Frasi su lunario

Elio Vittorini foto
Elio Vittorini 41
scrittore italiano 1908 – 1966
„Il vento, gli odori. No. Una canzone lontana. Oppure il mio passo sul selciato. Nel buio io non so. Ma so che sono tornato a casa. (da Ritorno, in Lunario siciliano, luglio 1929)“

Italo Calvino foto
Italo Calvino 226
scrittore italiano 1923 – 1985
„C'è una persona che fa collezione di sabbia. Viaggia per il mondo, e quando arriva a una spiaggia marina, alle rive d'un fiume o d'un lago, a un deserto, a una landa, raccoglie una manciata d'arena e se la porta con sé. Al ritorno, l'attendono allineati in lunghi scaffali centinaia di flaconi di vetro entro i quali la fine sabbia grigia del Balaton, quella bianchissima del Golfo del Siam, quella rossa che il corso del Gambia deposita giù per il Senegal, dispiegano la loro non vasta gamma di colori sfumati, rivelano un'uniformità da superficie lunare, pur attraverso le differenze di granulosità e consistenza, dal ghiaino bianco e nero del Caspio che sembra ancora inzuppato d'acqua salata, ai minutissimi sassolini di Maratea, bianchi e neri anch'essi, alla sottile farina bianca punteggiata di chiocciole viola di Turtle Bay, vicino a Malindi nel Kenia. (da Collezione di sabbia)“


Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„L'atteggiamento di preghiera è originario e naturale, non soltanto negli uomini, ma anche in animali e piante; potremmo cercarlo anche nella materia – nei suoi tessuti, nelle sue vibrazioni. Perché il cerchio si chiude ritornando al suo inizio, perché una superficie irradiata tende a dilatarsi? Forse vuole godere del sole più intensamente, come la lucertola che si appiattisce. Esistono piante che celebrano culti solari, altre culti lunari. (“

Charles Dickens foto
Charles Dickens 121
scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico 1812 – 1870
„Tutto procede come al solito. Le onde sono roche a forza di ripetere il loro mistero; la sabbia si ammucchia sulla riva; gli uccelli marini si librano nell'aria e volteggiano,; venti e nuvole continuano il loro volo che non lascia tracce; nel chiarore lunare i bracci bianchi rivolgono un cenno al paese invisibile e lontano.“

Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„Ogni tanto afferriamo con la mano un oggetto casualmente trovato, e lo rigiriamo dinanzi agli occhi – forse un cristallo di rocca, o un guscio rotto di chiocciola di cui ci sorprende la struttura interna a scala, o una punta di stalattite dal pallore lunare giunta qui dalle grotte sconosciute in cui il pipistrello traccia i suoi cerchi silenziosi. Questa è la terra d'origine dei musicali capricci, degli scherzi notturni che lo spirito senza alcuna commozione e non senza pericolo si gode come in una sua loggia solitaria. Ma ci sono anche pezzi rotondi di granito, molati e lavorati nelle marmitte glaciali, e si trovano nei punti in cui ci si affaccia su un ampio panorama, là dove il mondo appare un po' più piccolo ma anche più chiaro e regolare, come su nitide e precise carte geografiche, poiché l'ordine supremo si nasconde nel molteplice come in um rebus. Sono enigmi sorprendenti – quanto più cresce la distanza, tanto più ci avviciniamo alla soluzione. Nel punto estremo, all'infinito, la afferriamo. (da La cava di ghiaia, pp. 7-8)“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„La mia incompetenza a vivere sfiora il sublime. (libro Il malpensante. Lunario dell'anno che fu)“

David Lloyd George foto
David Lloyd George 21
politico britannico 1863 – 1945
„Il mondo sta diventando come un asilo lunare frequentato da lunatici.“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Morire. Non fosse che per fregare l'insonnia. (libro Il malpensante. Lunario dell'anno che fu)“


Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„La lirica di Trakl è simile al volgere di un caleidoscopio fantastico, che dietro il suo vetro opalescente, nel bagliore lunare, ripete poche, ma pure pietre, in combinazioni monotone. (da Nota di diario del 14 marzo 1945, Kirchhorst, p.512)“

Richard Benson foto
Richard Benson 24
conduttore televisivo, conduttore radiofonico e chitarri... 1955
„Madre, di natura ebraica, | codice internettaria della teologia laica, | sorella lunare di un padre sole, | hai tramutato la fede in corone spinose | eppure i poveri ti hanno reso statuina, | confondendo rivoli di sangue con gocce d'urina... | Vecchi testamenti di vecchie nelle tue mani a croce | hai circonciso la carità nella tua indole feroce... (da Madre Tortura)“

Mario Rigoni Stern foto
Mario Rigoni Stern 45
militare e scrittore italiano 1921 – 2008
„Ma ci saranno ancora degli innamorati che in una notte d'inverno si faranno trasportare su una slitta trainata da un generoso cavallo per la piana di Marcesina imbevuta di luce lunare? Se non ci fossero, come sarebbe triste il mondo.“

Ferdinando Ingarrica 4
giudice e poeta dilettante italiano
„Stronomia è scienza amena | che l'uom porta a misurare | stelle, Sol e 'l Glob Lunare, | e a veder che vi è là sù. || Quivi giunto tu scandagli | ben le fiaccole del Mondo. | L'armonia di questo tondo | riserbata a Dio sol'è. (L'Astronomia, 13, p. 11)“


Pietro Nigro foto
Pietro Nigro 82
poeta italiano 1939
„Solitari lampioni | di notte | in attesa |... | Io e te la notte | ai chiaroscuri di macchie lunari | su mattoni bagnati | labili riflessi di foglie vibranti; | mentre tu t' abbandoni | mi perdo tra i tuoi capelli |... | Scende una foglia | e nell'aria un brivido si sente | d'una vita che muore. | Cadranno a Cluny altre foglie ancora | e lentamente le raccoglieremo ad una ad una | a ricomporre il nostro passato. (da Quartiere latino, vv. 1-3, 6-11 e 13-18)“

Vladimir Vladimirovič Nabokov foto
Vladimir Vladimirovič Nabokov 95
scrittore, saggista e critico letterario russo 1899 – 1977
„Poggiare il piede sulla superficie lunare, toccare le sue pietre, assaporare il panico e lo splendore dell'evento, sentire in fondo allo stomaco la separazione dalla terra... queste costituiscono le sensazioni più romantiche che un esploratore possa mai conoscere... questa è la sola cosa che posso dire a riguardo. I risvolti pratici non mi interessano.“

Rayden 238
rapper e beatmaker italiano 1983
„Muovo passi sulla via del vuoto | vivo errando nella luce lunare | devo toccare l’infinito e per tornare a casa | mi fa strada la Stella Polare. (da Musica che illumina, n.10)“

Julien Gracq 15
scrittore francese 1910 – 2007
„Per me la città resta lacerata da ampi spazi nudi e lunari, singoli raggruppamenti di rovine tra piante selvatiche che lei ha progressivamente accerchiato qui e là; un insidioso sovvertimento desertico penetra per infiltrazione questo antico agglomerato urbano [... ]; è una nobile città lacunosa, squarciata da radure inquietanti e ancora ignote, che sembrano aspettare in un sogno ad occhi aperti non so che sorta di atterraggi fantastici fuori dal tempo. (da Intorno ai sette colli, p. 110)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 42 frasi