Frasi su recitazione

Sarah Bernhardt foto
Sarah Bernhardt 1
attrice teatrale francese 1844 – 1923
„[Dalla recitazione] nulla e nessuno avrebbero mai potuto fermare Sarah. Né la gloria della Duse, né l'amputazione di una gamba, né la tubercolosi: e visse fino alla soglia degli ottanta, e recitò con una gamba sola, e piantò il marito – il solito greco di turno – che era bellissimo, ma che a lei non piaceva più. (Pietro Masserano Taricco)“

Orson Welles foto
Orson Welles 29
attore, regista e sceneggiatore statunitense 1915 – 1985
„Tu e i tuoi registi! Per me, il cinema è recitazione. Quando tiri le somme, la qualità di un film è tutta questione di quali attori hai, e di come recitano. (Chi c'è in quel film?)“


Elena Perino 9
attrice e doppiatrice italiana 1985
„Molti, quando dico che ho venticinque anni e lavoro da venti, fanno molta fatica a crederci; alle elementari venivo persino sgridata, le maestre mi dicevano che dovevo lasciare il lavoro, che non era giusto lavorare a quell'età e che loro erano contrarie. Se gli avessi dato retta non avrei mai appreso la tecnica come solo i bambini fanno: per me è automatico. Chi incomincia tardi si distrae dalla recitazione per stare attento agli attacchi, alle lunghezze, alla cuffia, al copione o allo schermo.“

Luca Ward foto
Luca Ward 9
attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano 1960
„Radio e doppiaggio sono due cose complementari. Pensa ai radiodrammi della Rai, tutto è cominciato da lì, lo speaker di turno recitava la sua parte stando al microfono. Si trattava proprio di recitazione, di attori che si ritrovavano in radio.“

Musō Soseki foto
Musō Soseki 10
1275 – 1351
„Cerimonie e rituali sono pratiche eseguite dal corpo, per cui è impossibile praticarle quando si sta facendo qualcos'altro. Recitazioni e invocazioni sono pratiche eseguite vocalmente, per cui questi esercizi devono essere messi da parte quando si sta parlando di qualcos'altro. La contemplazione dei principi è una pratica eseguita dall'intelletto, per cui non si può fare quando si sta pensando a qualcos'altro. Ma l'operare Zen non viene eseguito dal corpo, dalla parola o dall'intelletto; allora che cosa può essere definito importante? (p. 67)“

Domitilla D'Amico 8
doppiatrice e attrice italiana 1982
„I ragazzi devono capire che – come in ogni campo – oltre alla passione è necessaria conoscenza, capacità di ragionare, apertura di orizzonti: sebbene le parole chiave siano dizione, recitazione, personificazione, non si può prescindere dall’amore e dalla conoscenza della letteratura, della lingua italiana, della poesia e della musicalità delle parole. Questo humus permette di aggiungere sempre un tocco che rende migliore il tutto. L'esercizio vero infatti dovrebbe essere il bel parlare: noi italiani possediamo uno strumento musicale leggiadro come non ne esistono altri al mondo, la nostra lingua, ma chissà perché abbiamo deciso di bistrattarlo.“

„Interpretando un poliziotto ubriacone stanco morto, che è sorpreso di trovare una scintilla nella sua coscienza, Bruce Willis dà la sua migliore performance da anni — la sua recitazione ha un vissuto di autenticità che abbina splendidamente con la sua ancora forte energia. [... ] E Willis e Def — divertente anche se esagera nelle grida lamentose — sono una squadra formidabile. Fino a quando la sceneggiatura di Richard Wenk spinge i personaggi in un muro di mattoni dalla sensazione di vomito, è una cavalcata selvaggia.“

Luca Ward foto
Luca Ward 9
attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano 1960
„A differenza del doppiaggio, in radio ho la possibilità di far emergere me stesso, la mia recitazione e non quella dell'attore che ha già fatto la sua parte comparendo sullo schermo. Nel doppiaggio devo dare atto ai movimenti dell'attore, alle sue emozioni, continuando a dare il senso che già è stato dato durante la recitazione. Tutto questo non c'è in radio.“


Simona Izzo foto
Simona Izzo 5
sceneggiatrice italiana 1953
„Il nostro è un mestiere artigianale, non c'è niente di scandaloso che si tramandi di padre in figlio, succede anche con i notai o le farmacie. Ed è un mestiere meritocratico come pochi: non conta esser bello o avere un fisico prestante. Conta solo la tua voce [... ]. In generale il doppiaggio è un male necessario [... ]. Il doppiaggio poi non si limita alla recitazione in italiano del dialogo, c'è l'adattamento che ha un ruolo molto importante. E dall'America sono fiscali, controllano tutto, vogliono sapere tutto. Il nostro è un lavoro molto accurato.“

Rina Breda Paltrinieri 3
scrittrice italiana 1891 – 1977
„Pensi per un momento a dei balletti come la Boite à jojoux di Debussy, o a Pierino e il lupo di Prokofiev, a fiabe del Gozzi, a La scoperta dell'America di Pascarella...
Le scene sono veramente suggestive e quanto alla recitazione e alla tecnica creda che costituiscono un'attrazione non comune.
Si figuri che questa sera dànno: Alì Babà e i quaranta ladroni su musiche di Romagnoli e il balletto classico: La cicala e la formica su musiche di Henry Sanguet. (p. 42)“

Isabella Ragonese foto
Isabella Ragonese 15
attrice italiana 1981
„Da spettatrice le fiction mi annoiano. Perché ogni dieci minuti c'è qualcuno che fa il riassunto di quel che è successo. È anticinematografico. Da attrice, invece, non credo che riuscirei a fare un buon lavoro con quei tempi forsennati di recitazione.“

Ben Stiller foto
Ben Stiller 1
attore statunitense 1965
„Non era mai solo comico o un interprete brillante. Suggeriva pensieri, dava emozioni anche con i suoi travestimenti, i suoi aneddoti e ne aveva sempre tanti. La sua cura per i travestimenti e gli abiti erano il riflesso della sua passione per la recitazione.“


Aldo Grasso foto
Aldo Grasso 62
giornalista, critico televisivo e docente italiano 1948
„Il costante lavoro sui dialoghi, sulla narrazione e sulle sue forme regala risate a più livelli e si aggiunge all'impeccabile recitazione degli attori (solo in parte limitata dal doppiaggio) e agli scontri tra le differenti visioni del mondo dei personaggi: dal protagonista Ted, architetto sognatore e romantico, a Robin, aspirante giornalista di origini canadesi, e alla «coppia perfetta» formata da Lily, insegnante d'asilo meno fragile di quanto sembri, e Marshall, avvocato e ragazzone un po' ingenuo. Mentre il vero «mattatore» resta Barney (un ottimo Neil Patrick Harris), sciupafemmine impunito.“

Roberto Escobar 1
critico cinematografico italiano 1946
„Cosa si usa dire, da noi, quando un film americano ci stupisce per la sua struttura classica, per la sua narratività serrata, per la sua recitazione intensa, e anche per l'immediatezza dei temi, per l'"ingenuità" delle emozioni? Si usa dire "hollywoodiano": con questo aggettivo tutto torna al suo posto, e noi ci tranquillizziamo. Hollywoodiano, appunto, sta per "ben girato ma sempliciotto", "coinvolgente ma di maniera". "Favola hollywoodiana" è la definizione sprezzante-bonaria con cui di recente è stato liquidato L'attimo fuggente, che di certo è classico, serrato, intenso, immediato e ingenuo.“

Meryl Streep foto
Meryl Streep 3
attrice, doppiatrice e produttrice cinematografica statu... 1949
„Ha il sacro fuoco della recitazione. (citato sul periodico Acchiappafilm, dicembre 2008)“

Silvio Muccino foto
Silvio Muccino 1
attore cinematografico, regista e sceneggiatore italiano 1982
„Travolgente, perfetto in tutte le sue componenti: regia, recitazione, ambienti, costumi. Un montaggio magistrale.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 199 frasi