Frasi su masochista


Mustafa Sabbagh 1
fotografo italiano 1961
„La vera Bellezza ferisce.
La vera Bellezza mette a disagio, è qualcosa che fa male; ma non per quello bisogna evitarla, anzi. Siamo un po’ tutti masochisti, in fondo, e l’atto più bello del masochismo è amare la Bellezza. Un sadico non può, amare la Bellezza.
(Video-documentario [http://arte. sky. it/video/mustafa-sabbagh-foto-a-fior-di-pelle/ Fotografi: Mustafa Sabbagh], SkyArte HD, 2013)“

Donald Norman foto
Donald Norman 2
psicologo e ingegnere statunitense 1935
„Quando hai qualche problema con gli oggetti – fosse per capire se tirare o spingere una porta o le stravaganze dei moderni computer e dell'industria dell'elettronica — non è colpa tua. Non rimproverare te stesso: rimprovera il progettista. (dall'introduzine a La caffettiera del masochista)“


Livio Berruti foto
Livio Berruti 7
atleta italiano 1939
„[«Perché lei e Mennea non vi siete mai piaciuti?»] Perché appartenevamo a mondi diversi e antitetici. Io con il sorriso e la gioia di fare atletica, lui sempre tormentato e sofferente: il più grande masochista della storia della velocità.“

Goffredo Fofi foto
Goffredo Fofi 11
saggista, attivista e giornalista italiano 1937
„È impossibile che tra il pubblico di oggi e Totò possa ristabilirsi quel tipo di complicità, di immedesimazione vendicativa o anche, a tratti, masochista che con Totò avevano il sottoproletario, il proletario, il piccolissimo borghese degli anni Cinquanta. (p. 74)“

Jean-Marie Le Pen foto
Jean-Marie Le Pen 5
politico francese 1928
„[Riferito a Nicolas Sarkozy] Appena si libera un posto, lo dà a un socialista. Nel 2007 aveva avuto una vittoria totale, e si è creato una coabitazione volontaria con i suoi avversari: un masochista. Il massimo è stato il matrimonio con Carla Bruni, che veniva da un ambiente mondano e gauchiste. Oltretutto la loro unione va male, anche se i giornali francesi scrivono il contrario. È una coppia di potere; quando tra poco il potere non ci sarà più, non ci sarà più neppure la coppia.“

Massimo Fini 76
giornalista, scrittore e drammaturgo italiano 1943
„Gli uomini preferiscono le stronze. Ma, se non sono proprio idioti o del tutto masochisti, cercano di sposare le altre. (libro Di[zion]ario erotico. Manuale contro la donna a favore della femmina)“

Angelika Mechtel 1
scrittrice tedesca 1943 – 2000
„Scrittore dovrebbe diventare soltanto colui che ha già delle entrate fisse o chi è un masochista incallito.“

Stephenie Meyer foto
Stephenie Meyer 156
scrittrice statunitense 1973
„«Così il leone si innamorò dell'agnello...» mormorò. Guardai altrove nascondendogli i miei occhi, elettrizzata da quelle parole. «Che agnello stupido», sospirai. «Che leone pazzo e masochista».“


Stanisław Jerzy Lec foto
Stanisław Jerzy Lec 187
scrittore, poeta e aforista polacco 1909 – 1966
„Non siate crudeli, non raddolcite la vita ai masochisti!“

Lars Gustafsson foto
Lars Gustafsson 11
scrittore svedese 1936 – 2016
„Esisteva in realtà un unico passo in questi evangeli di cui ci si potesse fidare? Quante migliaia di raffazzonatori, monaci miopi, avidi e crudeli omousiani e antignostici, ariani e semplici ubriaconi e settari non avevano scompigliato quei manoscritti prima che diventassero ciò che erano diventati? E questo ben prima di Girolamo e della sua livellata e servile Vulgata. In breve: se questa era la Parola – come si faceva a sapere che fosse quella vera? E questa Morale Cristiana che lui tanto solennemente proclamava nella predica della messa cantata della domenica. In che cosa doveva realmente consistere? Tutto quanto Voi volete... sì, certo che suonava bene. Ma lì non c'era affatto scritto per esempio con i masochisti? Questo famoso principio non era forse in definitiva nient'altro che un vuoto principio di ripartizione, e per giunta piuttosto irrealistico? In un dato secolo la morale cristiana aveva prescritto il rogo delle streghe e in un altro tutte le pene dell'inferno per i giovani che mi masturbavano. (p. 164)“

Massimo Fini 76
giornalista, scrittore e drammaturgo italiano 1943
„Le donne belle, come i ricchi, sono masochiste. Se lo possono permettere. Le brutte no. Sono già troppo umiliate. Per loro effettivamente il cunnilingus può essere un atto compensativo, un omaggio gradito, un illudersi che ciò che hanno fra le gambe abbia un valore in sé, a prescindere dal contorno. (libro Di[zion]ario erotico. Manuale contro la donna a favore della femmina)“

Pino Caruso foto
Pino Caruso 53
attore italiano 1934
„Noi siciliani non siamo nemmeno masochisti: ci facciamo continuamente del male, ma senza provarci piacere. (libro Ho dei pensieri che non condivido)“


Fulvio Fiori foto
Fulvio Fiori 28
umorista, scrittore
„Masochista: uno che non desidera altro che un pizzico d'infelicità tutta per sé.“

Antonio Di Pietro foto
Antonio Di Pietro 79
politico e avvocato italiano 1950
„Che ci si deve fare oggi con una commissione? C'è una sentenza penale passata in giudicato che stabilisce anche la responsabilità civile e morale dello Stato. Si rischierebbe di rimettere in discussione – per giunta affidando ad un organismo di parte che rappresenta la maggioranza politica del momento – la verità processuale. Mi sembra una cosa da masochisti: servirebbe solo a ridare la possibilità a quelli che già sono stati condannati dalla magistratura di riscrivere una pagina diversa di quella storia.“

Harry Grey 2
criminale e scrittore statunitense 1901 – 1980
„Avevo dei libri sul sesso da qualche parte. Andai a guardare nell'armadio zeppo di libri di ogni specie e trovai i quattro volumi, Studi sulla psicologia del sesso di H. Ellis. Sfogliai un volume. Non riuscivo a concentrarmi bene su quello che leggevo, ma conclusi che doveva essere una combinazione di due perversioni: era sadica, e cioè raggiungeva la soddisfazione facendo soffrire il compagno, ed era masochista, perché le piaceva soffrire. Secondo il libro, era una sado-masochista. Bene, aveva imparato qualcosa di nuovo. (p. 71)“

Alberto Moravia foto
Alberto Moravia 67
scrittore italiano 1907 – 1990
„Il personaggio di Fellini è un erotomane, un sadico, un masochista, un mitomane, un pauroso della vita, un nostalgico del seno materno, un buffone, un mistificatore e un imbroglione. Per qualche aspetto rassomiglia un po' a Leopold Bloom, l'eroe dell'Ulysses di Joyce che Fellini mostra in più punti di aver letto e meditato. Il film è tutto introverso, ossia, in sostanza, è un monologo interiore alternato a radi squarci di realtà. La nevrosi dell'impotenza è illustrata da Fellini con una precisione clinica impressionante e, forse, talvolta persino involontaria. [... ] I sogni di Fellini sono sempre sorprendenti e, in senso figurativo, originali; ma nei ricordi traluce un sentimento più delicato e più profondo. Per questo i due episodi dell'infanzia nella rustica casa romagnola e della fanciullezza con il primo incontro con la donna sulla spiaggia di Rimini, sono i più belli del film e tra i più belli di tutta l'opera di Fellini.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 18 frasi