Frasi su inserzione

Giorgio Bassani foto
Giorgio Bassani 82
scrittore e poeta italiano 1916 – 2000
„In un mondo come il nostro, volto con sempre più consapevole determinazione, ad est e ad ovest, a nord e a sud, alla ricerca e all'impiego delle competenze e dei talenti, non mi pare che sia il caso da parte degli scrittori di invocare una inserzione nell'ingranaggio della gran macchina produttiva ancora più diffusa e completa di quella attuale. [... ] E così bisogna servire, rendersi utili, collaborare [... ]. L'unica cosa da pretendere sarà se mai un'altra: e cioè che il nostro servizio, la nostra collaborazione, non abbiano a risolversi in una alienazione della nostra natura e del nostro destino. [... ] vendere l'anima: ecco uno sbaglio che l'utente vero, il destinatario autentico e indispensabile, così poco adatto a far parte delle inerti assemblee consumistiche vagheggiate dalle fantasie dei tecnici e dei datori di lavoro, non perdona mai. (Lo scrittore e i mezzi di diffusione della cultura, pp. 209 ss.)“

Piero Coda foto
Piero Coda 5
presbitero, teologo e docente italiano 1955
„Ciò che caratterizza la mistica cristiana è il suo essere inseparabile dall'esistenza di fede quale libera adesione e inserzione di grazia nel mistero di Dio.“


Marshall McLuhan foto
Marshall McLuhan 72
sociologo canadese 1918 – 1980
„Confluiscono assai più riflessioni e ben maggiore cura nella composizione di un'inserzione che appare con preminenza su un giornale o su una rivista che nella redazione degli articoli e degli editoriali.“

Marshall McLuhan foto
Marshall McLuhan 72
sociologo canadese 1918 – 1980
„In America i film non sono inframmezzati da inserzioni pubblicitarie soltanto perché il cinema è in se stesso la maggior forma di propaganda per i beni di consumo.“

Bruno Forte foto
Bruno Forte 68
arcivescovo cattolico e teologo italiano 1949
„Il tempo è la perenne novità del dono che l'Eterno fa alla creatura dell'esistenza, dell'energia e della vita, l'atto della continua creazione, l'eternità che si proietta nello spazio: esso è la partecipazione allo spazio creato del dinamismo dell'amore eterno, l'inserzione dell'esteriorità del mondo nell'interiorità di Dio, l'atto sempre nuovo per il quale ciò che è avvenuto nel primo mattino degli esseri si compie ed è accolto in ogni istante del loro esistere. (da Tempo splendore di Dio in Il Sole-24 Ore, 19 maggio 2002)“

Vitaliano Trevisan foto
Vitaliano Trevisan 4
scrittore, attore e drammaturgo italiano 1960
„Oggi c'è una specie di pappa universale, in cui il popolo non esiste più nel senso che intendeva Pasolini, si è contaminato. Ma l'ambiente operaio che frequentavo prima di questa seconda vita di scrittore, è molto immaginifico. Io vivo in una regione in cui la lingua è viva, il dialetto. Non è facile da rendere, il testo è appena sporcato con inserzioni di lingua bassa; ma è stato utile per esempio il rapporto con gli immigrati, che aprono finestre nella lingua. (da Contro gli «scrittori con l'eskimo», Corriere della sera, 1 aprile 2009)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 133 frasi