Frasi su meridiano

Diogene Laerzio foto
Diogene Laerzio 56
storico greco antico 180 – 240
„Diogene, a chi gli mostrava una meridiana, disse: «È uno strumento utile per non andare tardi a pranzo». (VI, 104; 2009, p. 241)“

Yukio Mishima foto
Yukio Mishima 100
scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 – 1970
„In fin dei conti, nella vita umana non vi sono misteri. Il mistero permane solo nell'arte, e il motivo di ciò è che il mistero è necessario all'arte. (p. 1172, ed. I Meridiani Mondadori)“


Antonietta Potente foto
Antonietta Potente 6
teologa e religiosa italiana 1958
„Il primo atto mistico politico è imparare a scrivere. (Qualcuno continua a gridare. Per una mistica politica, La meridiana, Molfetta 2008, p. 50)“

Benjamin Franklin foto
Benjamin Franklin 42
scienziato e politico statunitense 1706 – 1790
„Non nascondere i tuoi talenti, essi furono fatti per essere usati. Che cos'è una meridiana all'ombra?“

Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„La lingua ci ha insegnato a disprezzare troppo le cose. Le grandi parole sono come il reticolo di meridiani e paralleli che avvolge la carta geografica. Ma un semplice pugno di terra non è forse più di un intero mondo sulla carta? (da Lettera dalla Sicilia all'uomo nella luna, p. 100)“

Carlo Martini (critico letterario) foto
Carlo Martini (critico letterario) 8
critico letterario italiano, poeta italiano 1908 – 1978
„Sono il sole e l'allodola. | E sono questa luce rosargento | che libera il mattino dal suo peso. | E m'è serena cosa anche il cipresso | che tenta il mio pensiero alla quiete suprema. (da [http://digiteca. bsmc. it/pub/images/materiale_a_stampa/periodico/Meridiano%20di%20Roma/TO00188771_1942_00029/TO00188771_1942_00029_005. jpg Primavera], Meridiano di Roma, 19 luglio 1942, p. 5)“

Giorgio La Pira foto
Giorgio La Pira 73
politico italiano 1904 – 1977
„Basta meditare le pagine più belle dei veri pensatori (quelli che hanno avuto e che hanno parole di luce e di bontà: gli altri sono sofisti, adulteratori del vero) -Platone, Aristotele, Seneca, Cicerone ecc. -per vedere come le luci meridiane dell'Evangelo hanno già la loro alba nella ragione sana dell'uomo!“

Lucio Piccolo 7
poeta italiano 1901 – 1969
„La casa era quieta, il resto del mondo lontanissimo. Fu così che mi resi conto come per Villa Piccolo passasse un meridiano come a Greenwich. Il meridiano della solitudine.“


Turi Vasile foto
Turi Vasile 5
produttore cinematografico, regista e sceneggiatore italiano 1922 – 2009
„Ho conosciuto l'uomo-orologio; quando io l'ho conosciuto era poco più che un ragazzo-orologio: suonava il tamburo nella banda di mio nonno buonanima. Si chima Jachino Asero, e di lui hanno parlato anche i giornali. Potete chiedere a Jachino in qualsiasi momento del giorno e della notte, che ora è; egli vi risponde, senza consultare il sole o le stelle, con una esattezza che sconcerta. Sulla facciata della sua casa è piantata una meridiana, come insegna della eccezione che vi abita; una meridiana utile agli altri, non a Jachino che vive nel tempo senza perderne la nozione, come una condanna.“

Eugenio Scalfari foto
Eugenio Scalfari 68
giornalista, scrittore e politico italiano 1924
„La pubblicazione avvenuta di recente nei "Meridiani" Mondadori dell'opera completa di Baruch Spinoza è un evento importante nella cultura italiana e non soltanto per la vastità degli apparati, la completezza critica dei testi, la qualità dei commenti e in particolare per le introduzioni alle singole opere e per quella generale, dovuta a Filippo Mignini. L'evento sta nel fatto stesso della pubblicazione. Qui ed ora, viene in mente di dire. Perché qui ed ora la filosofia di Spinoza attraversa di nuovo una fase attraente, direi in sintonia con i modi di sentire dell'epoca in cui viviamo; ma sintonia però non consapevole e perciò inadeguata, neppure nella società dei colti e dei filosofi, con alcune importanti eccezioni tra le quali va segnalata quella di Emanuele Severino che di Spinoza è stato da sempre attento e acuto cultore.“

Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„[... ] tutti noi ci stiamo godendo le ore di sole, come fanno qui le lucertole in ossequio all'ammonimento che decora una meridiana provenzale:
Gai lesert, bèou toun soulèu; | l'ouro passo que trop lèu, | e deman ploura belèu.
(Gaia lucertola, bevi il tuo sole; | rapida passa l'ora, come suole, | forse domani piove, e te ne duole.)
È molto meglio contemplare i fiori; non ci tradiscono mai. Il loro progetto architettonico è senza errori.(da Una mattina ad Antibes, pp. 297-298)“

„Il Vangelo è il pieno meriggio, è il sole della verità al suo meridiano. (p. 140)“


Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Metri, metronomi, meridiane... L'uomo presume, misurando lo spazio e il tempo, di vincerli, mentre sono essi che misurano lui.“

Dante Alighieri foto
Dante Alighieri 242
poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 – 1321
„Già era 'l sole a l'orizzonte giunto | lo cui meridïan cerchio coverchia | Ierusalèm col suo più alto punto. (II, 1-3)“

Yukio Mishima foto
Yukio Mishima 100
scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 – 1970
„I sogni spesso combinano i simboli di più alto livello con i più volgari pensieri. (p. 1201, ed. I Meridiani Mondadori)“

Paul Bourget foto
Paul Bourget 14
scrittore, critico letterario 1852 – 1935
„Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, si finisce col pensare come si è vissuto. (da Il demone meridiano, Salani Editori, Firenze 1956, p. 395)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 28 frasi