Frasi su recensione

Giuseppe Antonio Borgese foto
Giuseppe Antonio Borgese 26
scrittore, giornalista e critico letterario italiano 1882 – 1952
„Giacché tale è la caratteristica dell'arte di Luigi Pirandello: un realismo cinico. Non ch'egli sia incapace di pagine sottilmente e dolorosamente poetiche, ove vibri un umorismo di superiore qualità spirituale. (recensione di La vita nuda di Luigi Pirandello, p. 206)“

Rayden 238
rapper e beatmaker italiano 1983
„Dieci anni di dedizione | me ne fotto della recessione, della tua recensione | OneMic è leggenda come Willy Smith. (da La mia, n. 1)“


Luigi Capuana foto
Luigi Capuana 18
scrittore, critico letterario e giornalista italiano 1839 – 1915
„Recensione Giacinta“

John Stuart Mill foto
John Stuart Mill 49
filosofo e economista britannico 1806 – 1873
„La battaglia di Maratona, anche per la storia inglese, è un evento più importante di quella di Hastings. (da una recensione del 1846 di History of Greece di Georg Grote, tradotto in Richard Billows, Maratona, p. 12)“

Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„[... ] Il bello delle recensioni di "CineMAH presenta" è che il film lo raccontano quasi per caso, e la recensione diventa solo una scusa per raccontare le nostre, di storie, quelle che viviamo un po' tutti, fuori e dentro la sala cinematografica.“

Max Eastman foto
Max Eastman 7
saggista, scrittore e critico letterario statunitense 1883 – 1969
„È una delle strane concessioni dei nostri dèi del denaro che finché la colonna editoriale esprime i loro interessi con ortodossa stupidità le recensioni dei libri possano essere un po' intelligenti. (p. 102)“

Leo Valiani 8
giornalista e politico italiano 1909 – 1999
„Un romanziere della fama internazionale di Koestler, il cui libro più diffuso si guadagnò poi una recensione lusinghiera di Benedetto Croce, ha narrato in «Schiuma della terra» come la filosofia crociana fosse il nostro argomento di conversazione quotidiana anche in campo di concentramento. (p. 59)“

Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„Megan Fox.
Una divinità femminile sorta dalle acque di Transformers, anni fa, quando Shia LaBeouf aveva ancora una carriera davanti. [... ]
Ma dopo essere esplosa al cinema, Megan Fox inanella una serie di filmetti, forse malconsigliata dal suo chirurgo plastico e finisce la sua carriera a fare i film delle Tartarughe Ninja. [... ]
Megan Fox.
Una donna che, dopo la sua morte, è possibile riciclare. (recensione di Tartarughe Ninja)“


Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„Che cosa pensano, che mi basti questo? Che mi basti rivedere dei vecchi attori che rifanno le stesse identiche cose, per farmi piacere un film?
È davvero questo, ciò che pensano di me?
È davvero questo, che pensano del pubblico? (recensione di Star Wars: Il risveglio della Forza)“

 Flea foto
Flea 71
bassista, trombettista e pianista australiano 1962
„Non me ne frega un cazzo dell'opinione di un giornalista, non mi interessa cosa possa pensare lui della mia band!... Certo, a chi non fa piacere una cazzo di recensione positiva, però non si può dipendere dalle opinioni altrui. E la maggioranza dei giornalisti che scrivono di musica sono dei poveracci.“

Noel Gallagher foto
Noel Gallagher 52
cantautore e chitarrista inglese 1967
„Sono consapevole del fatto che i Radiohead non hanno mai avuto una brutta recensione. Ma probabilmente se Thome Yorke facesse i suoi bisogni in una lampadina e poi la cominciasse a gonfiare, avrebbe un punteggio di 9 dalla rivista Mojo. Ecco di cosa sono consapevole. Tecnicamente ci sono songwriter migliori di me, almeno stando a quello che scrivono i giornalisti del Guardian. Ma ci sono stati gruppi che hanno scritto canzoni in grado di influenzare una generazione? I Radiohead lo hanno fatto? A me sembra che nessuno li ascolti. Appena Thom Yorke riesce a scrivere una canzone come "Mony Mony", allora fatemi uno squillo. Qualche anno fa eravamo al Coachella, io e la mia signora, e c'erano i Radiohead ed abbiamo deciso di dargli una possibilità. Sono saliti sul palco ed hanno attaccato con questa cosa post-techno. Eravamo incazzati, ed abbiamo deciso che non faceva per noi.“

Giuliana Rossi 7
attrice italiana 1931 – 2005
„Una sera, durante una replica della Salomè, gli attori non si presentarono. Il motivo era dovuto al fatto che Carmelo non li pagava, li trattava malissimo e loro per reazione scioperarono. Addirittura, l'attrice che interpretava il personaggio di Salomè, si portò via un misero giradischi che aveva prestato per lo spettacolo. Carmelo quella sera fu costretto a mandare in scena solo una signora che per tutto lo spettacolo camminò a quattro zampe. L'esibizione durò trentacinque minuti e quella volta i critici stranamente scrissero delle recensioni positive. (pag. 65)“


Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„Credo che sia stato un po' questo il motivo iniziale che mi ha portato a fare le recensioni a fumetti e a pubblicarle sul mio blog. Capire se ci fosse qualcuno che la pensava come me, là fuori.“

Bernard-Henri Lévy foto
Bernard-Henri Lévy 5
filosofo, giornalista e imprenditore francese 1948
„Michel Onfray si lamenta di ricevere critiche senza essere letto? Ebbene, l'ho quindi letto. L'ho fatto sforzandomi di mettere da parte, per quanto possibile, i vecchi cameratismi, le amicizie comuni, come anche la circostanza — ma questo era evidente — che entrambi siamo pubblicati dallo stesso editore. A dir la verità, sono uscito da questa lettura ancora più costernato di quanto lasciassero presagire le recensioni di cui, come tutti, ero venuto a conoscenza. Non che per me, come invece per altri, l'«idolo» Freud sia intoccabile: da Foucault a Deleuze, a Guattari e ad altri ancora, molti se la sono presa con lui e io, pur non essendo d'accordo, non ho mai negato che abbiano fatto avanzare il dibattito. E nemmeno sono il risentimento anti-freudiano, la collera, addirittura l'odio, come ho letto qua e là, a suscitare il mio disagio alla lettura del libro Crépuscule d'une idole. [... ] si fanno grandi libri con la collera! E che un autore contemporaneo mescoli i propri affetti con quelli di un glorioso predecessore, che si misuri con lui, che faccia i conti con la sua opera in un pamphlet che, nell'ardore dello scontro, apporta argomenti o chiarimenti nuovi è, in sé, qualcosa di piuttosto sano. Del resto, Onfray l'ha fatto spesso, altrove, e con vero talento. No, non è questo. Quel che infastidisce nel Crépuscule d'une idole è di essere banale, riduttivo, puerile, pedante, talvolta al limite del ridicolo, ispirato da ipotesi complottistiche assurde quanto pericolose.“

Haruki Murakami foto
Haruki Murakami 104
scrittore, traduttore e saggista giapponese 1949
„In altre parole, sentirsi o meno fieri di sé una volta arrivati al traguardo per chi corre su lunga distanza, costituisce un criterio di valutazione. La stessa cosa si può dire che accada nella professione di scrittore. In questo lavoro - per lo meno per quanto mi riguarda- non c'è vittoria o sconfitta. Può darsi che il numero di copie vendute, i premi letterari, le recensioni dei critici costituiscano dei criteri in base ai quali giudicare il risultato, ma non sono l'essenziale. Ciò che conta, più di ogni altra cosa, è che l'opera compiuta corrisponda ai criteri che lo scrittore stesso ha stabilito, e in questa valutazione non gli sarà facile barare. Davanti agli altri bene o male si possono trovare pretesti, ma ingannare se stessi è impresa ben più ardua. In questo senso scrivere un libro è un pò come correre una maratona, la motivazione in sostanza è della stessa natura: uno stimolo interiore silenzioso e preciso, che non cerca conferma in un giudizio esterno. p.12-13“

Marco Travaglio foto
Marco Travaglio 114
giornalista, saggista e scrittore italiano 1964
„"Il presidente del Consiglio, dottor Silvio Berlusconi", come lo chiamava idealmente inginocchiato l'altra sera il suo dipendente Paolo Bonolis a "Il senso della vita", ha definito il mio ultimo libro "Inciucio" addirittura "un sacrilegio". Lo ringrazio di cuore. Non abbiamo avuto molte recensioni, ma questa è indubbiamente la più lusinghiera. (da Stoccata e Fuga, 25 gennaio 2007)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 145 frasi