell'era di internet - una volontà di cambiare e accettare cose che prima si negavano. Anche di ammettere che ci si può sbagliare.“

Benito Mussolini foto
Benito Mussolini 159
politico, giornalista e dittatore italiano 1883 – 1945
„La donna deve obbedire. [... ] Essa è analitica, non sintetica. Ha forse mai fatto dell'architettura in tutti questi secoli? Le dica di costruirmi una capanna, non dico un tempio! Non lo può! Essa è estranea all'architettura, che è la sintesi di tutte le arti, e ciò è un simbolo del suo destino. La mia opinione della sua parte nello Stato è in opposizione ad ogni femminismo. Naturalmente essa non dev'essere una schiava, ma se io le concedessi il diritto elettorale, mi si deriderebbe. Nel nostro Stato essa non deve contare.“


Laura Palazzani foto
Laura Palazzani 7
filosofa italiana 1964
„Con l'espressione 'femminismo' si indica quella linea di pensiero (estremamente eterogenea) che focalizza l'attenzione sull'analisi delle ragioni della subordinazione delle donne e la teorizzazione di un cambiamento della condizione di marginalizzazione se non esclusione della donna rispetto all'uomo, criticando la discriminazione teorica e pratica delle donne e combattendo il sessismo.“

Isabel Allende foto
Isabel Allende 65
la città delle bestie 1942
„Io sono un animale politico. In ogni mio libro esce fuori il mio femminismo, il mio socialismo e il mio antimilitarismo.“

Filippo Tommaso Marinetti foto
Filippo Tommaso Marinetti 50
poeta, scrittore e romanziere italiano 1876 – 1944
„Noi vogliamo distruggere i musei, le biblioteche, le accademie d'ogni specie, e combattere contro il moralismo, il femminismo e contro ogni viltà opportunistica o utilitaria.“

Claudio Sabelli Fioretti 7
giornalista, scrittore e blogger italiano 1944
„Anni di femminismo hanno tappato la bocca agli uomini. Nell'ansia di apparire politicamente corretti, non parlano più, non si lamentano più, non chiedono più. Tra di loro, poi, quando sono certi di non essere ascoltati, passano ore a sognare a occhi aperti come vorrebbero che fossero le loro donne e a lamentarsi di come invece sono.“

Kim Gordon foto
Kim Gordon 3
bassista e cantante statunitense 1953
„Oggi abbiamo gente come Lana Del Rey che non sa nemmeno cosa sia il femminismo e crede che le donne possano fare ciò che vogliono. Nel suo mondo questo modo di vedere le cose si trasforma in autodistruzione e poco importa se si tratta di dormire con qualche squallido uomo di mezza età o venir rapita da una gang di biker. Certo, sarebbe bello avere parità di guadagno e di diritti. E naturalmente è solo una singola persona. Se crede che sia bello quando giovani musicisti finiscono male con droghe e depressioni, perché allora non lo fa anche lei?“

Adriano Sofri foto
Adriano Sofri 8
giornalista, scrittore e attivista italiano 1942
„Pasolini conosceva - di più, ne era specialista - un segreto che noi intravedemmo solo grazie al femminismo: il segreto dei corpi. Che noi non abbiamo, ma siamo un corpo. Che quando facciamo l'amore, mangiamo, giochiamo a pallone, pensiamo pensieri e scriviamo poesie e articoli di giornale, è il nostro corpo che lo fa. Pasolini riconosceva il proprio corpo, e dunque quelli degli altri. Sapeva che esistono i popoli, le nazioni, le classi, le generazioni, e una quantità di altri vasti ingredienti della vicenda sociale, ma li guardava al dettaglio nel modo di camminare e di pettinarsi, di urtarsi per gioco o di ghignare per minaccia. Si sentiva in dovere di essere marxista, ma il suo era un marxismo delle fisionomie, dei gesti, dei comportamenti e dei dialetti. (da Pasolini, scandalo senza eredi, la Repubblica, 3 novembre 2000)“


Laura Boella foto
Laura Boella 1
docente, filosofa e linguista italiana 1949
„Negli Stati Uniti, lo sforzo di rendere autonoma la sessualità femminile dalla funzione riproduttiva produce gli esiti più interessanti con la valorizzazione etica e filosofica del principio materno di cura. In Francia e in Italia, il femminismo ha un'impronta decisamente teorica, debitrice della psicoanalisi di Jacques Lacan e del pensiero di origine fenomenologica e heideggeriana di Jacques Derrida, nonché dello strutturalismo linguistico. Luce Irigaray, Hélène Cixous, Julia Kristeva e in Italia Carla Lonzi e Luisa Muraro sviluppano un "pensiero della differenza" che rimette in discussione l'intera tradizione metafisica occidentale. Il femminismo entra nell'università, e soprattutto con i Gender Studies, diventa accademico. (da Femminismo, in Enciclopedia filosofica, vol. 4, Bompiani, Milano, 2006, p. 4026)“

Richard Benson foto
Richard Benson 24
conduttore televisivo, conduttore radiofonico e chitarri... 1955
„Anzi, questi due dischi li dedichiamo a queste donne nuove, rivoltose, a queste ragazze che dicono "Non siamo governate bene", a questi stupri continui fatti alle ragazze, a questo declassificare da parte dei potenti la figura della donna in oggi: siamo ritornati, ancora più feroci con le donne, al femminismo. Avete tutta la mia approvazione, va bene? Mi piacciono le donne che combattono, le donne combattenti per avere i loro valori, capito? [... ] E poi fanno entrare tutti 'sti poveracci con le barche, aumentiamo la popolazione; tra un po' vedremo solo gente di colore in giro, niente contro la gente di colore, ma 'sti poveracci vanno messi nelle case [... ]. (da Richard Benson; visibile su [http://www. youtube. com/watch? v=yGUydkWXcmw Youtube])“

Valentina Nappi foto
Valentina Nappi 22
attrice pornografica italiana 1990
„Sto lottando per la parità fra i sessi, la vera parità fra i sessi. Sto lottando contro un certo tipo di femminismo che vuole colpevolizzare gli uomini e punirli quando hanno i loro normali impulsi maschili. È pazzesco che molti uomini mi scrivano timorosi perché sono eccitati. Ormai ti contattano tutti dicendo scusa, sai, non so se vorresti. Hanno paura di essere additati come maniaci ormai. Per me questa è violenza di genere. Le femministe devono vivere male la loro vita, come quei cristiani che pensano che le donne siano tutte troie. La loro è solamente un altro tipo di repressione sessuale.“

Sara Winter foto
Sara Winter 4
1992
„Per la setta femminista, le donne non sono l'ispirazione, ma la materia prima nel senso peggiore della definizione. Sono oggetti convenienti utili allo scopo di infiammare l'odio contro la religione cristiana, contro gli uomini, contro la bellezza delle donne, contro l'equilibrio delle famiglie. Il femminismo è questo, e posso garantire che è così perché ci stavo dentro!“


Indro Montanelli foto
Indro Montanelli 395
giornalista italiano 1909 – 2001
„Una nostra redattrice andata per una sua cronaca sul femminismo alla «libreria delle donne» in via Dogana a Milano, è stata accolta da una di loro con queste parole: «Con te non parlo perché sei di un giornale fascista, e anche tu hai la faccia da fascista». La nostra redattrice, che ha ventun anni, probabilmente non sapeva bene cosa fosse il fascismo. Ora lo sa: lo ha imparato in quella libreria. (4 novembre 1981)“

Mario Soldati foto
Mario Soldati 46
scrittore e regista italiano 1906 – 1999
„[... ] c'è un'associazione in Francia [... ] che auspica, per gli omosessuali, l'abolizione del ridicolo, e il riconoscimento della "parità dei diritti": una specie di nuovo femminismo, che si potrebbe chiamare terzosessismo. Forse hanno ragione, chi lo sa. E forse, un giorno, la spunteranno. Ma che tristezza, quando la spunteranno. Sarà tale la tristezza che, vedrete, non ci sarà più nessun gusto a peccare di questo peccato. E non dovendo più nascondersi, non dovendo più sfidare il ridicolo, tutti, anche i meno tranquilli, capiranno che tanto vale amare le donne.“

 Lorde foto
Lorde 5
cantautrice neozelandese 1996
„Oggi le donne hanno meno limiti rispetto agli anni 70 e 80. Eppure in giro si continua a considerare il femminismo come qualcosa di "non attraente". Ovunque, nel mondo, viaggiando, vedo il suo "marchio negativo". Io sono cresciuta con tutta un'altra idea. Ho respirato un'aria diversa, ho letto tanto: ecco, vorrei dire a tutte le donne che non è un crimine voler essere uguali agli uomini. È giusto, di più, e deve essere naturale.“

Marguerite Yourcenar foto
Marguerite Yourcenar 111
scrittrice francese 1903 – 1987
„C'è un femminismo estremista che non amo. [... ] Soprattutto per due suoi aspetti. Il primo: l'ostilità verso l'uomo. Mi sembra che nel mondo ci sia già troppo ostilità – bianchi e neri, destra e sinistra, cristiani e non cristiani, cattolici e protestanti – che non c'è bisogno di creare un altro ghetto. [... ] Il fatto di considerare che sia un progresso per la donna moderna mettersi nella stessa condizione dell'uomo moderno – il manager che fa affari, il finanziere, il politico – senza vedere il lato assurdo e anche inutile di queste attività.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 165 frasi