Frasi su martello

Spesso, nella mia esasperazione, avrei voluto fare un buco col martello nella testa di K, e soffiargli dentro una gentile, tiepida brezza. (libro Il cuore delle cose)

Natsume Sōseki foto
Natsume Sōseki 10
scrittore giapponese 1867 – 1916

L'arte non è uno specchio cui riflettere il mondo, ma un martello con cui scolpirlo.

Vladimir Vladimirovič Majakovskij foto
Vladimir Vladimirovič Majakovskij 34
poeta e drammaturgo sovietico 1893 – 1930

Gas a martello... Giù la testa nella carena! [Altra affemazione ricorrente all'inizio di una telecronaca]

Guido Meda foto
Guido Meda 72
giornalista e conduttore televisivo italiano 1966

E la bella Trinacria, che caliga | tra Pachino e Peloro, sopra 'l golfo | che riceve da Euro maggior briga, | non per Tifeo ma per nascente solfo, | attesi avrebbe li suoi regi ancora, | nati per me di Carlo e di Ridolfo, | se mala segnoria, che sempre accora | li popoli suggetti, non avesse | mosso Palermo a gridar: "Mora, mora!". (Carlo Martello: )

Dante Alighieri foto
Dante Alighieri 242
poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 – 1321

Che il poeta tramuti in pugnale la sua lira! Che il filosofo tramuti in bomba la sua sonda! Che il pescatore tramuti il suo remo in formidabile scure. Che il minatore esca armato del suo ferro lucente dagli antri micidiali delle oscure miniere. Che il contadino tramuti in lancia guerriera la sua vanga feconda. Che l'operaio tramuti il suo martello in falce e scure. [... ] E il nostro odio ride... Ride rosso. Avanti! Avanti, per la totale distruzione della menzogna e dei fantasmi! Avanti per l'integrale conquista dell'Individualità e della Vita! (da Verso il nulla creatore, 1921)

Renzo Novatore foto
Renzo Novatore 19
poeta e filosofo italiano 1890 – 1922

Tutti i progressi della civiltà sono regressi dell'individuo. Ogni progresso nella tecnica istupidisce per quella parte il corpo dell'uomo... Così ai nostri giorni sono istupiditi ad esempio i fabbri, che un tempo da un blocco di ferro sapevano a forza di fuoco, di martello e di scalpello foggiare qual si volesse oggetto, che oggi sanno appena adattare e congiungere con le viti pezzi fatti che arrivano dalle fabbriche o dalle fonderie... E al loro posto sono subentrate le masse di tristi e stupidi operai delle fabbriche che non sanno che un gesto, che sono quasi l'ultima leva delle loro macchine.

Carlo Michelstaedter foto
Carlo Michelstaedter 30
scrittore e filosofo italiano 1887 – 1910

Distruggono il mondo | In pezzi | Distruggono il mondo | A colpi di martello | Ma non mi importa | Non mi importa davvero | Ne rimane abbastanza per me | Ne rimane abbastanza | Basta che io ami | Una piuma azzurra | Una pista di sabbia | Un uccello pauroso | Basta che io ami | Un filo d'erba sottile | Una goccia di rigiada | Un grillo di bosco | Possono rompere il mondo | In frantumi | Ne rimane abbastanza per me [... ]. (da Distruggono il mondo; 1993)

Boris Vian foto
Boris Vian 34
scrittore, paroliere e drammaturgo francese 1920 – 1959

Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l'incudine delle azioni di massa ed il martello della lotta armata dobbiamo annientare l'apartheid! (dal messaggio dal carcere, pubblicato sul Manifesto dell'ANC il 10 giugno 1980)

Nelson Mandela foto
Nelson Mandela 34
politico sudafricano 1918 – 2013

Il sangue del Principe e del Moro | arrossano il cimiero di identico color. (da Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers, n.° 10)

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999

Talvolta, quando si è nei guai, per uscirne bisogna fare qualcosa di folle, qualcosa di così inaspettato che il nemico resta paralizzato dalla sorpresa. (da Il martello dell'Eden, Mondadori).

Ken Follett foto
Ken Follett 39
scrittore britannico 1949

Se ansia di gloria, sete d'onore | spegne la guerra al vincitore, | non ti concede un momento per fare all'amore. (Carlo Martello: da Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers, n.° 10)

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999

La gente che abbandona spesso il suo paesello | lasciando la sua falce in cambio di un martello, | ricorda nei suoi occhi, nel suo cuore errante | il misero guadagno di un bracciante. (da Agapito Malteni il ferroviere, n.° 7)

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 207
cantautore italiano 1950 – 1981

Un brivido che parte dalle viscere lo attraversa e tuttavia sente caldo alla testa. C'è un martello che gli batte sulle tempie. Sente la pelle calda, tesa come se bruciasse.


Chi può negare che Gesù di Nazareth, il Figlio del Dio Altissimo venuto nella carne, sia l'etero vanto del popolo giudaico?! (citato in Nicola Martella, Offensiva intorno a Gesù, vol II, Punto a croce 2000)

Benjamin Disraeli foto
Benjamin Disraeli 41
politico e scrittore britannico 1804 – 1881

Tu mi dovresti trovar un'italiana. Ho una gran voglia d'aver una di quelle signorine che dan martello a tanti cicisbei. (da L'Italiana in Algeri, I, II)

Angelo Anelli foto
Angelo Anelli 2
librettista e scrittore italiano 1761 – 1820

Accanto alla falce e al martello, Berlinguer ha molti altri strumenti di lavoro, con una carica di realismo che mi sembra notevole. (p. 22)

Giulio Andreotti foto
Giulio Andreotti 87
politico, scrittore e giornalista italiano 1919 – 2013

Mostrando 1-16 frasi un totale di 84 frasi

Articoli

30 frasi latine famose con traduzione

La lingua latina ha lasciato in eredità al mondo moderno tutta una serie di parole, frasi celebri, sentenze, massime e proverbi che spesso capita di sentire anche nel parlato comune.