Frasi, citazioni e aforismi su immigrazione

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Secondo la teoria della relatività generale, la legge del moto di un punto nel puro campo gravitazionale è espressa dall'equazione della geodetica. In effetti tale linea è quella matematicamente più semplice, e nel caso particolare in cui le g_{\mu\nu} siano costanti diventa una retta. Pertanto qui siamo di fronte alla traduzione del principio d'inerzia di Galilei nella teoria della relatività generale. (p. 524)“

Pietro Anastasi foto
Pietro Anastasi 27
calciatore italiano 1948
„Per tutti ero Pietro 'u turcu perché d'estate diventavo nero come la pece.“


Domenico Petrini 2
critico letterario italiano 1902 – 1931
„Tutta questa produzione lirica, uscita dal ritorno umanistico ai classici e dal rinsaldamento della personalità del Rinascimento, andrà guardata non con a fronte l'ideale d'una poesia in cui un sentimento si crei intorno la commossa e pur conclusa risonanza della parola che si fa canto ma come un'espressione a volta a volta agitata ed eloquente di un'umanità che esprime per essa il suo ideale di vita: come oratoria e non come poesia. Un'oratoria il cui continuo pericolo, ma anche spesso evitato, è di finire letteratura: ma che talora, spesso, ha una voce sua.Guardiamo Chiabrera: in lui tutto il gusto dell'età sua: nelle canzoni, mitologia avant toute chose: ma anche Bibbia, come voleva Tasso e come aveva fatto Herrera per Lepanto e come farà Filicaia per Vienna; la vita contemporanea, levata al livello dell'antico ha un'esaltazione eroica in cui l'umano perde ogni original forma di vita e si difà nel mito. (in Binni e Scrivano, p. 601)“

Fiorella Mannoia foto
Fiorella Mannoia 24
cantante italiana 1954
„Il problema dell'immigrazione è grande e forte. Ci dicono che lo fermeranno ma ci raccontano bugie. Non si interromperà mai. La spinta alla vita dell'essere umano, contro la fame e le guerre, è molto più forte. Quale essere umano si mette in attesa della morte?“

Alain de Benoist foto
Alain de Benoist 9
scrittore francese 1943
„I partiti politici specializzati nella denuncia anti-immigratoria non sono nient'altro che partiti demagogici piccolo-borghesi, che cercano di capitalizzare sulle paure e sulle miserie del mondo attuale praticando la politica del capro espiatorio. L'esperienza storica ci ha mostrato verso cosa conducono tali flautisti! Bisogna adesso distinguere l'immigrazione e gli immigrati. L'immigrazione è un fenomeno negativo, in quanto è lei stessa il frutto della miseria e della necessità, e i seri problemi che pone sono ben conosciuti. È quindi necessario cercare, se non di sopprimerla, almeno di rimuovere il carattere troppo rapido e troppo massiccio che la caratterizza attualmente. È chiaramente evidente che non risolveremo i problemi del Terzo mondo invitando i suoi popoli a venire ad installarsi in massa nei paesi occidentali! Nello stesso tempo, bisogna avere uno sguardo più globale dei problemi. Credere che è l'immigrazione a minacciare principalmente l'identità collettiva del paese d'accoglienza è un errore. Ciò che minaccia le identità collettiva, è inanzitutto il tipo di esistenza che prevale oggi nei paesi occidentali e che rischia di estendersi progressivamente al mondo intero. Non è colpa degli immigrati se gli Europei non sono più capaci di dare al mondo l'esempio di un modo di vita che sia loro! L'immigrazione, da questo punto di vista, è una conseguenza prima di essere un causa: costituisce un problema perché, di fronte a degli immigrati che hanno spesso saputo conservare le loro tradizioni, gli Occidentali hanno già scelto di rinunciare alle loro. L'americanizzazione del mondo, l'omogeneità dei modi di produzione e di consumazione, i regno della merce, l'estensione del mercato planetario, l'erosione sistematica delle culture sotto l'effetto della mondializzazione mettono in pericolo l'identità dei popoli molto di più dell'immigrazione. (C'est-à-dire, Les Amis d'Alain de Benoist, 2006)“

Laura Boldrini foto
Laura Boldrini 19
giornalista e politica italiana 1961
„L'immigrazione va regolata, gestita, non subita. Ma non va neppure vissuta come una minaccia. Abitiamo un mondo globale, in cui circolano liberamente i capitali, le merci e le informazioni. I migranti sono l'elemento umano della globalizzazione, l'avanguardia del mondo futuro. Presto sarà normale nascere in un Paese, crescere in un altro, lavorare in un altro ancora. Non dobbiamo avere paura di questo. Dobbiamo aprirci al futuro. Siamo ancora un Paese provinciale. Gli italiani parlano poco le lingue. I media trascurano quanto accade all'estero. Invece dobbiamo occuparcene. Perché ci riguarda. Perché le decisioni si prendono sempre meno dentro i confini nazionali e sempre più in Europa e negli organismi multilaterali.“

Vilfredo Pareto foto
Vilfredo Pareto 48
1848 – 1923
„La «democrazia» degli Stati Uniti d'America ha per principio l'eguaglianza degli uomini; ed è perciò che in quel paese civile si linciano negri ed italiani, si vieta l'immigrazione cinese, e si muoverebbe guerra alla Cina, se a loro americani fosse vietato di andarci. (II, 91)“

Andrea Gallo foto
Andrea Gallo 32
presbitero italiano 1928 – 2013
„I cristiani, se non sono accoglienti, non dicano che sono cristiani. [... ] Chiunque incontri è tuo fratello, figlio, figlia; non ci sono fratelli e sorelle di serie B, C e D. Su tutte le difficoltà riguardanti l'immigrazione, dico: diamo prima l'accoglienza e poi le difficoltà le affronteremo.“


Umberto Bossi foto
Umberto Bossi 101
politico italiano 1941
„Se passano le famiglie omosessuali che non fanno figli, è necessaria l' immigrazione e con essa l' ideologia che riesce a scardinare l' identità dei popoli. [... ] Se invece ritorna la famiglia eterosessuale, e con essa i figli, vincono i popoli e la democrazia“

Roberto Cota foto
Roberto Cota 3
politico e avvocato italiano 1968
„La Lega non ha mai avuto uno scontro con la Chiesa e con i suoi vertici. Siamo anzi molto vicini alle posizioni del Vaticano. [... ] Ci sono state opinioni espresse da singoli esponenti che non condividevamo ma la nostra politica, anche sull'immigrazione, è perfettamente in linea con i valori cristiani. Perché contrastare l'immigrazione clandestina significa combattere lo sfruttamento degli immigrati stessi. Quando si ha il 92% in meno degli sbarchi grazie ai respingimenti significa che in mare c'è il 92% in meno di carrette e quindi, potenzialmente c'è il 92% in meno di possibilità che accadono delle stragi. Il principio dell'accoglienza che è un principio cristiano, deve essere calato nella realtà. E quindi è cristiano il fatto che si possano accogliere solo le persone cui garantire una vita dignitosa. (da Immigrati/ Cota: Nessuno scontro, Lega vicina a posizioni Vaticano, Virgilio. it, 4 settembre 2009)“

Umberto Bossi foto
Umberto Bossi 101
politico italiano 1941
„L'import e l'immigrazione sono due facce dello stesso problema, così bisogna quotare sia gli immigrati in entrata sia le merci, altrimenti è il caos sociale. (da Porta a Porta, 29 ottobre 2003; citato in Bossi: "Per gli immigrati quote come per le merci", la Repubblica, 29 ottobre 2003)“

Mario Borghezio foto
Mario Borghezio 38
politico italiano 1947
„La Boldrini? È un tipico rappresentante del fancazzismo buonista internazionale che sproloquiava a destra e sinistra senza capire un accidente, né dell'immigrazione, né della situazione dei clandestini. Organizzazioni come l'Onu spendono il 70-80% dei fondi per mantenere questi funzionari fancazzisti inutili che fanno finta di interessarsi dei poveri del mondo e intanto soggiornano comodamente negli alberghi a cinque stelle, creandosi, come questa signora i presupposti di una carriera politica a spese dei poveri. (citato in Borghezio: Boldrini fancazzista a spese dei poveri ilfattoquotidiano. it, 18 marzo 2013)“


Umberto Bossi foto
Umberto Bossi 101
politico italiano 1941
„La Lombardia è una nazione, l'Italia è solo uno stato. [... ] Tutti i milanesi sono stufi grazie al potere romano che ci ha imposto sistemi di vita che noi non vogliamo. [... ] I lombardi sono trattati da schiavi, la Lombardia è una vacca da mungere. [... ] I partiti sono lo strumento attraverso cui i meridionali gestiscono lo stato. [... ] Milano è una città con forte immigrazione, che ha poca identità e perciò la gente parla poco, è poco coraggiosa... (citato in Da Milano la Lega Lombarda punta al parlamento di Roma, la Repubblica, 2 luglio 1985)“

Umberto Bossi foto
Umberto Bossi 101
politico italiano 1941
„Dietro l'immigrazione di colore non c'è solo l'interesse di una sinistra allo sbando che cerca i voti di un nuovo sottoproletariato, non c'è solo la Chiesa rinchiusa nei palazzi dell'avere che ha perso ogni credibilità e cerca di riempire i suoi seminari vuoti con religiosi che ormai trova solo nel terzo mondo: c'è anche e soprattutto l'interesse del grande capitale.... (citato in Bossi promette alla Lega "Trionferemo alle elezioni", la Repubblica, 9 dicembre 1989)“

Roberto Calderoli foto
Roberto Calderoli 36
politico italiano 1956
„[Riguardo ai problemi di gestione delle immigrazioni clandestine] Una salva davanti, una salva dietro al limite delle acque territoriali e vedrete che le barche non partiranno più. (da Bianchi: "Intervenga Gheddafi su queste tragedie non si tratta", Repubblica. it, 22 agosto 2006)“

Angelo Bagnasco foto
Angelo Bagnasco 33
cardinale e arcivescovo cattolico italiano 1943
„L'immigrazione è una realtà. Occorre saper coniugare insieme quel principio dell' accoglienza che ha sempre innervato l' anima profonda del nostro Paese con un altro principio, non meno necessario, quella della legalità, di cui tutti si avverte la necessità per la convivenza sociale. (citato in Corriere della sera, 25 maggio 2009)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 177 frasi