Frasi, citazioni e aforismi su grafia

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Secondo la teoria della relatività generale, la legge del moto di un punto nel puro campo gravitazionale è espressa dall'equazione della geodetica. In effetti tale linea è quella matematicamente più semplice, e nel caso particolare in cui le g_{\mu\nu} siano costanti diventa una retta. Pertanto qui siamo di fronte alla traduzione del principio d'inerzia di Galilei nella teoria della relatività generale. (p. 524)“

Pietro Anastasi foto
Pietro Anastasi 27
calciatore italiano 1948
„Per tutti ero Pietro 'u turcu perché d'estate diventavo nero come la pece.“


Andre Agassi foto
Andre Agassi 52
tennista statunitense 1970
„[Su Steffi Graf] Lei ha una maniera di dire le cose molto calma. Dice molto senza dire niente. Hanno anche scritto una canzone su questo, no?“

Marc Rosset foto
Marc Rosset 1
tennista svizzero 1970
„[Su Steffi Graf] Sono rimasto impressionato dalla velocità dei suoi colpi. Capisco le altre giocatrici che hanno problemi contro di lei perché ha un colpo slice che è incredibile, vi assicuro, non ha niente da invidiare a nessun giocatore del circuito maschile.“

Sabine Lisicki foto
Sabine Lisicki 6
tennista tedesca 1989
„[Su Steffi Graf] È una donna eccezionale. Mi sono solo persa i tornei del suo tempo. Li ho visti un po' in televisione. Ricordo pochi dei suoi match. È stata fantastica per il tennis tedesco.“

Rino Tommasi foto
Rino Tommasi 72
giornalista e conduttore televisivo italiano 1934
„[Su Steffi Graf] Grandissima atleta prima ancora che straordinaria tennista, direi le migliori gambe da tennis, che le consentivano di mantenere il controllo del dritto, il colpo sul quale ha costruito il suo gioco e le sue vittorie. (p. 149)“

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 207
cantautore italiano 1950 – 1981
„Sorridi e sopprimi ogni tua gelosia nel letto di Lucia, | falsifichi assegni cambiando grafia nel letto di Lucia, | dipingi scommetti e ti scordi la via nel letto di Lucia, | guarisce d'incanto la tua malattia nel letto di Lucia. (da Nel letto di Lucia, lato A, n.° 2)“

Monica Seles foto
Monica Seles 6
tennista jugoslava 1973
„[Riferita a Serena Williams e Venus Williams] Il tennis ha sempre vissuto di grandi rivalità: prima Evert contro Navratilova, poi io e la Graf. Quando sono rimasta fuori, per tre anni Steffi ha vinto senza rivali. Ora invece ci sono due giocatrici che dominano e sono perfino sorelle. Beh, è una gran bella storia. [fonte 1]“


Giorgio Manganelli foto
Giorgio Manganelli 70
scrittore, traduttore e giornalista italiano 1922 – 1990
„Non so che sia un libro: ma penso che saggiamente agissero quei cuneiformi che, per via della chiodosa grafia, ne improntavano spessi e argillosi poi ben cotti mattoni; ogni pagina, trecento delle nostre. È inganno tipografico, che una pagina abbia lo spessore esiguo su cui, su entrambi i lati, si stampa. Direi che la pagina comincia da quella esigua superficie in bianco e nero, ma si dilunga e si dilata e sprofonda, ed anche emerge e fa bitorzoli, e cola fuori dai margini.“

Monica Seles foto
Monica Seles 6
tennista jugoslava 1973
„[Su Steffi Graf, riferita all'accoltellamento] È stata una grandissima campionessa. Ha realizzato il Grand Slam e vinto le Olimpiadi nello stesso anno e solo Margaret Court in carriera ha vinto più Slam di lei. È ovvio che le nostre carriere resteranno per sempre legate a quell'avvenimento perché non si potrà mai sapere quanti titoli dello Slam avrei vinto io e quindi non lei se quel fatto non fosse mai accaduto. [fonte 1]“

Otto Jespersen foto
Otto Jespersen 2
linguista e glottoteta danese 1860 – 1943
„Sono fermamente convinto che i dotti non debbano contentarsi di stare passivamente a guardare, ma che debbano prendere parte attiva, ciascuno nel proprio paese, a quelle azioni che stanno modificando le condizioni linguistiche, e a migliorarle ove sia possibile. Troppa parte è lasciata in queste azioni a dilettanti ignari: è un fatto ben noto che non c'è campo delle conoscenze umane in cui il primo venuto creda d'aver maggior titolo ad esprimere senza studio scientifico una propria opinione che nelle questioni concernenti la lingua materna: quando si discute sulla grafia o sulla pronuncia o sulla flessione o sull'uso di un termine, egli ha bell'e pronta una risposta, che per lo piú non è che un ricordo sbagliato di quello che ha imparato a scuola da maestri indotti. Quelli che si sono seriamente occupati delle lingue e del loro sviluppo non debbono tenersi estranei a tali discussioni, ma debbono usare le loro conoscenze a beneficio della propria lingua: altrimenti c'è rischio che essa sia danneggiata dall'influenza conscia di altri che non hanno conoscenze sufficienti per far da guida in questo campo. (citato in Bruno Migliorini, Purismo e neopurismo, in La lingua italiana nel Novecento, Firenze, Le Lettere, 1990, p. 93)“

Anwar al-Sadat foto
Anwar al-Sadat 4
politico e militare egiziano 1918 – 1981
„Non chiedetemi d'intrattenere relazioni diplomatiche con... [Israele]. Mai. Mai“


„A volte la carta è solo carta>, mormora mia madre. .(Madre di Cassia)“

Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„[... ] Posso chiamarla parodia, posso chiamarla omaggio, [Diabolik] sa benissimo che cos'è, questo Ratolik.
È il furto di una grande, preziosa idea.
La sua.“

Ferruccio Masini 50
germanista, critico letterario e traduttore italiano 1928 – 1988
„Una poesia, questa di Nelly Sachs, che non ci riporta soltanto il dono della parola dopo l'orrore di Auschwitz, ma che cerca nella parola il segreto di una giustificazione religiosa del male, di una teodicea che ci in qualche modo con il mysterium iniquitatis. Un messaggio trepidamente raccolto e consegnato a noi – oltre la spaventosa eclisse di un mondo – quasi per comunicarci la quintessenza di una gnosi salvifica, di una illuminazione segreta quale è quella di chi custodisce nella poesia l'arte dolorosa di decifrare una «trascendenza bella» nella polvere, un «segno regale» nel mistero dell'aria.“

Liside 2
filosofo greco antico -388
„Si racconta che tu, o Ipparco, insegni filosofia a chiunque incontri, anche pubblicamente, cosa che Pitagora ha proibito severamente, come tu ben sai, ma tu non mantieni tale divieto perché hai gustato in Sicilia, mio caro, quel lussuoso stile di vita, rispetto a cui quella regola non doveva essere per te secondaria. Se tu dovessi cambiare atteggiamento, io me ne rallegrerò, diversamente tu sei morto. Infatti pietà vorrebbe che ci si ricordasse dei precetti sia divini che umani di Pitagora, e non si condividessero i beni della sua sapienza con coloro che nemmeno in sogno si sono purificati nell'anima, perché non è lecito offrire a chiunque capiti ciò che si è acquisito seriamente con cosi grandi battaglie, né esporre ai non iniziati i misteri delle due dee di Eleusi; coloro che questo sono tanto ingiusti quanto empi.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 134 frasi