Frasi su melodramma


Bruno Barilli 23
scrittore e critico musicale italiano 1880 – 1952
„Voi volate sempre in soccorso del vincitore. (da Il paese del melodramma)“

Maurizio Porro foto
Maurizio Porro 9
critico cinematografico italiano 1942
„Tra i molti fans [di Riso amaro], anche Togliatti che si congratulò col regista [Giuseppe De Santis], autore di un travolgente melodramma sociale che mixa giallo e western.“


„La guerra delle prime donne Callas-Tebaldi divampò inaspettata e fu l'ultimo grande scontro nella storia del melodramma.
La fomentarono amici, detrattori, giornalisti, loggionisti, fans. (p. 47)“

Franco Corelli foto
Franco Corelli 8
tenore italiano 1921 – 2003
„I colori sono un elemento fondamentale per la riuscita di ogni interpretazione. Non solo ogni autore ha un suo colore. (citato in Giancarlo Landini, Come un poeta che ha scritto per rivelare a sé la propria anima, p. 43, L'Opera mensile per il mondo del melodramma, anno XII, n. 126, febbraio 1999)“

Angelo Poliziano foto
Angelo Poliziano 13
poeta, umanista e drammaturgo italiano 1454 – 1494
„In virtù di questo spazio creativo, appunto, nello spazio di soli «dua giorni», era nato uno dei prototipi del melodramma: il cui prestigio avrebbe contribuito nei secoli successivi – mutati gli esiti della trama in un più compiacente lieto fine – al favore goduto dal soggetto di Orfeo ed Euridice nel teatro musicale italiano, fino ai fasti europei del libretto di Calzabigi per l'azione teatrale musicata da Gluck. (Stefano Carrai)“

Plácido Domingo foto
Plácido Domingo 6
cantante e direttore d'orchestra spagnolo 1941
„Cerco sempre di essere entusiasta e di essere innamorato della mia carriera come all'inizio. Penso che se un giorno avessi avvertito che questo entusiasmo veniva meno in quel momento preciso avrei smesso. Voglio comunque costringermi a cantare nemmeno un giorno in più di quello che debbo. Ma, devo dire la verità, neanche un giorno in meno. (citato in Sabino Lenoci, L'Opera, mensile per il mondo del melodramma, p. 66, n. 130, giugno 1999)“

Aldo Grasso foto
Aldo Grasso 66
giornalista, critico televisivo e docente italiano 1948
„Dopo otto stagioni, continue girandole di sentimenti e incroci sentimentali, pazienti in bilico tra la vita e la morte, gesti di generosità e sacrificio, salvataggi e vere carneficine ospedaliere, è ormai evidente che «Grey's Anatomy» rappresenta la perfetta e più compiuta incarnazione del melodramma nella televisione contemporanea: regole «di genere» oliate alla perfezione, con uno spruzzo di modernità che si esprime al meglio nella colonna sonora che oscilla tra il pop e l' indie americano.“

Alberto Mario foto
Alberto Mario 5
patriota, politico e giornalista italiano 1825 – 1883
„Dopo il Tasso la poesia decadde rapidamente nel gonfio e nel falso, come l'arte dopo Michelangelo, nel deforme e nel'eccletico. Il poema del Marino s'imparenta per molte analogie ai marmi e ai palazzi del Bernino e alle tele del Grimaldi. Dopo di loro e poesia e arti, perduta la magnificenza che serbarono nel decadimento, si stemperarono negli infemminiti melodrammi del Metastasio, nelle smancerie degli arcadi, nei manierati dipinti del Battoni e nelle inanimate prospettive del Canaletto. Dicevole cornice del quadro furono le infangate novelle del Casti. (p. 7-8)“


Franco Corelli foto
Franco Corelli 8
tenore italiano 1921 – 2003
„Il canto parte dall'emissione dei singoli suoni in relazione alle vocali che li sostengono. Se il suono e la vocale pertinente non sono emessi secondo le giuste regole, ogni altro discorso, sullo stile, sugli effetti, sui colori, è già pregiudizievolmente compromesso. (citato in Giancarlo Landini, Come un poeta che ha scritto per rivelare a sé la propria anima, pp. 42-43, L'Opera mensile per il mondo del melodramma, anno XII, n. 126, febbraio 1999)“

„In virtù di questo spazio creativo, appunto, nello spazio di soli «dua giorni», era nato uno dei prototipi del melodramma: il cui prestigio avrebbe contribuito nei secoli successivi – mutati gli esiti della trama in un più compiacente lieto fine – al favore goduto dal soggetto di Orfeo ed Euridice nel teatro musicale italiano, fino ai fasti europei del libretto di Calzabigi per l'azione teatrale musicata da Gluck. (dalla prefazione a Angelo Poliziano, Fabula di Orfeo, Mursia, 1988)“

Franco Corelli foto
Franco Corelli 8
tenore italiano 1921 – 2003
„Le sembrerà strano, ma tra i dischi più belli che io ho inciso c'è certo l"Ingemisco" della "Messa da Requiem". Lì ho trovato un bel colore, una morbidezza di emissione, un bel rapporto tra la mia voce e l'esigenza della pagina. (citato in Giancarlo Landini, Come un poeta che ha scritto per rivelare a sé la propria anima, p. 43, L'Opera mensile per il mondo del melodramma, anno XII, n. 126, febbraio 1999)“

Enrico De Angelis foto
Enrico De Angelis 1
cantante e imprenditore italiano 1920
„Mina era scandalosa perché gesticolava freneticamente, perché portava i pantaloni alla pescatora, perché cantava storie inconcepibili di tintarelle lunari, bolle blu zebre a pois e pezzettini di bikini; ma, soprattutto, era scandalosa proprio per quell'uso sfacciato della voce, divertito e divertente che mandava in frantumi un secolo di melodramma patriottico e relativi cascami. (da Mina, l'ultima diva, Brescia Oggi, 18 settembre 1996)“


Tito Schipa Jr. foto
Tito Schipa Jr. 4
cantautore, compositore e regista italiano 1946
„Fabio Sanna: Com'è possibile che un disco, perlopiù doppio, come Orfeo 9, continui ad essere venduto da oltre trent'anni senza mai uscire di catalogo con sette diverse emissioni, tra lp, cd e musicassette, e sia anche uno dei dischi considerati rari?
Tito Schipa Jr.: Per la stessa ragione per cui il popolo più bravo a scrivere favole in musica, melodramma, musical... è anche quello che negli ultimi trent'anni ne ha prodotti di meno e quei pochi non eccellenti.“

Guido Fink foto
Guido Fink 4
scrittore, saggista, traduttore e docente universitario ... 1935
„Da buon melodramma – e L'americano lo è, senza equivoci o remissioni, con tutti gli elementi esteriori del feuilleton, non ancora sublimati nella metafora come sarà nelle fasi successive dell'opera jamesiana: un castello sinistro, un duello, un delitto segreto, una confessione sul letto di morte, un'eroina che si chiude, sepolta viva, tra le mura di un convento situato in rue de l'Enfer – il romanzo abbonda in contrapposizioni radicali e manichee, bianco contro nero, buoni contro malvagi, innocenza americana contro raffinate crudeltà europee, una mappa perfetta di quel mondo diviso in due che Peter Brooks ci descrive ammirevolmente nel suo L'immaginazione melodrammatica. (p. 9)“

Valery Larbaud foto
Valery Larbaud 3
romanziere, poeta e traduttore francese 1881 – 1957
„Le buone frasi stanno al senso che contengono come la musica sta alle parole del melodramma (da A. O. Barnabooth).“

 Morgan foto
Morgan 52
cantautore, polistrumentista e disc jockey italiano 1972
„Rispetto al pop, sono più colti e capaci di criticare. Il melodramma in passato fu dissacrante e rivoluzionario, oggi viene visto come la culla della conservazione ed è un errore. Molte volte i modernisti fanno pacchianate deformanti che non rispecchiano l'autenticità dell'opera. E i melomani fischiano, giustamente.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 23 frasi