Frasi su pc

 Fedez foto
Fedez 12
cantante Pop italiano 1989
„Ma quale vita atletica io passo la domenica | (account a te), | pc con 4 terabyte raffreddamento ad elica | (account a te), | guardiamoci un bel film ti sto passando il link | (non c'è un perché), | dai connettiti a Facetime e per sempre resterai | (account a me)! (da Voglio averti account, n. 6)“

Anthony Kiedis foto
Anthony Kiedis 120
cantante statunitense 1962
„Sono sempre stato ostile alla tecnologia, ma qualche anno fa decisi di comprare un pc. Quindi scoprii la pornografia web. Diventò un'ossessione che non mi faceva più uscire di casa. A un certo punto mi sono trovato a dipenderne come quando avevo problemi di droga. Anche il sesso infatti può avere il suo lato oscuro. Finalmente ho reagito e ho promesso a me stesso di non girare più per la rete alla ricerca di quei filmati.“


Valentina Nappi foto
Valentina Nappi 22
attrice pornografica italiana 1990
„Sono passata dai manga agli hentai, la loro evoluzione porno. Ricordo che li scaricavo sul mio PC per vedermeli di nascosto. Questo a 11 anni. Verso i 12 ho cominciato a strusciarmi sui cuscini e a guardare i porno online. A 16 anni frequentavo le chat e mi esibivo in webcam. Mi divertivo a sfidare i vecchi a venire senza una erezione.“

„Un pc può fare molte cose insieme. Gli umani ci stanno provando. Si chiama "multitasking". È il tentativo di adattare il cervello umano alla macchina e non viceversa. Fra qualche anno, con ogni probabilità, scopriremo che questa net-dipendenza da "always on", sempre connessi, avrà comportato mutazioni antropologiche esercitando una "pressione selettiva" di tipo darwininano. Insomma, se non scoppieremo prima per manifesta incapacità di competere con le macchine (o se da esse non saremo sostituiti) la specie umana sarà diversa. [... ] Il tecnostress da "connessione continua" e relativo multitasking (il tentativo di fare più cose insieme) cominciano a diventare un problema anche per le aziende. I ritmi veloci abbinati ai grandi carichi di impegni e all'uso massiccio di tecnologie nell'impresa moderna possono produrre come risultato un calo della concentrazione e quindi dell'efficacia lavorativa con conseguente danno economico. (da [https://web. archive. org/web/20160101000000/http://archiviostorico. corriere. it/2008/giugno/08/Sta_per_nascere_homo_informaticus_co_9_080608079. shtml Sta per nascere l'homo informaticus], Corriere della sera, 8 giugno 2008)“

 Fedez foto
Fedez 12
cantante Pop italiano 1989
„La tua foto profilo è sempre account a me, | una farfalla finita nella rete in un mare di nerd, | quelle tue espressioni strane con quel non so che di insolito, | ti giuro solo tu mi fai provare certe emoticon, | quando scopiamo insieme lo facciamo a luce spenta | anche se poi non vedo un cazzo nel riquadro della web cam, | una finestra sul pc sarà la nostra suite, | ti regalo una stella ma a te bastava anche un retweet. (da Voglio averti account, n. 6)“

Dargen D'Amico foto
Dargen D'Amico 61
rapper e cantautore italiano 1980
„Io passo il giorno su un PC a giustificare a sinistra come dopo Moro | ma poi il mio capo dice: No | la voglio così col centro giustificato sempre come dopo Moro. (da Briciole colorate, n.° 7)“

Bassi Maestro foto
Bassi Maestro 174
rapper, disc jockey e beatmaker italiano 1973
„C'è chi ha registrato i miei concerti, comprato le cassette ai banchetti e mi ha pompato nei ghetti! E in ogni casa di chi in Italia ascolta rap c'è qualcosa che riguarda me: che sia un CD o un mio mix, una rivista, un mio beat, un LP, un video sul PC o liriche da MC stile Busdeez! (da Non chiamatelo un ritorno)“

John Carmack foto
John Carmack 3
autore di videogiochi statunitense 1970
„Nell'era della comunicazione non esistono barriere. Le barriere sono autoimposizioni. Se vuoi sviluppare un qualcosa di grandioso per farti notare e far capire cosa sei capace di fare, non hai bisogno di milioni di dollari per finanziare il tuo progetto. Ti bastano della pizza, qualche lattina di Diet Coke da mettere nel frigo, un pc economico su cui lavorare, e la dedizione e la forza di volontà necessarie per arrivare alla fine. Abbiamo dormito sui pavimenti. Abbiamo guadato fiumi. (citato in Masters of Doom)“


Giorgio Amendola foto
Giorgio Amendola 1
partigiano, scrittore e politico italiano 1907 – 1980
„E volevo combattere il fascismo. Sopratutto dopo la morte di mio padre, non sapevo che farmene delle parole e basta. Ma quasi tutti i vecchi liberali erano emigrati all'estero, e quelli rimasti in Italia non volevano affrontare l'attività illegale. [... ] I comunisti erano i soli a combattere. [... ] La mia fu una decisione travagliata. Ci pensai su quasi due anni. Perché in fondo il mio gruppo era costituito dagli antesignani di Giustizia e libertà. Ero amico di Ernesto Rossi e, se non fossi diventato comunista, sarei diventato uno di Giustizia e Libertà. Ma quando Ernesto Rossi venne a cercarmi perché organizzassi a Napoli Giustizia e Libertà, io m'ero ormai deciso a iscrivermi al PC. Infatti mi ci iscrissi dieci giorni dopo, il 7 novembre 1929. (citato in Oriana Fallaci, Intervista con la storia, pp. 325-326)“

Sidney Hook foto
Sidney Hook 1
filosofo statunitense 1902 – 1989
„Mi rivolsi a Brecht e gli chiesi perché, se la pensava così su Jerome e gli altri comunisti americani, continuava a collaborare con loro, vista la loro approvazione, o almeno indifferenza, riguardo a quel che stava accadendo in Unione Sovietica. Brecht scrollò le spalle e prese a fare osservazioni maligne sul Pc americano, affermando che l'unica cosa che contasse davvero era l'Urss e il suo Pcus. Io però osservai... era il Cremlino, e su tutti lo stesso Stalin, il responsabile degli arresti e imprigionamenti dell'opposizione. Fu a quel punto che lui disse parole da me mai più dimenticate. «Quanto a loro, più sono innocenti, più meritano di essere fucilati». Rimasi così interdetto da pensare d'aver capito male. «Che sta dicendo?», gli chiesi. Ripeté calmo come a se stesso: «Più sono innocenti, più meritano di essere fucilati». Rimasi stupefatto da quelle parole. «Perché? Perché?», esclamai. Tutto ciò che fece fu sorridere nervosamente. (da Out of Step, Harper & Row, 1987)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 123 frasi