Frasi su notes


Edsger Dijkstra foto
Edsger Dijkstra 8
informatico olandese 1930 – 2002
„Il test di un programma può essere usato per mostrare la presenza di bug, ma mai per mostrare la loro assenza. (da Notes On Structured Programming, 1970)“

Giuseppe De Nittis foto
Giuseppe De Nittis 1
pittore italiano 1846 – 1884
„Se mio figlio un giorno mi dovesse domandare dove trovare la felicità, gli risponderei: «Sii pittore, ma siilo come me». (da Notes et souvenirs, in Diario 1870 – 1884)“


Thomas Jefferson foto
Thomas Jefferson 43
3º presidente degli Stati Uniti d'America 1743 – 1826
„È solo l'errore che ha bisogno del sostegno del governo. La verità può esistere da sola. (da Notes on the State of Virginia; citato nella Dichiarazione d'indipendenza del cyberspazio di John Perry Barlow“

Christian Bale foto
Christian Bale 33
attore britannico 1974
„[Sulla sua interpretazione in The Prestige] Di Borden mi piace l'idea che ha della purezza dei suoi numeri, non gli interessa lo spettacolo, vuole solo creare l'illusione perfetta. È ossessionato da questa cosa. Come molti veri artisti non sa vendersi bene (citato in The Prestige Production Notes, wwws. warnerbros. it)“

Arnold Bennett foto
Arnold Bennett 16
scrittore inglese 1867 – 1931
„Sono stufo di sentir parlare delle eterne verità: amore, fratellanza, bontà. Sono come i grossi biglietti di banca di colui che è tanto fortunato d'averli in tasca. Ma se ci fosse un compito normale e ben definito da assolvere, e non aveste con voi nulla di più piccolo di un'eterna verità, che cosa fareste? (da Notes, Quoted & Anectodes, Canada; citato in Selezione dal Reader's Digest, novembre 1962)“

Edward Abbey foto
Edward Abbey 24
scrittore 1927 – 1989
„Dottrine fantastiche (come il cristianesimo, l'islamismo o il marxismo) richiedono la fede unanime. Ma se qualcuno lancia dei dubbi sul credo di milioni, ecco che compaiono paura e odio, camere a gas e di tortura, la forca, i lavori forzati e i reparti di psichiatria. (da A Voice Crying in the Wilderness (Vox Clamantis in Deserto): Notes from a Secret Journal, St. Martin's Press, 1989)“

David Foster Wallace foto
David Foster Wallace 140
scrittore e saggista statunitense 1962 – 2008
„Si può ben dire d'altronde che Il re pallido sia un romanzo sulla consapevolezza. Ma si può dire anche che sia un romanzo sull'attenzione – e ovviamente anche sull'inconsapevolezza e sulla distrazione. Soprattutto, si può dire che sia un grandioso, inaudito monumento alla Noia intesa però non in senso moraviano, cioè esistenziale, cioè sociale, ma proprio nel suo senso letterale, filologico, chimico, nella sua essenza di prodotto di, per l'appunto, attenzione e consapevolezza in dosi molto alte. Un gesto che nessuno aveva mai nemmeno concepito e che, viene da credere, sarebbe rimasto incompiuto comunque, nel senso che DFW non avrebbe probabilmente mai saputo terminarlo anche se il 12 settembre del 2008 non si fosse tolto la vita. In realtà, così come lo leggiamo, il romanzo è più che altro il frutto delle decisioni di Michael Pietsch, suo amico ed editor di Little, Brown che ha letto, studiato, filtrato e selezionato le oltre tremila cartelle lasciate da Wallace in hard disk, raccoglitori, quadernoni, notes, floppy disk, fasci di pagine stampate e fasci di pagine scritte a mano, per ricaravarne le – in lingua originale – circa cinquecento pagine che poi, divise in cinquanta capitoli compongono il romanzo inteso come prodotto editoriale. (Sandro Veronesi)“

Robert Bresson foto
Robert Bresson 14
regista francese 1901 – 1999
„Il cinema sonoro ha inventato il silenzio. (libro Notes sur le cinématographe)“


Robert Bresson foto
Robert Bresson 14
regista francese 1901 – 1999
„La novità non è originalità né modernità. (libro Notes sur le cinématographe)“

Anthony Kiedis foto
Anthony Kiedis 120
cantante statunitense 1962
„Io scrivo al mattino. Mi alzo presto, faccio surf, mi schiarisco le idee, metto a posto la casa e mi siedo in giardino con block notes, matite, i miei cd e il boombox fighissimo che ho da 20 anni, e inizio a scrivere. Fondamentale per me avere una routine. Ogni scrittore serio scrive tutti i giorni. Come ogni musicista serio suona sempre, perché non sai mai quando arriverà l'ispirazione e, se non pratichi, magari non arriverà mai. Flea, infatti, suona tutti i giorni. Non importa quanto sei bravo, come si dice da noi: practice makes perfect.“