Frasi su recessione

John Kenneth Galbraith foto
John Kenneth Galbraith 38
economista, funzionario e diplomatico canadese 1908 – 2006
„Il solo rimedio davvero sicuro alla recessione è una domanda robusta da parte del consumatore, così come la debolezza della domanda è la recessione. Negli Stati Uniti, specialmente in periodi di stagnazione e recessione, i cittadini a basso reddito necessitano sia di istruzione e cure mediche, sia di maggiori consumi familiari. Tuttavia, di fronte all'aumento delle richieste di aiuto, i governi, a livello federale e locale, tendono a diminuire l'intervento sociale pro capite. [... ] È una reazione che riduce ulteriormente il reddito personale e familiare, aggravando la recessione senza nessuna contropartita. Ma questo è il livello dell'attuale intelligenza economica. (da L'economia della truffa, Rizzoli, 2004)“

John Maynard Keynes foto
John Maynard Keynes 58
economista britannico 1883 – 1946
„Il momento giusto per l'austerità al Tesoro è l'espansione, non la recessione. (da lettera al Presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt, 1937)“


Boris Makaresko foto
Boris Makaresko 29
cabarettista
„Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro. Depressione è quando lo perdi tu. Panico quando lo perde anche tua moglie.“

Walter Veltroni foto
Walter Veltroni 52
politico italiano 1955
„Tra il lavoratore disperato perché sta perdendo il suo posto e con esso la propria dignità e il piccolo o medio imprenditore che non sa come pagare il mutuo della banca che gli chiede di «rientrare», c’è una comunità di destino. Sono, tutti e due, pilastri dell’economia e della società. Solo chi non è mai stato in una azienda italiana può pensare che la soluzione per questo tempo di recessione sia riaprire il conflitto tra padroni e operai. Solo chi non ha mai sentito l’imprenditore informarsi delle condizioni di salute del figlio del suo operaio e viceversa può pensare che la strada sia metterli l’uno contro l’altro. (libro E se noi domani: L'Italia e la sinistra che vorrei)“

Walter Veltroni foto
Walter Veltroni 52
politico italiano 1955
„Paura del futuro e dunque degli altri, recessione economica che genera disperati bisogni primari, crisi istituzionale e politica. Il pericolo del nostro tempo è tutto qui. (libro E se noi domani: L'Italia e la sinistra che vorrei)“

Newt Gingrich foto
Newt Gingrich 14
politico statunitense 1943
„Quando ci si trova nel bel mezzo di una recessione, l'aumento delle tasse non è giustificato perché si tratta di una misura che uccide il lavoro, e come tale va combattuta.“

Maurizio Pallante 7
saggista italiano 1947
„La scelta di non ridurre l’orario di lavoro degli occupati in conseguenza degli incrementi di produttività è la causa delle recessioni. (libro La felicità sostenibile)“

Federico Rampini foto
Federico Rampini 38
giornalista e scrittore italiano 1956
„Le politiche di austerity imposte da Berlino al resto dell’Unione, appaiono distruttive: generano recessione, disoccupazione, povertà e tensioni sociali. (libro "Non ci possiamo più permettere uno Stato sociale”. Falso!)“


Andrea Riccardi foto
Andrea Riccardi 112
storico, accademico e pacifista italiano 1950
„Attorno al fenomeno migratorio si sono appuntate tante angosce e paure che crescono in un periodo di recessione in realtà si tratta di una grande questione nazionale e simbolica, ma anche di un grande fantasma. In un periodo di crisi in cui sono assenti i significati, gli "incendi" nascono dalle parole, non è secondario il modo in cui lanciamo i messaggi.“

Rayden 238
rapper e beatmaker italiano 1983
„Dieci anni di dedizione | me ne fotto della recessione, della tua recensione | OneMic è leggenda come Willy Smith. (da La mia, n. 1)“

Jack Nicholson foto
Jack Nicholson 33
attore statunitense 1937
„Era molto divertente e provocatorio, un tempo. Ora tutto è cambiato e non solo perché la recessione stringe la società in una morsa, anche se questa crisi ci farà bene, ci aiuterà a prendere coscienza dei valori, a distaccarci dal lusso ostentato, che io non ho mai vissuto, anche se mi definivano un ribelle radical-chic. In realtà, è stato l'Aids a cambiare tutto: quella libertà non c'è più stata. Quando i giovani attori mi chiedono come fosse allora, io rispondo "divertente" e poi dico loro, sempre: "Seguite i vostri sogni e anche le vostre paure".“

Nichi Vendola foto
Nichi Vendola 54
politico italiano 1958
„Poco tremontianamente puntiamo su arte e cultura per vincere la sfida al provincialismo e la guerra contro l'ideologia della paura indotta dalla recessione. Noi siamo all'opposizione della cultura come idea marginale e parassitaria.“


Giorgia Meloni foto
Giorgia Meloni 18
politica e giornalista italiana 1977
„L'Italia e l'Europa devono affrontare la questione euro in modo pragmatico e non ideologico, senza preclusioni, perché tutti i dati degli ultimi mesi confermano che questa moneta unica non funziona e sta provocando recessione e disoccupazione anche in quelle Nazioni che finora ne hanno tratto un vantaggio competitivo.“

Harry Truman foto
Harry Truman 31
33º presidente degli Stati Uniti d'America 1884 – 1972
„Recessione è quando il tuo vicino perde il posto; depressione è quando lo perdi tu. (da Observer, 13 aprile 1958)“

Rudi Dornbusch foto
Rudi Dornbusch 5
economista tedesco 1942 – 2002
„La critica più seria all'UEM è che abolendo gli aggiustamenti del tasso di cambio trasferisce al mercato del lavoro il compito di adeguare la competitività e i prezzi relativi... diventeranno preponderanti recessione, disoccupazione (e pressioni sulla BCE affinché inflazioni l'economia).“

Milton Friedman foto
Milton Friedman 66
economista statunitense 1912 – 2006
„Ci son state ripetute recessioni in centinaia d'anni, ma quello che ha convertito [il crac del 1929] in una recessione imponente è stata una cattiva politica monetaria. La Federal Reserve system [la Banca Centrale USA] è stata istituita per prevenire quel che in effetti è successo. È stata messa su per evitare una situazione nella quale tu hai il fallimento delle banche, nella quale tu hai una crisi bancaria. E pure, sotto il Federal Reserve system, c'è stata la peggiore crisi bancaria nella storia degli Stati uniti. Non c'è altro esempio al quale possa pensare di una misura presa dal governo che produce così chiaramente l'opposto del risultato per la quale era stata pensata. Quello che è accaduto è che la FED seguì politiche che portarono alla riduzione di un terzo della quantità di moneta. Per ogni 100$ in cartamoneta, nei depositi, in bilancio, in circolo, esistente nel 1929, quando si fece il 1933 erano rimasti solamente circa 65 o 66$. Questo straordinario collasso del sistema bancario, con circa un terzo delle banche fallite completamente, con milioni di persone i cui risparmi sono stati letteralmente spazzati via, questa riduzione non fu assolutamente necessaria. In ogni momento, la Federal Reserve aveva il potere e la conoscenza di poter fermare tutto questo. E ci fu gente in quel periodo che li incitava a farlo. Così è, a mio parere, chiaramente un errore di politica che portô alla Grande Depressione.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 20 frasi