Frasi su pagliuzza


Agostino d'Ippona foto
Agostino d'Ippona 68
filosofo, vescovo, teologo e santo berbero con cittadina... 354 – 430
„L'ira è una pagliuzza, l'odio invece è una trave. (dai Discorsi, 58, 7, 8)“

Romain Gary foto
Romain Gary 125
scrittore francese 1914 – 1980
„È sempre penoso assistere agli sforzi di un uomo per aggrapparsi a una pagliuzza, soprattutto quando siamo noi stessi a rappresentare quella pagliuzza. (p. 420)“


Ermes Ronchi foto
Ermes Ronchi 71
presbitero e teologo italiano 1947
„Viene il Signore come un ladro che ha desiderio di qualcosa che è in te, nella tua casa. Perché tu hai qualcosa di prezioso ed egli lo vuole, ne ha bisogno. Io ho un tesoro, che è il desiderio di Dio. È la mia persona stessa, il fiume della mia esistenza che mescola insieme fango e pagliuzze d'oro, questo nulla fragile e glorioso cui però lui stesso ha donato un cuore.“

Antonio Rezza foto
Antonio Rezza 56
attore, regista e scrittore italiano 1965
„Passa una formica, non ha ali da sbattere, come chi fatica. Trascina una pagliuzza che è la trave del suo occhio. E io vedo la pagliuzza che è la trave nell'occhio dell'insetto mentre quelle che ho nel mio potrei rifarmi il tetto. Ma bando ai predicozzi di chi non vide che la croce che lo uccise era fatta da due travi. (pag. 97)“

Stephen King foto
Stephen King 271
scrittore e sceneggiatore statunitense 1947
„A ben riflettere, come si faceva a sapere con certezza di non essere un personaggio della storia di qualche scrittore o il pensiero in transito nella testa di un qualsiasi babbeo alla guida di un autobus, o la pagliuzza momentanea nell'occhio di Dio?“

Mario Canciani foto
Mario Canciani 25
presbitero, biblista e scrittore italiano 1928 – 2007
„Anche nelle giornate più buie, c'è qualche piccola gioia che il Signore semina sul nostro sentiero, per incoraggiarci a camminare verso di Lui. Se fossimo attenti, scorgeremmo dovunque le sue tracce, le pagliuzze d'oro della sua tenerezza infinita. (p. 127)“

Giordano Bruno foto
Giordano Bruno 262
filosofo e scrittore italiano 1548 – 1600
„Come i ramoscelli, le pagliuzze, le pelli sottili e altre cose di questo genere, gettate nel fuoco, si contraggono al modo delle cose che si dicono esser le uniche dotate di senso, come se fuggissero l'incombente e imminente distruzione, e sfuggono e balzan via di lì come possono, così a nessuno, per quanto indifferente e ottuso nei confronti del senso, manca il principio naturale grazie al quale può rafforzarsi e difendersi meglio riguardo alla condizione presente. Se poi osserverai con più attenzione, non troverai nulla che sia mutilo, reciso e totalmente morto a tal punto da esser completamente privo di una qualche interiore preoccupazione per se stesso, quale e di qual genere essa sia. (II, 1; 2005)“

Auro D'Alba 21
poeta italiano 1888 – 1965
„Com'è facile ai superbi veder la pagliuzza nell'occhio altrui! (libro Tònici)“


Theodor W. Adorno foto
Theodor W. Adorno 53
filosofo, musicologo e aforista tedesco 1903 – 1969
„La pagliuzza nel tuo occhio è la migliore lente d'ingrandimento. (libro Minima Moralia. Meditazioni della vita offesa)“

John Dryden foto
John Dryden 33
poeta, drammaturgo e critico letterario inglese 1631 – 1700
„Gli errori, come pagliuzze, galleggiano sulla superficie: chi cerca perle deve tuffarsi nel profondo.“

Stefano Bartezzaghi foto
Stefano Bartezzaghi 31
giornalista e scrittore italiano 1962
„Chi mostra le pagliuzze altrui espone le proprie travi al ludibrio del suo prossimo. (libro Come dire)“

John Donne foto
John Donne 23
poeta e religioso inglese 1572 – 1631
„Una memoria dei piaceri del passato, una paura dei pericoli del domani, una pagliuzza sotto i miei ginocchi, un rumore nel mio orecchio, una luce nel mio occhio, un tutto, un nulla, un capriccio, una chimera nella mia mente, mi turba nelle mie preghiere.“


Roberto Bellarmino foto
Roberto Bellarmino 5
teologo, scrittore e cardinale italiano 1542 – 1621
„Nel secondo conclave poco mancò che fosse eletto Papa. E allorché un cardinale di grande autorevolezza e serietà gli prometteva la propria influenza [per farlo eleggere], lo esortò a desistere senza ringraziarlo. Dichiarò che, da parte sua, non avrebbe raccolto da terra neppure una pagliuzza per farsi eleggere Papa. Non serbò alcun rancore contro quelli che si opponevano alla sua elezione, anzi non ne fu affatto turbato. Diceva, infatti, che il Papato potrebbe essere qualificato come un «lavoro pericolosissimo» o un «pericolo faticosissimo». (p. 72)“

Arthur Bloch foto
Arthur Bloch 39
umorista e scrittore statunitense 1948
„Preoccupati delle pagliuzze e le travi che si arrangino da sole.“

Mario Praz foto
Mario Praz 84
critico d'arte, critico letterario e saggista italiano 1896 – 1982
„[... ] ottusa e faziosa speculazione degl'intellettuali di sinistra [... ] vedevano la pagliuzza nell'occhio dell'America e si rifiutavano di vedere il trave nell'occhio della Russia. Il mostro per loro non era Stalin, ma quell'untorello di MacCarthy. Non credevano alla peste, ma rabbrividivano di religioso orrore al solo pensiero della varicella. Quos Deus vult perdere.“

 Gesù foto
Gesù 119
fondatore del Cristianesimo -2 – 30 d.C.
„Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo? Come puoi dire al tuo fratello: «Permetti che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio», mentre tu non vedi la trave che è nel tuo? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e allora potrai vederci bene nel togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello. (6, 41 – 42)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 17 frasi