Frasi su link

 Fedez foto
Fedez 12
cantante Pop italiano 1989
„Ma quale vita atletica io passo la domenica | (account a te), | pc con 4 terabyte raffreddamento ad elica | (account a te), | guardiamoci un bel film ti sto passando il link | (non c'è un perché), | dai connettiti a Facetime e per sempre resterai | (account a me)! (da Voglio averti account, n. 6)“

Aldo Grasso foto
Aldo Grasso 62
giornalista, critico televisivo e docente italiano 1948
„Buffa è un formidabile storyteller, una narratore di storie che si diramano per mille rivoli. O meglio, i racconti di Buffa hanno una struttura ad albero: il tronco è il calcio, i rami sono le connessioni che via via prendono corpo attraverso associazioni, link, collegamenti, divagazioni. A differenza di alcuni giornalisti sportivi che in passato amavano esibire il loro sapere di fronte a una platea non particolarmente attrezzata, Buffa sa che cultura è innanzitutto fare bene le cose, coltivare i dettagli (magari con alcuni vecchi Lp).“


„[In Twilight Princess] Siamo stati attenti a non creare un Link troppo bello, ma piuttosto un po' indefinito, quasi grossolano, dato che dal Link di Zelda non ci si aspettano espressioni e azioni da "supereroe". Come la faccia quando tira su un pesce oppure quando si stupisce di qualcosa... [... ] Quindi abbiamo dato a Link un bell'aspetto, ma senza esagerare. Ad esempio, il Link del gioco ha le gambe leggermente più corte di quello delle illustrazioni: in pratica sono lunghe abbastanza da trasmettere al giocatore la sensazione di sentire il terreno sotto ai piedi mentre muove il protagonista. (dall'intervista di Satoru Iwata, Iwata chiede - Legend of Zelda: Twilight Princess, Nintendo. it, novembre 2006, parte 4)“

Eiji Aonuma foto
Eiji Aonuma 4
1963
„Il concetto alla base dei giochi della serie di Zelda è di sorprendere il giocatore in modi sempre differenti, e anche Twilight Princess non sfugge a questa regola. Il nuovo stile grafico dipende dall'età di Link: ora che è più adulto abbiamo deciso di usare una grafica più realistica, in modo da rappresentarlo con un taglio più verosimile. Un altro dei concetti alla base di Zelda è la maturazione del personaggio e del giocatore nel corso nel gioco, ma in questo caso, dato che Link inizia già da adulto, non c'era molto spazio per farlo maturare ulteriormente. Da qui ho avuto l'idea di trasformarlo, di prenderlo nella sua condizione adulta e di riportarlo a uno stato più infantile: in forma di lupo Link perde le abilità che ha quando è adulto e c'è di nuovo margine per una crescita.“

„Nel nuovo gioco di Zelda ritraiamo la principessa come se si stesse domandando qualcosa, e ho unito sentimenti di disperazione ed ansia nelle sue illustrazioni. In generale, è lo stesso anche per Link. D'altra parte, ho cercato di evitare di generare immagini che fossero troppo piene di oscurità e rovina.“

David Gilmour foto
David Gilmour 4
musicista e compositore britannico 1946
„A mio modo di vedere le vette più alte raggiunte dei Pink Floyd sono quelle in cui lui [Richard Wright] era al massimo. Dopotutto, senza Us and Them e The Great Gig in the Sky, che scrisse entrambe lui, cosa sarebbe stato "The Dark Side of the Moon"? E senza il suo tocco delicato l'album "Wish You Were Here" semplicemente non avrebbe funzionato. (dal sito ufficiale)   Link esatto?“

Tim Berners-Lee foto
Tim Berners-Lee 7
informatico britannico, inventore insieme a Robert Caill... 1955
„Sul Web dovremmo essere in grado non solo di trovare ogni tipo di documento, ma anche di crearne, e facilmente. Non solo di seguire i link, ma di crearli, tra ogni genere di media. Non solo di interagire con gli altri, ma di creare con gli altri. L'intercreatività vuol dire fare insieme cose o risolvere insieme problemi. Se l'interattività non significa soltanto stare seduti passivamente davanti a uno schermo, allora l'intercreatività non significa solo starsene seduti di fronte a qualcosa di interattivo.“

Tim Berners-Lee foto
Tim Berners-Lee 7
informatico britannico, inventore insieme a Robert Caill... 1955
„Ho fatto un sogno riguardante il Web… ed è un sogno diviso in due parti. Nella prima parte, il Web diventa un mezzo di gran lunga più potente per favorire la collaborazione tra i popoli. Ho sempre immaginato lo spazio dell'informazione come una cosa a cui tutti abbiano accesso immediato e intuitivo, non solo per navigare ma anche per creare. [... ] Inoltre, il sogno della comunicazione diretta attraverso il sapere condiviso dev'essere possibile per gruppi di qualsiasi dimensione, gruppi che potranno interagire elettronicamente con la medesima facilità che facendolo di persona. Nella seconda parte del sogno, la collaborazione si allarga ai computer. Le macchine diventano capaci di analizzare tutti i dati sul Web, il contenuto, i link e le transazioni tra persone e computer. La "Rete Semantica" che dovrebbe renderlo possibile deve ancora nascere, ma quando l'avremo i meccanismi quotidiani di commercio, burocrazia e vita saranno gestiti da macchine che parleranno a macchine, lasciando che gli uomini pensino soltanto a fornire l'ispirazione e l'intuito. Finalmente, si materializzeranno quegli "agenti" intelligenti sognati per decenni. Questo Web comprensibile alle macchine si concretizzerà introducendo una serie di progressi tecnici e di adeguamenti sociali attualmente in fase di sviluppo. (pp. 139-140)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 129 frasi