Frasi su narcisista

Come tutti i narcisisti tu non hai mai vissuto per davvero. Hai sempre e soltanto interpretato un personaggio. E visto che è il TUo personaggio, gli hai dato tutte le qualità, altruismo incluso. Ma è tutta una recita, è tutta una dannata bugia.

Gianrico Carofiglio foto
Gianrico Carofiglio 67
magistrato, scrittore e politico italiano 1961

Dio non dà amore per riavere amore, sarebbe il grande narcisista, bisognoso come noi di gratificazioni. Dio ama in perdita, sempre. Con un paradosso luminoso si potrebbe dire che non è l'uomo che esiste per Dio, ma è Dio che esiste per l'uomo.

Ermes Ronchi foto
Ermes Ronchi 71
presbitero e teologo italiano 1947

Il megalomane differisce dal narcisista per il fatto che desidera di essere potente piuttosto che simpatico e cerca di essere temuto piuttosto che amato. A questo tipo appartengono molti dementi e la maggior parte dei grandi uomini della storia. (cap. I; 1969, p. 21)

Bertrand Russell foto
Bertrand Russell 179
filosofo, logico e matematico gallese 1872 – 1970

Il miracolo di chi non crede ai miracoli e non nutre speranze. È questo l'amore, normale, diverso, non fa differenza». «Come può essere felice un amore infelice? Non sarà narcisismo?». «Tutti gli amori sono narcisisti. Ma se ciascuno curerà se stesso nell'altro, troverà l'altro in se stesso». E mentre le rispondevo pensavo che Neanche Snoopy sdraiato sulla cuccia sarebbe stato capace di partorire una ribalderia simile.

Diego Cugia 41
giornalista, scrittore e regista italiano 1953

Ciò che porta alla soluzione di un problema psicologico non è la ricerca delle cause né l'interpretazione delle conseguenze, ma l'interruzione del legame che unisce le cause e le conseguenze in un circolo vizioso che rende sempre attuale il passato, nel presente e nel futuro. (libro I Narcisisti Perversi e le unioni impossibili)

Enrico Maria Secci 21
psicologo, psicoterapeuta, autore emergente 1975

Il nuovo narcisista è perseguitato dall'ansia e non dalla colpa.

Christopher Lasch foto
Christopher Lasch 10
storico e sociologo statunitense 1932 – 1994

Appecorati. Narcisisti. Opportunisti. Corporativi. Ruffiani. Conniventi. Compromessi. Avidi. Salottieri. Marchettari. Ignoranti. Accidiosi. Velinari. Servili. Vendicativi. Incoerenti. Omertosi. Pavidi. Bugiardi. Cinici. Vanitosi. Carrieristi. Lobbisti. Analfabeti. Snob...
In due parole: giornalisti italiani. (libro Farabutto. Dichiarazioni d'amore molesto)

Vauro 14
disegnatore, editore, personaggio tv 1955

Per il narcisista il mondo è uno specchio. (libro La cultura del narcisismo)

Christopher Lasch foto
Christopher Lasch 10
storico e sociologo statunitense 1932 – 1994

Per essere registi bisogna essere così: disturbati, narcisisti, insicuri. (libro La bestia nel cuore)

Cristina Comencini foto
Cristina Comencini 26
regista italiana 1956

I pregiudizi sono lo scudo dei narcisisti.


La nostra emergente coscienza biosferica coincide con le scoperte della biologia evolutiva, delle scienze neurocognitive e dello sviluppo infantile, che rivelano come le persone siano biologicamente predisposte all’empatia: nel nostro intimo non siamo razionali, distaccati, acquisitivi, aggressivi e narcisisti – come ritenevano molti filosofi illuministi –, bensì affettuosi. (libro La terza rivoluzione industriale)

Jeremy Rifkin foto
Jeremy Rifkin 50
economista, attivista e saggista statunitense 1945

La bugia veramente imperdonabile è quella detta a se stessi al solo scopo di credere, per amore, alla menzogna dell'altro. (libro I Narcisisti Perversi e le unioni impossibili)

Enrico Maria Secci 21
psicologo, psicoterapeuta, autore emergente 1975

Credo che i pazzi narcisisti e gli egoisti bizzarri siano stranamente gli esseri più spassosi in circolazione.

Paul Giamatti foto
Paul Giamatti 10
attore statunitense 1967

L’ossessione è il segno distintivo della dipendenza affettiva, indipendentemente dalle diverse forme che assume. (libro I Narcisisti Perversi e le unioni impossibili)

Enrico Maria Secci 21
psicologo, psicoterapeuta, autore emergente 1975

Un uomo che, semi-illetterato, ha vivo il sentimento di onore e di fedeltà, per noi vale di più di un accademico laureato narcisista pronto ad ogni cortigianeria pur di farsi avanti o di uno scienziato vigliacco: e, più in alto di tutto, stanno per noi i valori eroici ed ascetici, unici a giustificare la vita con qualcosa, che è più che vita.

Julius Evola foto
Julius Evola 32
filosofo, pittore e poeta italiano 1898 – 1974

Il narcisismo non consiste nell'incapacità di amare, ma nell'incapacità di accogliere l'amore dell'altro. (libro I Narcisisti Perversi e le unioni impossibili)

Enrico Maria Secci 21
psicologo, psicoterapeuta, autore emergente 1975

Mostrando 1-16 frasi un totale di 23 frasi