Frasi su fiuto

Pablo Neruda foto
Pablo Neruda 54
poeta e attivista cileno 1904 – 1973
„L'uomo vuol essere pesce e uccello, | il serpente vorrebbe avere ali, | il cane è un leone spaesato, | l'ingegnere vuol essere poeta, | la mosca studia per rondine, | il poeta cerca di imitare la mosca, | ma il gatto | vuole solo esser gatto | ed ogni gatto è gatto | dai baffi alla coda, | dal fiuto al topo vivo, | dalla notte fino ai suoi occhi d'oro. (da Ode al gatto)“

Leonardo Sciascia foto
Leonardo Sciascia 105
scrittore e saggista italiano 1921 – 1989
„Nel '35, ricordo, c'era qui un brigadiere che aveva il fiuto di un bracco, e anche la faccia aveva da cane. Succedeva un fatto: e quello si metteva sulle peste, ti prendeva come si prende una lepre appena smammata. Che fiuto aveva, figlio di...: era nato sbirro così come si nasce preti o cornuti. Non credere che uno è cornuto perché le corna gliele mettono in testa le donne, o si fa prete perché ad un certo punto gli viene la vocazione: ci si nasce. Ed uno non si fa sbirro perché ad un certo punto ha bisogno di buscare qualcosa, o perché legge un bando d'arruolamento: si fa sbirro perché sbirro era nato.“


„Il fiuto dell'imprenditore, unito alla competenza del musicista gli consente di mettere subito a segno diversi colpi, fra i quali la prima edizione dello spartito per canto e pianoforte della Creazione di Haydn.“

„Reagan non è un reazionario, ma un fior di conservatore. Sa bene cosa, nel paese più vitale e innovatore del mondo, vada conservato e perché. [... ] Reagan ha quel fiuto e quel piglio da vecchio cowboy, franco e risoluto, a volte spavaldo, e sempre rassicurante, che tanto piace agli americani. (p. 356)“

Maurizio Sarri foto
Maurizio Sarri 13
allenatore di calcio italiano 1959
„Un allenatore che indovina la piazza ideale ha un gran fiuto o un gran culo. A Empoli sappiamo che la crescita di un giovane passa anche dai suoi errori. Il pubblico ha sposato l'idea: nutre un feroce senso d'appartenenza per il vivaio. Altrove c'è il complesso dell'errore: sbagli una palla e non giochi più. Noi rischiamo la B, ma lottiamo. Due mesi fa ci davano per spacciati.“

Alphonse Karr foto
Alphonse Karr 70
giornalista e scrittore francese 1808 – 1890
„La donna possiede (o almeno a tempo mio possedeva, fosse bella o brutta, intelligente o sciocca) un fiuto che non inganna e col quale, credo, legge nel tuo cuore un'ora prima di te. (p. 32)“

Giorgio Bocca foto
Giorgio Bocca 56
giornalista italiano 1920 – 2011
„La forza della Lega non sta nel fiuto politico soprattutto tattico del senatore Bossi, e neppure nel suo linguaggio violento e colorito che può servire da valvola di sfogo allo zoccolo fanatico del movimento, non sta neppure nel localismo e nel separatismo. Sta nel fatto che la Lega con tutte le sue rozzezze è qualcosa che nuota nelle acque vorticose del mutamento mentre gli altri, i vecchi partiti, ci annaspano. La Lega sa nuotare nel movimento perché è nata da quelli che si muovono: da quelli che non capiscono più le vecchie distinzioni tra destra e sinistra fra classi alte e classi basse e non perché queste diversità abbiano cessato di esistere, ma perché devono essere risolte nella pratica e nella innovazione fuori dalle false ideologie. La Lega con il federalismo, con la lotta al centralismo ha capito che oggi uno stato in cui la legge è spesso falsa legge e schiaccia i cittadini non è più sopportabile perché la gente vuole che lo stato sia sottomesso alla volontà dei cittadini.“

Fabio Capello foto
Fabio Capello 31
allenatore di calcio ed ex calciatore italiano 1946
„Lo presi io al Real Madrid quando non aveva ancora venti anni, mi piacque subito. Vidi delle cassette, mi interessò immediatamente perché si muoveva molto e partecipava sempre all'azione. Higuain non è un attaccante che resta fermo in area avversaria in attesa del pallone. Appena arrivò a Madrid si mise subito a disposizione del gruppo, lavorava tantissimo per migliorare tecnicamente. Ha sempre dimostrato fiuto del goal e grande determinazione, è un calciatore importante.“


Cristina Campo foto
Cristina Campo 54
scrittrice, poetessa e traduttrice italiana 1923 – 1977
„Il mondo d'oggi ha un fiuto infallibile nel tentar di schiacciare ciò che è più inimitabile, inesplicabile, irripetibile. Tutto ciò che non gli può somigliare. (dalla lettera a M. Pieracci Harwell del 16. VI [1971], p. 250)“

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Dio mi ha dato la cocciutaggine di un mulo e il fiuto di un buon segugio. (p. 37)“

Clemente Rebora foto
Clemente Rebora 15
presbitero e poeta italiano 1885 – 1957
„Sono un cane da fiuto del divino nell'umano. (da Lettere Vol. I, n. 744)“

Abbé Pierre foto
Abbé Pierre 12
presbitero francese 1912 – 2007
„Ogni tanto urlare fa bene. Credo che Dio mi abbia dato fiuto per le insolenze misurate. (citato in La Francia piange l'Abbé Pierre, repubblica. it, 23 gennaio 2007)“


Candido Cannavò foto
Candido Cannavò 23
giornalista italiano 1930 – 2009
„Esiste un mercato del cattivo gusto e il trionfatore è Aldo Biscardi. Imbattibile. I più casinisti, i presidenti peggiori li trova sempre lui. Ha fiuto. Siamo amici, ma la sua è una televisione che non mi piace. Come quella che fa Maurizio Mosca. Io gli voglio bene. È un ragazzo umanamente tenero. Ma non amo quello che fa in televisione.“

Maurice Maeterlinck foto
Maurice Maeterlinck 11
poeta, commediografo e saggista belga 1862 – 1949
„Noi non abbiamo esempi, nei nostri annali, di una repubblica realmente democratica che abbia resistito più di qualche anno senza decomporsi e scomparire nella sconfitta o nella tirannia; giacché le nostre folle hanno, in politica, il naso del cane, che ama solo i cattivi odori. Esse non scelgono che i meno buoni, e il loro fiuto in questo è quasi infallibile. (p. 93)“

Enzo Bettiza foto
Enzo Bettiza 30
scrittore italiano 1927
„Bossi ha un grandissimo fiuto politico. Sa bene dove va il boccino e fin dove lo può spingere. Non è certo lui che aizza Berlusconi, anzi, quando lui esagera con la sua attitudine megalomanica è Bossi a tirarlo per la manica, a esercitare una pressione sedativa. È evidente che il dopo-Cavaliere è la Lega.“

Friedrich Nietzsche foto
Friedrich Nietzsche 463
filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 – 1900
„Herder non è nulla di quello che egli fece credere di sé (e che egli stesso desiderava credere): non un grande pensatore e inventore, non un fecondo terreno nuovo e germogliante, con la forza fresca e intatta della foresta primordiale. Ma possedeva in grandissima misura il senso del fiuto, vedeva e coglieva le primizie di stagione prima di ogni altro, che poi poteva credere che le avesse fatte crescere lui: il suo spirito stava tra la luce e l'oscurità, tra il vecchio e il nuovo e, come un cacciatore in agguato, ovunque vi fossero passaggi, abbassamenti, sconvolgimenti, segni di un intimo sgorgare e divenire: lo spingeva l'irriquietezza della primavera, ma egli era la primavera! (118)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 143 frasi