Frasi su percussione

Alfonso Berardinelli 5
critico letterario e saggista italiano 1943
„La sua è una poesia all'aria aperta, da far esplodere nell'aria, con le sue percussioni esclamative, la sensibilità arguta, la vitalità insieme realistica e illusionistica. Lope manda in estasi la realtà. (p. 352).“

Mamoru Oshii foto
Mamoru Oshii 10
scrittore e regista giapponese 1951
„Quando abbiamo realizzato Ghost in the Shell siamo andati a cercare dei taiko, ma abbiamo provato tantissimi strumenti a percussione di varie parti dell’Asia. A me non piace molto la forma di armonia occidentale e in Ghost in the Shell volevo andare alla ricerca di sonorità basate sul folklore giapponese.“


„Bartók raggiunge l'apice delle sperimentazioni sonore con la Sonata per due pianoforti e percussione e la Musica per strumenti a corde, percussione e celesta, che si possono intendere come l'estensione dello strumento e del complesso strumentale prediletti dal compositore. (p. 24)“

Babatunde Olatunji foto
Babatunde Olatunji 2
percussionista e musicista nigeriano 1927 – 2003
„Lo spirito della percussione è qualcosa che si può sentire ma che non si può afferrare, ti fa qualcosa che ti entra dentro... Colpisce la gente in modi diversi. Ma la sensazione che si prova è di soddisfazione e gioia. È uno stato d'animo che ti fa dire a te stesso: "Sono felice di essere vivo oggi! Sono felice di essere parte di questo mondo!“

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 207
cantautore italiano 1950 – 1981
„La famiglia Cazzarella al completo abita in un ridente quartiere di quella città che volgarmente diciamo Roma ma che in effetti non è altro che il regno di questo illustre uomo, tale, Cazzarella il Navigatore. La sua casa (sancta sanctorum) è ben arredata di mobili di ogni genere e strumenti musicali a corda, percussione e vari altri sistemi di emissione di suono. (da La famiglia Cazzarella, p. 120)“

Kōji Kondō foto
Kōji Kondō 1
compositore e musicista giapponese 1961
„Quando abbiamo iniziato a pensare alla musica per Twilight Princess, ho ricevuto alcune indicazioni dagli sviluppatori, ai quali sarebbe piaciuta una musica che richiamasse alla memoria l'Europa dell'est, con una varietà di strumenti a percussione; e nel frattempo ho sentito dire che avrebbero voluto ascoltare, all'interno del gioco, una musica più moderna. In quel momento, non riuscivo a visualizzare chiaramente cosa stessero chiedendo – ho pensato che gli sarebbe piaciuto uno stile gitano.“

Nicola Piovani foto
Nicola Piovani 9
pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano 1946
„Anche la canzone romana ha subito la sua dose di banalizzazione commerciale. […] Erano gli anni in cui i dischi cominciavano a rendere tanti soldi e i discografici fiutarono subito in quale direzione andare: trasformare tutto in prodotto ritmico-ballabile. […] La legge generale si impose: la quasi totalità dei prodotti deve essere ballabile. Spariscono perciò i rallentati, gli affrettati, le corone, le sospensioni e si dileguano quasi del tutto anche le dinamiche. Il disco per entrare in classifica, nel novanta per cento dei casi, deve avere un metronomo unico da capo a fondo, deve avere un ritmo ben marcato, segnalato possibilmente da una percussione dominante. La canzone diventa cioè fondamentalmente antiteatrale. (da Il Messaggero, 27 dicembre 2003, p. 1)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 119 frasi