Frasi su razzo


Daniele Silvestri foto
Daniele Silvestri 25
cantautore italiano 1968
„Ma sai che c'è? Che se ognuno ha il suo piccolo razzo io devo aver perso il contatto. E adesso perdonami se... Ti è rimasta soltanto la parte peggiore di me. (da Mi persi)“

Joey Adams foto
Joey Adams 13
attore teatrale 1911 – 1999
„Il programma spaziale americano prevede a breve l'invio di tre astronauti in un razzo. Ma c'è ancora disaccordo su chi deve sedere vicino al finestrino.“


Oscar Wilde foto
Oscar Wilde 285
poeta, aforista e scrittore irlandese 1854 – 1900
„Mi piace sentirmi parlare. È una delle cose che mi divertono di più. Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico. (da Il razzo illustre)“

Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981
„Abbiamo molto in comune, dalla relazione col successo alla forza mentale alla combinazione di talento e abilità per fare i colpi giusti al momento giusto. Tennis e golf sono diversi ma hanno molte similitudini e Tiger e io siamo paragonati sempre più spesso. Vincere si può, ripetersi con costanza e al top impressiona davvero tutti. Tiger sapeva come mi ero sentito in campo, come è a volte sentirsi invincibili e capire che niente potrà più essere sbagliato. Gli ho anche passato al telefono i miei genitori, che erano buoni golfisti. Ma averlo lì in tribuna mi ha messo una pressione extra: volevo giocar bene e sono partito a razzo. [fonte 17]“

Vittorio Arrigoni foto
Vittorio Arrigoni 62
scrittore e attivista italiano 1975 – 2011
„La personalissima jihad israeliana contro i luoghi sacri dell'Islam lungo la Striscia continua nel «silenzio-assenso» della comunità internazionale: [... ] sono 20 le moschee finora rase al suolo. Fortunatamente nessun «razzo» qassam ha ancora sfiorato le pareti di una sinagoga, altrimenti siamo certi che avremmo giustamente avvertito levarsi al cielo grida di sdegno da ogni angolo del mondo. Dio deve pagare il dazio di ricevere preghiere dai palestinesi. (p. 77)“

Josh Bazell 8
scrittore statunitense 1970
„L'uomo non tollera sentirsi forte dal punto di vista intellettuale e debole da quello fisico. Il fatto che quando spariremo dalla faccia della terra ci porteremo dietro anche il nostro pianeta non serve certo a rallegrarci. Al contrario: proviamo una certa ammirazione per gli atleti e per chi non si fa scrupolo di usare la violenza fisica, mentre gli intellettuali ci fanno schifo. Un branco di secchioni costruisce un razzo per andare su quella cazzo di luna, e chi ci mette dentro? Un tizio biondo di nome Arm-strong, uno che sbaglia anche a recitare la sua battuta quando atterra. Altro che Fortebraccio. (p. 32)“

Dino Buzzati foto
Dino Buzzati 74
scrittore italiano 1906 – 1972
„Ho visto correre il tempo, ahimè, quanti anni e mesi e giorni, in mezzo a noi uomini, cambiandoci la faccia a poco a poco; e la sua velocità spaventosa, benché non cronometrata, presumo sia molto più alta di qualsiasi media totalizzata da qualsiasi corridore in bicicletta, in auto o in aeroplano-razzo da che mondo è mondo. (da Corriere della sera, 20 maggio 1949; anche in Dino Buzzati al Giro d'Italia, Mondadori, 1981)“

Jacques Spitz 6
autore di fantascienza francese 1896 – 1963
„E cosa significa essere un pittore, un poeta, se non sottrarsi all'aspetto quotidiano del mondo per tentare altri approcci alla realtà? Le persone come voi tentano, a modo loro, un viaggio nella causalità. Volete evadere dalla prigione del mondo consueto, ma le forze vi tradiscono e ci ricascate. Siete arrivati alla stazione di partenza, salite sul treno dei sogni, però il convoglio non parte, il razzo non decolla, l'avventura fallisce. Fallita l'esperienza artistica! Fallita l'esperienza poetica! Gli artisti non hanno trovato la linea di fuga, non hanno raggiunto il limite oltre il quale sarebbero riusciti a sfuggire alla vischiosità del mondo. Cantano l'amore, le gioie della carne, la vita trionfante. Errore radicale. Anziché abbandonarsi alle attrattive del mondo, bisognerebbe invece provare un'intensa repulsione per esso.“


Dwight David Eisenhower foto
Dwight David Eisenhower 43
34º presidente degli Stati Uniti d'America 1890 – 1969
„Ogni colpo che viene esploso, ogni nave da guerra che viene inviata, ogni razzo che viene sparato, significa, in ultima analisi, un furto a coloro che soffrono la fame e non sono nutriti, coloro che hanno freddo e non sono vestiti. Il mondo in armi non sta spendendo soltanto dei soldi. Sta spendendo il sudore dei suoi lavoratori, il genio dei suoi scienziati, le speranze dei suoi bambini.“

Oriana Fallaci foto
Oriana Fallaci 129
scrittrice italiana 1929 – 2006
„Ero a casa, la mia casa è nel centro di Manhattan, e verso le 9 ho avuto la sensazione d'un pericolo che forse non mi avrebbe toccato ma che certo mi riguardava. Sai, la sensazione che si prova alla guerra, anzi in combattimento, quando con ogni poro della pelle senti la pallottola o il razzo che arriva, e tendi le orecchie e gridi a chi ti sta accanto: «Down! Get down! Giù! Buttati giù». L'ho respinta. Non ero mica in Vietnam, mi son detta. Non ero mica in una delle tante e fottutissime guerre che sin dalla Seconda Guerra Mondiale hanno seviziato la mia vita! Ero a New York, perbacco, in un meraviglioso mattino di settembre. L'11 settembre 2001.“

Nikola Tesla foto
Nikola Tesla 27
fisico, inventore e ingegnere serbo naturalizzato statun... 1856 – 1943
„Nessun razzo raggiungerà la luna salvo [il caso] della scoperta miracolosa di un esplosivo molto più potente di qualsiasi noto. E anche se il combustibile necessario venisse prodotto, bisognerebbe ancora osservare che il dispositivo a razzo dovrà operare ad una temperatura di 459 gradi [fahrenheit] sotto lo zero - la temperatura dello spazio interplanetario.“

Ray Bradbury foto
Ray Bradbury 62
scrittore statunitense 1920 – 2012
„La vita sulla Terra non s'è mai composta di qualcosa di veramente onesto e nobile. La scienza è corsa troppo innanzi agli uomini e troppo presto, e gli uomini si sono smarriti in un deserto meccanizzato, come bambini che si passino di mano in mano congegni preziosi, che si balocchino con elicotteri e astronavi a razzo; dando rilievo agli aspetti meno degni, dando valore alle macchine anziché al modo di servirsi delle macchine. (libro Cronache marziane)“


John Glenn foto
John Glenn 3
astronauta, aviatore e politico statunitense 1921
„Mentre vagavo nello spazio, un pensiero continuava a ronzarmi nella testa: ogni parte di questo razzo è stata fornita da quelli che hanno fatto l'offerta più bassa.“

Lee De Forest foto
Lee De Forest 3
scienziato, inventore e regista statunitense 1873 – 1961
„Mettere un uomo su un razzo multistadio e proiettarlo nel campo di controllo gravitazionale della luna dove i passeggeri possano effettuare osservazioni scientifiche, forse atterrare vivi, e poi ritornare sulla terra - tutto questo costituisce un sogno selvaggio degno di Giulio Verne. Io sono abbastanza temerario da sostenere che un tale viaggio fatto dall'uomo non accadrà mai nonostante tutti i futuri progressi. (ultime parole famose Ultime parole famose)“

Lawrence Beeter 1
militare (soldato della II Guerra Mondiale)
„Forse avevano solo un razzo.“