Frasi su gag

Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„Mi divertono molto gli anziani ora, nella loro razionale follia. [... ] Mi diverto a guardare le loro pazzie senili, fonte inesauribile di gag, dall'ossessione per i lavori stradali a certi commenti geniali.“

Matthieu Baumier foto
Matthieu Baumier 5
scrittore, saggista e romanziere francese 1968
„Diciamolo chiaramente: a leggere questo trattato [Il Trattato di ateologia], si ha innanzitutto l'impressione di avere in mano una gag.“


Groucho Marx foto
Groucho Marx 42
1890 – 1977
„L'unico modo infallibile per provare una nuova gag era quello di provarla su Zeppo. Se gli piaceva, la scartavamo.“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 715
politico e imprenditore italiano 1936
„Sapete perché sono sempre così carino con le signore? Deriva dall'anagramma del mio nome: l'unico boss virile. (citato in Berlusconi fa il galante con la Faenzi e ripete la sua gag: «Io unico boss virile», Corriere della sera, 18 dicembre 2010)“

„[James Brown]... Era solito multare i propri musicisti per aver perso passi di danza, indossato abiti sciatti in palcoscenico o per aver sbagliato note, e che aveva un orecchio musicale sufficientemente allenato per dire quale delle tre trombe era acuta perfino nel bel mezzo di una delle sue fantasmagoriche gag. (p. 52)“

Dean Martin foto
Dean Martin 29
cantante e attore statunitense 1917 – 1995
„Una volta esagerai a tal punto che ci trovammo letteralmente naso contro naso, con forse tre millimetri di aria tra di noi. E Dean disse, con un tono realmente arrabbiato: "Finalmente sono arrivato a un punto nella nostra relazione in cui posso dirti che se lo rifai è finita. Hai capito? F-I-N-I-T-A". Io gli stampai la mia bocca sulla sua dandogli un grosso bacio, e dissi: "Ho capito perfettamente". [... ] Il 99% degli uomini di spettacolo sarebbero sbiancati, sarebbero saltati in aria e avrebbero interrotto la gag. Non il mio partner. Lui non si mosse. Nel frattempo la gente del pubblico piangeva dalle risate. (p. 48)“

Roger Federer foto
Roger Federer 351
tennista svizzero 1981
„[Nel 2011] Non dite a David che il suo Roger è ruzzolato a valle. Travolto dai macigni scagliati da Djokovic e Nadal, un po' come Buster Keaton in quella celebre gag. Non dite a David Foster Wallace [... ] che Roger Federer è ormai solo in terza fila nel ranking mondiale dopo la bocciatura nei quarti a Wimbledon, il giardino di casa. Per i devoti solo appannamento, per la critica più severa il principio della fine. Comunque sia, solo a tratti il suo tennis riesce a ritrovare l'antica perfezione. Quella attorno alla quale investiga lo scrittore americano, ex tennista a buoni livelli, nel saggio narrativo "Federer come esperienza religiosa", strumento utilissimo anche per provare a interpretare la flessione del fuoriclasse svizzero. (Giorgio Porrà)“

Flavio Baroncelli 15
filosofo italiano 1944 – 2007
„Kerry non faceva di tutto per convincere la gente che tra liti e Bush non c'era molta differenza. Era così evidentemente un antipatico intellettuale, rappresentava così evidentemente e così esclusivamente tutto ciò che i cafoni del Sud odiano svisceratamente. E, per di più, commetteva il peccato più grave di tutti: esibiva dell'indecisione, ammetteva cioè in qualche modo lo scandalo più grosso di tutti: la realtà non è semplice. Credo che con Kerry sia emersa una reazione al clintonismo più deprimente: non distinguersi dall'avversario nemmeno per il taglio dei capelli. Fino a vincere al posto del nemico. Un comportamento geniale. Serve a far procedere i valori della destra anche con le gambe della sinistra. Fa venire in mente la vecchia gag dove un tizio prende un mucchio di schiaffi da uno che lo crede Gigi, ma furbescamente non gli rivela l'equivoco, perché intanto lui non è mica Gigi. (dalla conclusione del libro)“


Tatsuhiko Takimoto foto
Tatsuhiko Takimoto 2
scrittore giapponese 1978
„[Riferito alla sceneggiatura del manga Welcome to the NHK] Tra situazioni rocambolesche e gag assurde, mi sa che alla fine mi sono perso. Quello che è rimasto è un messaggio troppo diretto, che non è né comico né narrativo: "la volontà cambia le persone". I bei ricordi non svaniscono, ma sento di voler chinare il capo e scusarmi con tutti. Mi vergogno moltissimo. Eppure, voglio anche ringraziarvi... Probabilmente ho fallito e la responsabilità è mia. Se chiudo gli occhi, affiorano alla mia mente i sorrisi di Satō, Yamazaki e Misaki. Mi vengono in mente solo cose belle, che non dimenticherò. [... ]
Mille grazie, davvero.
Se nei momenti liberi vi tornerà in mente questo manga, per me non ci potrà essere gioia più grande.“

David Foster Wallace foto
David Foster Wallace 112
scrittore e saggista statunitense 1962 – 2008
„Non dite a David che il suo Roger è ruzzolato a valle. Travolto dai macigni scagliati da Djokovic e Nadal, un po' come Buster Keaton in quella celebre gag. Non dite a David Foster Wallace [... ] che Roger Federer è ormai solo in terza fila nel ranking mondiale dopo la bocciatura nei quarti a Wimbledon, il giardino di casa. Per i devoti solo appannamento, per la critica più severa il principio della fine. Comunque sia, solo a tratti il suo tennis riesce a ritrovare l'antica perfezione. Quella attorno alla quale investiga lo scrittore americano, ex tennista a buoni livelli, nel saggio narrativo "Federer come esperienza religiosa", strumento utilissimo anche per provare a interpretare la flessione del fuoriclasse svizzero. (Giorgio Porrà)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 134 frasi