Frasi su fighetto

Francesco Storace 17
politico e giornalista italiano 1959
„Meglio una destra figa che una destra fighetta... (dal discorso all'assemblea costituente del partito La Destra dell'11 novembre 2007 a Roma; citato in Annalisa Terranova, [http://www. senato. it/notizie/RassUffStampa/071113/g73pa. tif E Storace trova la sua Lara Croft... ], Secolo d'Italia, 13 novembre 2007, p. 1)“

Natalino Balasso foto
Natalino Balasso 7
attore, comico e scrittore italiano 1960
„Marco Travaglio! Fighetto! (scherzosamente, al programma "Mitiko" di La7, ottobre 2006  data?)“


Teo Mammucari foto
Teo Mammucari 5
conduttore televisivo e attore italiano 1964
„Quando faccio uno scherzo in studio e mi accorgo che qualcuno è in difficoltà, io mi interrompo, spiego alla persona che si trattava di un gioco, saluto e non mando in onda nulla. Io vengo dal collegio, dalla strada di via della Magliana. Vivevo con la povera gente. Non passavo il tempo coi fighetti.“

Filippo Facci foto
Filippo Facci 58
giornalista italiano 1967
„Hippy, capelli lunghi, occhiali tenuti su con il nastro adesivo giallo, uno sfigato. Le ragazze mi ignoravano. Un giorno mi tagliai i capelli a spazzola, mi abbronzai, buttai gli occhiali, mi vestii da fighetto, cominciai a fumare. Fu uno choc. Le donne finalmente mi scoprirono. (In risposta alla domanda "Che tipo eri?")“

Sara Errani foto
Sara Errani 4
tennista italiana 1987
„Le donne hanno più spirito di sacrificio. In Italia non c'è la cultura del correre, del soffrire. I maschi pensano di vincere con il colletto della maglia alzato, senza sudare, con l'ace al servizio e i colpi di classe. I ragazzini scendono in campo pensando a un fighetto come Federer, mica a Nadal che, avendo meno armi naturali, suda e lotta. Dovrebbero capire che, prima di diventare così, anche Federer si è fatto il mazzo.“

Paolo Bertolucci foto
Paolo Bertolucci 8
tennista e commentatore televisivo italiano 1951
„Adriano, l'amico di una vita. Siamo cresciuti assieme, quando lo conobbi a Cesenatico avevo 11 anni e lui 12 e mi stava davvero poco simpatico con quell'aria da fighetto. Poi dividemmo la camera assieme a Formia, quindi prendemmo un appartamento in comune a Roma, fui pure il testimone del suo matrimonio e in campo ne abbiamo vissute davvero tante. Della Davis e delle magliette rosse per contestare il regime di Pinochet nella finale in Cile si sa già tutto, ma se apro il libro dei ricordi non la smetto più.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 128 frasi