Frasi su nastro

Lucio Battisti foto
Lucio Battisti 177
compositore, cantautore e produttore discografico italiano 1943 – 1998
„Chissà chi sei? Chissà che sarai? Chissà che sarà di noi? Lo scopriremo solo vivendo… (da Con il nastro rosa)“

Jim Morrison foto
Jim Morrison 374
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971
„Il rock sta morendo e tutti ritornano alle proprie radici. Qualcuno torna al country e qualcuno al blues delle origini. La musica della nuova generazione sarà una sintesi fra questi due elementi e un nuovo fattore, un qualcosa che potrebbe avere molto a che fare con l'elettronica, con i nastri, come un'estensione del sintetizzatore moog, una tastiera con la complessità e la ricchezza di un'intera orchestra. Riesco quasi a vederla: potrebbe essere una persona sola con un mucchio di macchine nastri e attrezzature elettroniche, che canta o parla e usa questi aggeggi.“


Stefano Benni foto
Stefano Benni 123
scrittore, giornalista e sceneggiatore italiano 1947
„Neanche a pensarci. Non si muove. Ho un'idea: metto un nastro di samba. I cuori non resistono al ritmo del samba.“

Carmine Crocco foto
Carmine Crocco 21
brigante italiano 1830 – 1905
„Il grido d'onore dei miei satelliti era un evviva pel caduto Francesco II (da me costantemente aborrito), l'emblema una bandiera bianca con nastri azzurri; le armi ci erano fornite segretamente; i cavalli in parte requisiti e in parte avuti in dono.“

 Platone foto
Platone 124
filosofo greco antico -427 – -347 a.C.
„E quando Socrate ebbe detto queste cose, i presenti applaudirono; [... ]
e d'un tratto fu picchiato alla porta del cortile, che fece gran rumore, per opera – sembrava – di una brigata allegra, ed essi udirono la voce di una flautista [... ]
E non molto dopo udirono la voce di Alcibiade dal cortile: era completamente ubriaco e gridava forte domandando dove fosse Agatone e pretendendo che lo si conducesse da Agatone.
Sorreggendolo, dunque, la flautista e alcuni altri del suo seguito lo condussero dai presenti; e lui si fermò sulla porta, cinto da una fitta corona d'edera e di violette, e con una gran quantità di nastri sul capo, e disse: – Vi saluto, signori: volete accettare come compagno nel bere un uomo ubriaco fradicio, oppure dobbiamo andarcene...?
... giungo adesso, con i nastri sul capo per toglierli dal mio capo e inghirlandare il capo del più sapiente e del più bello.
Riderete forse di me perché sono ubriaco? Eppure io, anche se voi ridete, so bene di dire la verità... (212 c, d, e, traduzione di Giorgio Colli)“

 Pitigrilli foto
Pitigrilli 43
scrittore e aforista italiano 1893 – 1975
„Si può radere l'erba lungo la marina e stendere i nastri di macadam delle autostrade; si può squadrare l'azzurro per mezzo del cemento armato dei grattacieli, ma la poesia dell'infinito e la musica del mare rimangono. (da Ribalta, Napoli, aprile 1973)“

 Pitigrilli foto
Pitigrilli 43
scrittore e aforista italiano 1893 – 1975
„Gli scrittori che rileggono i loro vecchi libri non ne scrivono dei nuovi, e le donne cominciano a non essere più belle il giorno che si compiacciono nell'ammirare le loro antiche fotografie, e cessano di essere eleganti quando cercano nei loro cassetti, con nostalgia, i nastri e le penne del loro antico splendore. Bisogna considerare la vita come un giardino, e non come le pagine secche di un erbario. (p. 184)“

Fleur Jaeggy 5
scrittrice svizzera 1940
„In tutto io sono spinta verso la brevità. Per me è importante il ritmo: quando rileggo ciò che ho appena scritto, lo faccio a voce alta. E se il ritmo s'inceppa, vuol dire che qualcosa non va. Quando scrivo, ascolto moltissima musica. Lieder soprattutto: Das knaben wunderhorn di Mahler, e poi Schumann, Wolf. La mia macchina da scrivere è circondata di compact. È una Hermes, bellissima anche nel nome. Mi accompagna da così tanto tempo, e sono preoccupata perché i nastri non si trovano più. Ne ho una scorta, e mi piace pensare che bastino per gli anni di scrittura che ancora mi rimangono. Che finirò di scrivere quando l'ultimo nastro avrà l'inchiostro consumato.“


Matilde Serao foto
Matilde Serao 15
scrittrice e giornalista italiana 1856 – 1927
„Credete che al napoletano basti la Madonna del Carmine? Io ho contati duecentocinquanta appellativi alla Vergine, e non sono tutti. Quattro o cinque tengono il primato. Quando una napoletana è ammalata o corre un grave pericolo, uno dei suoi, si vota a una di queste Madonne. Dopo scioglie il voto, portandone il vestito, un abito nuovo, benedetto in chiesa, che non si deve smettere, se non quando è logoro. Per l'Addolorata il vestito è nero, coi nastri bianchi; per la Madonna del Carmine, è color pulce coi nastri bianchi; per l'Immacolata Concezione, bianco coi nastri azzurri; per la Madonna della Saletta, bianco coi nastri rosa. Quando non hanno i danari per farsi il vestito, si fanno il grembiule; quando mancano di sciogliere il voto, aspettano delle sventure in casa. E il sacro si mescola al profano. Per aver marito, bisogna fare la novena a san Giovanni, nove sere, a mezzanotte, fuori un balcone, e pregare con certe antifone speciali. (p. 18)“

Raymond Benson foto
Raymond Benson 19
scrittore statunitense 1955
„Si girò di scatto, con indosso uno spolverino e diversi nastri di munizioni attorno al torace. L'uomo aveva dei baffi folti e dei lunghi capelli di un biondo che tendeva al bianco. Snake non faticò a immaginarselo nei panni del generale Custer in una rappresentazione della Battaglia di Little Big Horn del teatro di quartiere. (cap. 7, p. 69)“

Lucio Battisti foto
Lucio Battisti 177
compositore, cantautore e produttore discografico italiano 1943 – 1998
„Comunque adesso ho un po' paura, | ora che quest'avventura | sta diventando una storia vera, | spero tanto tu sia sincera! (da Con il nastro rosa“

James Dougherty 3
poliziotto e marito di Marilyn Monroe 1921 – 2005
„... con un'attillata camicetta candida e gli shorts bianchi aderenti, il tocco di colore di un nastro fra i capelli, sembrava un sogno che incede lungo la via. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 23)“


Masami Kurumada foto
Masami Kurumada 7
fumettista giapponese 1953
„Il periodo natalizio in un certo grande magazzino di Ginza, in cui lavoravo part-time quando ero studente, era così impegnativo da non dare un attimo di respiro, in particolar modo al reparto giocattoli in cui ero stato trasferito! Ricevevamo ordini dai clienti, mettevamo l'articolo in una scatola e la avvolgevamo nella carta regalo; quindi, aggiunto un nastro, lo consegnavamo. In un giorno svolgevamo a gran velocità queste operazioni centinaia di volte. Per quanto sia stato un lavoro duro, i regali che ho incartato avranno fatto la felicità di molti. È bello che ci siano tante cose che ci rendono felici.“

Gaetano Curreri foto
Gaetano Curreri 2
cantante, tastierista e musicista italiano 1952
„Le unioni civili vanno legiferate in un paese democratico europeo quale è l'Italia. Io sono di cultura cattolica ma tanti cattolici come me pensano che servano leggi serie dare la possibilità a tutti di farsi un rapporto come vogliono. Non andiamo in giro con un nastro ma lo pensiamo.“

Eduard Mörike foto
Eduard Mörike 2
scrittore tedesco 1804 – 1875
„Scioglie il suo nastro azzurro primavera | nuovamente nell'aria. | Dolci, noti profumi, | rigano di presagi la campagna. | Trasognate viole | chiedono di sbocciare. – | Ascolta: un tocco d'arpa, chissà dove! | Primavera, sei giunta! È la tua voce! (È la sua voce)“

Guglielmo Guastaveglia 2
disegnatore 1889 – 1985
„Una sorta di Don Chisciotte in sedicesimo che aveva per elmo la bombetta con stampate sul nastro sempre nuove sentenze, e per scudo un cartellone con la scritta 'Accidenti ai capezzatori', ossia 'coloro che vorrebbero impormi capezza' (corruzione di cavezza) come a bestia da tiro o da soma.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 161 frasi