Frasi su mastice


Pino Daniele foto
Pino Daniele 45
cantautore e musicista italiano 1955 – 2015
„Sai che mi piaci quando parli così in fretta, sembra che mastichi le nuvole... (da Io per lei, 1995)“

Nicola Rizzoli foto
Nicola Rizzoli 3
arbitro di calcio italiano 1971
„Il nostro è un mondo sconosciuto persino a chi mastica pane e pallone: per questa ragione accetto di fare un libro che parli del nostro universo. Far vedere il calcio da una prospettiva diversa: gioie e dolori, ansie e paure, successi e delusioni. Provare a spiegare la passione. Insomma, che gusto c'è a fare l'arbitro.“


Marcello Macchia foto
Marcello Macchia 147
comico italiano 1978
„Wengo a tranciarti amore mio | Wengo a tranciarti proprio io (da Giado Mastice, Wengo a tranciarti in Mariottide personal collection)“

Douglas Adams foto
Douglas Adams 99
scrittore inglese 1952 – 2001
„Nell'elenco del peggior tipo di poesia dell'Universo, la poesia vogon occupa, com'è noto, il terzo posto. Il secondo posto ce l'hanno gli azgoth di Kria. Durante una recita del loro Poeta Laureato Gruntus il Flautolento (recitava la poesia Ode a un pezzetto di mastice verde che mi sono trovato sotto un'ascella un mattino di piena estate) quattro spettatori morirono di emorragia interna, mentre il Presidente dell'Ente Centro–galattico Arti Nocive per riuscire a sopravvivere si staccò con un morso una gamba.“

Pietro Mascagni foto
Pietro Mascagni 8
compositore e direttore d'orchestra italiano 1863 – 1945
„Stamattina sono stato anche alla Cines per leggere un brano del Garibaldi mandato da Ferri. Però Fassini ha convinto Ferri che bisogna fare scrivere il Poema da un poeta. Ed il poeta sarà Salvatori. Stamattina abbiamo anche fatto le prove per il trucco di Garibaldi: abbiamo scelto un ottimo artista e lo abbiamo fatto truccare e vestire completamente da Garibaldi. La figura è perfetta ed il trucco è ottimo. C'è una differenza nel naso che bisogna correggere con del mastice; e c'è una differenza negli occhi: questo artista ha gli occhi grandi, mentre Garibaldi li ha piccoli ed infossati. Bisogna studiare e provare molto prima di prendere una decisione defintiva. (lettera alla moglie del 23 maggio 1914).“

Giuseppe Genna foto
Giuseppe Genna 16
scrittore italiano 1969
„La carne che suppura, non più viva e non ancora putrefatta, che alimenta, che viene venduta, e scambiata, che propaga la vita in ogni direzione, traslata dove c'è necessità, intorno a cui vertiginosi flussi immateriali di denaro – cioè di sogni e ambizioni, cioè di sottilissima materia – ondulano e s'intersecano e aggiungono voracia a voracia? La carne fatta di filamenti luminosi, prodigiosi. La carne che si mastica. Con i denti, col corpo. La carne ultracorpo. (da Non toccare la pelle del drago)“

Alexandr Isajevič Solženicyn foto
Alexandr Isajevič Solženicyn 39
scrittore, drammaturgo e storico russo 1918 – 2008
„Uno non dovrebbe mai indirizzare le persone verso la felicità, perché anche la felicità è un idolo del mercato. Uno dovrebbe indirizzarle verso l’affetto reciproco. Una bestia che mastica la sua preda può anche essere felice, ma solo gli esseri umani possono provare affetto l’un l’altro, e questa è la più alta realizzazione alle quale essi possono aspirare.“

Riccardo Donna 3
regista e cantautore italiano 1954
„Sono un regista che prende la storia e se la “mastica“


Elizabeth Bowen 4
scrittrice irlandese 1899 – 1973
„Il fascino, uno potrebbe dire il genio, della memoria è che è selettiva, casuale e capricciosa; essa rifiuta l'edificante cattedrale e fotografa indelebilmente il piccolo ragazzo seduto accanto, che mastica una fetta di melone nella polvere.“

Malcolm de Chazal foto
Malcolm de Chazal 16
pittore, scrittore 1902 – 1981
„La vecchiaia vive lenti minuti e veloci ore; la giovinezza mastica le ore e ingoia i minuti.“

Alessandro D'Avenia 186
scrittore, insegnante e sceneggiatore italiano 1977
„Nella vita di tutti i giorni nessuno ti chiede di raccontare la storia che ti morde il cuore e te lo mastica, e se qualcuno te lo chiede, nella vita di tutti i giorni nessuno riesce a raccontare quella storia, perché non trovi mai le parole adatte, le sfumature giuste, il coraggio di essere nudo, fragile, autentico. Quella storia deve piombare da fuori, come quando accade che i libri ci scelgano e gli autori diventino amici a cui vorremmo telefonare alla fine della lettura per chiedere come fanno loro a conoscerci o dove hanno sentito la nostra storia. Quella storia è uno specchio che ti sorprende a esclamare: questa è la mia, questo sono io, ma non avevo le parole per dirlo. E forse scopri di non essere solo, definitivamente solo.“

Giorgio Faletti foto
Giorgio Faletti 247
scrittore italiano 1950 – 2014
„La ragione masticò una maledizione che il cuore ancora non si sentiva di condividere.“


August Strindberg foto
August Strindberg 58
scrittore e drammaturgo svedese 1849 – 1912
„Julie': [... ] ma solo una domanda: per un'impresa così occorre un grosso capitale... ce l'ha lei?
'Jean': (mastica il sigaro) Io? Ma è chiaro. Ho la mia capacità professionale, ho la mia eccezionale esperienza, ho il mio talento per le lingue. Non è un capitale questo?
'Julie': Sí, ma non ci compra neanche il biglietto del treno con quello! (1988, pp. 22-23)“

„Ho comprato due bistecche irlandesi, mio figlio non riesce a digerirle perché non mastica l'inglese.“