Frasi su gregario


Edgar Russell Fiedler 3
economista 1929 – 2003
„L'istinto gregario tra chi fa previsioni fa sembrare le pecore dei pensatori indipendenti.“

Cesare Cantù foto
Cesare Cantù 69
storico, letterato e politico italiano 1804 – 1895
„Alla storia bastano i pochi eletti fra i tanti chiamati, come in una battaglia si tien conto de' generali e di quei pochi che si segnalarono, non della turba gregaria; vi sarà anzi chi creda doversi citare non coloro che s'hanno a leggere, ma coloro che s'hanno a studiare. (in prefazione p. IX)“


Gianni Rodari foto
Gianni Rodari 33
scrittore italiano 1920 – 1980
„Filastrocca del gregario | corridore proletario | che ai campioni di mestiere | deve far da cameriere | e sul piatto, senza gloria | serve loro la vittoria. (da Filastrocche in cielo e in terra)“

Luigi Pirandello foto
Luigi Pirandello 136
drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per... 1867 – 1936
„Eccellenza, sento che questo è il momento più proprio di dichiarare una fede nutrita e servita in silenzio. Se l'Eccellenza Vostra mi stima degno di entrare nel Partito Nazionale Fascista, pregierò come massimo onore tenervi il posto del più umile e obbediente gregario. (dalla lettera a Benito Mussolini, 17 settembre 1924; in L'Impero, 19 settembre 1924; citato in Giuseppe Bonghi, Pirandello e il fascismo)“

Gigi Garanzini foto
Gigi Garanzini 34
giornalista, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1948
„Finale tra le più strane che ricordi. Dieci minuti scarsi di Manchester, anzi di Cristiano Ronaldo, poi quel gol in coproduzione tra Eto'o e Van der Sar e da lì in poi ottanta di Barcellona, via via più convinto mano a mano che gli inglesi sparivano dal campo. Difficile dire se siano stati più i meriti del Barca o i demeriti degli altri. Fatto sta che il verdetto è ineccepibile. E che a gioco lungo la qualità degli spagnoli ha finito per stagliarsi in tutta la sua nitidezza, pur senza raggiungere i bagliori della magica serata al Bernabeu di un mese fa. Due grandi tessitori, Xavi e Iniesta, un fuoriclasse, Messi, non al suo meglio ma capace comunque di una prodezza fuori repertorio, quel colpo di testa in avvitamento che ha chiuso la partita. E uno strepitoso Puyol, che si è calato nei panni di Dani Alves prima chiudendo e poi sfiorando due volte nel finale il colpo della goleada. Ma anche una coppia centrale attenta, e un paio di gregari sempre puntuali al servizio dei costruttori di gioco. Pep Guardiola può andar fiero di questa sua creatura che, al debutto assoluto, ha spazzolato Liga, coppa di Spagna e coppa dei Campioni giocando il miglior calcio continentale di stagione. Si sa che la fortuna aiuta gli audaci. Quel colpo di Iniesta all'ultimo istante del ritorno col Chelsea, ha consentito che alla fine a trionfare fossero i più forti. (28 maggio 2009)“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Ci sono quei giorni che è impossibile dimenticare e poi c’è tutto il resto, che passa e che è tutto un costruire, un crescere, sbagliare, e pensare e fare un passetto in avanti, e poi tornare indietro, sbagliare strada, fare una salita, e una discesa, una salita, e una discesa. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Le grandi manifestazioni hanno il cuore sempre più piccolo, i conti si fanno coi soldi e con la paura. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Il disordine è la gioia della fantasia. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“


Paolo Nori foto
Paolo Nori 16
scrittore italiano 1963
„Dopo torno a casa, a mangiare le mele, a farmi la pasta, a scrivere il mio terzo romanzo uguale al secondo. Ascolta, mi dico. Quando eri quasi un esperto di letteratura russa e sovietica, che sentivi parlare di scuole letterarie, pensavi Ma che cazzo dicono, le scuole? L'artefice è solo, pensavi, altro che scuole. Le scuole per i gregari, l'artefice è solo. Com'era Puškin? Solo. Com'era Gogol'? Solo. Com'era Dostoevskij? Solo. Com'era Tolstoj? Solo. Com'era Chlebnikov? Solo. Tu come sei? Solo. Vedi? Adesso scrivi una cosa come l'Onegin, o le Anime morte, o I demoni, o Anna Karenina, o Fantasmi.“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„È proprio così, è tutto un correre, uno stare, un aspettare, è tutto così, come nella vita. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“

Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Diceva un allenatore argentino: metto in campo benissimo i giocatori, il guaio è che poi si muovono. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“

James Alexander Lockhart 3
giurista, politico 1850 – 1905
„Guarda avanti, non indietro. Sii un leader, non un gregario. Concentrati sui tuoi successi ed impara dai tuoi insuccessi. Stai lontano dalle persone che cercano di sminuire le tue ambizioni. Confida nelle tue speranze, non nelle tue paure. Fai quel passo in più nel tuo lavoro.“


Gianni Mura foto
Gianni Mura 61
giornalista e scrittore italiano 1945
„Lo sport avrà tanti difetti, ma a differenza della vita nello sport non basta sembrare, bisogna essere. (libro Non gioco più, me ne vado: Gregari e campioni, coppe e bidoni)“

Lee Child foto
Lee Child 152
scrittore britannico 1954
„Erano in cinque. tutti i gruppi di cinque hanno un capo, due gregari entusiasti e due riluttanti. Stendi il capo con i due fedelissimi, e il gioco è fatto. I due riluttanti tagliano la corda. Non capita mai che siano cinque contro uno; non è mai peggio di tre contro uno.“

Daniel Pennac foto
Daniel Pennac 174
scrittore francese 1944
„L'uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun'altra, ma che nessun'altra potrebbe sostituire.“

Georges Palante foto
Georges Palante 5
sociologo e filosofo francese 1862 – 1925
„La sensibilità individualista entra inevitabilmente in conflitto con la società nella quale evolve. La tendenza di quest'ultima infatti è di ridurre il più possibile il sentimento dell’individualità: l'unicità con il conformismo, la spontaneità con la disciplina, l'istantaneità dell'io con lo spirito gregario, la sincerità del sentimento con l'insincerità inerente ad ogni funzione socialmente definita, la fiducia in sé e l'orgoglio di sé con l'umiliazione inseparabile da ogni addomesticamento sociale... (p. 13)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 27 frasi