Frasi su intermezzo


Heinrich Heine foto
Heinrich Heine 57
poeta tedesco 1797 – 1856
„Sulle ali del canto. (da Lyrisches Intermezzo, IX)“

 Molière foto
Molière 70
commediografo e attore teatrale francese 1622 – 1673
„È degno, è degno di entrare nel nostro dotto collegio. (III Intermezzo)“


Roberto Gervaso foto
Roberto Gervaso 325
storico, scrittore, giornalista 1937
„La vita è un'avventura con un inizio deciso da altri, una fine non voluta da noi, e tanti intermezzi scelti a caso dal Caso.“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„Gli arcobaleni d'altri mondi | hanno colori che non so. | Lungo i ruscelli d'altri mondi | nascono fiori che non ho. (da Primo intermezzo, n.° 2)“

Charles Bukowski foto
Charles Bukowski 280
poeta e scrittore statunitense 1920 – 1994
„E così per alcuni scrittori, incluso quell'impertinente glorioso di Bukowski, il sesso è ovviamente tragicomico. non ne scrivo come di uno strumento ossessivo. ne scrivo come di una risata su un palcoscenico su cui dovete finire per piangere anche voi, come di un intermezzo, tra un atto e l'altro.“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„L'autunno negli occhi, l'estate nel cuore, | la voglia di dare, l'istinto di avere, | e tu... tu lo chiami amore e non sai che cos'è, | e tu... tu lo chiami amore e non ti spieghi il perché. (da Terzo intermezzo, n.° 8)“

Terenzio Mamiani foto
Terenzio Mamiani 84
filosofo, politico e scrittore italiano 1799 – 1885
„Aristotile con molto senno incomincia dall'insegnar quello che spetta al buono stato della famiglia, perché della comunanza umana l'individuo compiuto non è lo scapolo, ma l'ammogliato con prole o vogliam dire la famiglia, rimossa la quale, come fu scritto nell'aforismo XIV, non rimane intermezzo alcuno che tempri l'amor proprio e la fiera e violenta natura nostra. (p. 400, I)“

Margarete Wallmann foto
Margarete Wallmann 17
danzatrice e coreografa austriaca 1904 – 1992
„Quando era l'illustre compositore in persona a dirigere La leggenda di Giuseppe (in occasione delle matinées domenicali), tutti tremavano. A un certo momento – e per lo più accadeva nel momento più dfifficile, nella «Danza dei boxeurs» – Strauss levava dal taschino il suo grosso orologio, lo consultava, e se constatava di essere in ritardo, lo posava davanti a sé, sul leggio, e accelerava il ritmo dell'esecuzione. Di colpo la sua musica, così bella e solenne, mutava carattere e il palcoscenico si trasformava in un campo di corse. Il motivo di quel massacro? Perché alle cinque, ogni domenica, in casa del maestro si radunava un fedele gruppo di amici per l'immancabile partita a Skat, e Strauss la rispettava scrupolosamente. Non per nulla, a quella partita a carte ha consacrato un'intera scena della sua opera autobiografica Intermezzo.“


Wilhelm Von Humboldt foto
Wilhelm Von Humboldt 8
linguista, diplomatico e filosofo tedesco 1767 – 1835
„La morte non è un periodo di chiusura dell'esistenza, ma soltanto un intermezzo, un passaggio da una forma a un'altra dell'essere infinito.“

Tom Hodgkinson 30
scrittore britannico 1968
„La conversazione è un intermezzo, un’attività a cui ci dedichiamo quando le presunte faccende importanti della giornata si sono concluse. La consideriamo una ricompensa per il lavoro fatto; ma in realtà produce lavoro, e un lavoro migliore, poiché è nella conversazione che concepiamo e sottoponiamo agli altri i nostri sogni e le nostre idee. Noi proponiamo un’idea; e i nostri amici la moderano e la sviluppano. (libro L'ozio come stile di vita)“

Giancarlo Giannini foto
Giancarlo Giannini 20
attore italiano 1942
„La scena del film Scent of a Woman che preferisco è quella del ballo, dopo l'invito fatto con voce sommessa pensando forse a promesse d'amore perdute, a sogni inevasi. Rivela la fantasia e il senso dello spettacolo degli americani, che fanno guidare una Ferrari a un cieco: gli italiani si sarebbero vergognati. Il film è in crescendo, ma io preferisco gli intermezzi più intimisti.“

Alfred Hitchcock foto
Alfred Hitchcock 28
regista britannico, considerato il "maestro del brivido" 1899 – 1980
„Un tempo Aristotele disse che un dramma doveva avere un inizio, una parte centrale e una fine. Ma che ne sapeva Aristotele? Oggi un dramma deve avere una prima parte, una seconda parte e un intermezzo pubblicitario.“