Frasi su reincarnazione

La reincarnazione ha un senso nell'induismo, è un cammino di purificazione. Fuori da tale contesto, la reincarnazione è moralmente crudele, perché questo eterno ritorno alla vita terrestre somiglia a un ciclo infernale.

Papa Benedetto XVI foto
Papa Benedetto XVI 333
265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

La cosa più fastidiosa quando mandi un messaggio a una persona a cui tieni è che dal momento dell'invio parte il conto dei minuti. Rispondi, rispondi, rispondi. Non ha risposto. Magari ha il telefono spento. Che faccio chiamo, faccio uno squillo per vedere se è acceso? E se poi è acceso? Messaggio più chiamata: divento pesante. Chiamo con anonimo. Solo che se faccio uno squillo e poi metto giù capisce che sono io che controllo. Lo capisce? Sì, lo capisce. A volte i minuti non sono solo minuti, sono reincarnazioni di vite.

Fabio Volo foto
Fabio Volo 229
attore, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1972

Questa laicità «nuova», che pretende di far convivere pluralismo e neutralità con privilegi, assomiglia a una pallida reincarnazione del passato, una sorta di «semi-laicità» che rappresenta ciò che rimane dell'antico sogno della «repubblica cristiana» che inconsapevolmente si appoggia sull'opposto del principio di Westfalia: cuius religio, eius et regio. Le chiese, le fedi religiose, i rispettivi dèi chiedono di disporre di territori su cui organizzarsi e imporsi. In questo tempo di paura e di ostilità crescenti nel mondo, anche le religioni, nelle loro espressioni istituzionali, si mobilitano per creare identità e coesione spirituale da gettare nel conflitto. L'epoca della neutralizzazione politica rispetto alle religioni sembra terminare la sua curva ascendente. Gli Stati laici vengono percepiti come ostacoli a una nuova confessionalizzazione degli spazi. Dove non è possibile imporre direttamente regimi teocratici o ierocratici, si parla almeno di «nuova» laicità. L'intensità è diversa; il movimento è lo stesso.
Che, poi, questa «nuova» laicità sia anche «sana», oltre che «giusta», sembra da escludere. Essa, contraddicendo l'equidistanza dello Stato dalle manifestazioni di fede, religiosa o laica che sia, contraddice il suo ruolo pacificatore, che è venuto a imporsi nelle società pluraliste e che oggi appare ancor più necessario e urgente nelle società interculturali odierne. (cap. 2, p. 33)

Gustavo Zagrebelsky foto
Gustavo Zagrebelsky 40
giurista italiano 1943

Non credo nel karma, nella reincarnazione e nelle forze occulte, ma siccome non ho nulla da proporre in alternativa, non li escludo a priori.

Jim Morrison foto
Jim Morrison 404
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971

Il gioco d'azzardo delle reincarnazioni non è certo un mezzo per uscire, lentamente e con opportune manovre, dal mondo del dolore.

Hans Urs Von Balthasar foto
Hans Urs Von Balthasar 372
presbitero e teologo svizzero 1905 – 1988

In Svezia avevano deciso che io fossi una specie di reincarnazione di Borg. Non era per niente vero. L'affermazione di Stefan, e di Nystroem, Jarryd e gli altri, mi ha permesso di respirare, di essere me stesso.

Mats Wilander foto
Mats Wilander 22
tennista svedese 1964

Il Buddha, come Cristo, non ebbe il proposito di fondare una religione. Il suo fine fu la salvazione personale di un gruppo di monaci che credevano nella reincarnazione e volevano sfuggire ad essa. (p. 67)

Jorge Luis Borges foto
Jorge Luis Borges 134
scrittore, saggista, poeta, filosofo e traduttore argentino 1899 – 1986

A volte i minuti non sono minuti, sono reincarnazioni di vite. Nell'attesa, sono già rinato mille volte. Ho percorso tutta la catena alimentare. Sono stato zanzara, armadillo, elefante…

Fabio Volo foto
Fabio Volo 229
attore, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1972

Nell'ultimo paragrafo [della Lettera a un indù] voi sembrate voler dissuadere il lettore dal credere nella reincarnazione. Io non so (se non è irrispettoso da parte mia dire questo) se voi abbiate studiato in particolare tale questione. La reincarnazione o trasmigrazione è una credenza che è molto cara a milioni di persone in India, e anche in Cina. Per molti, si potrebbe quasi dire, è materia di esperienza e non più soltanto di adesione accademica. La reincarnazione dà una spiegazione ragionevole ai molti misteri della vita. Per alcuni resistenti passivi che sono passati per le prigioni del Transvaal, è stata la maggiore consolazione. Il mio scopo nello scrivervi questo non è di convincervi della verità di questa dottrina, ma di chiedervi per favore di togliere la parola «reincarnazione» dalle cose da cui volete dissuadere il vostro lettore. (dalla lettera a Tolstoj del 1° ottobre 1909)

Mahátma Gándhí foto
Mahátma Gándhí 197
politico e filosofo indiano 1869 – 1948

Qualsiasi ipotesi di beatitudine eterna, di reincarnazione, non ha per me alcun interesse se non è collegata in qualche modo con il passato. Quando non si ha memoria del già vissuto, che senso ha parlare di reincarnazione? A che serve sapere che in un'altra vita sono stato Giulio Cesare se di questa precedente esperienza non conservo alcun ricordo e insegnamento?

Luciano De Crescenzo foto
Luciano De Crescenzo 202
scrittore italiano 1928

Credevo alla reincarnazione fino a 5 minuti fa»
«Poi che è successo?»
«Sono morto.» (citato in Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano, n. 180)

Johnny Hart 8
fumettista statunitense 1931 – 2007

Molti occidentali ritengono erroneamente che solo gli abitanti del Sudest asiatico credano nella reincarnazione, mentre essa è un'idea diffusa presso molti popoli, fin da età remote; popoli lontani fra loro, che non sono mai entrati in contatto. [... ] Insomma, in qualche misura quasi tutti coloro che si trovano al di là della sfera d'influenza dell'ortodossia cristiana, giudaica, islamica e scientifica – quest'ultima ormai diventata per molti una sorta di fede – credono nella reincarnazione. (pp. 49-50)

Roberto Giacobbo foto
Roberto Giacobbo 3
giornalista, conduttore televisivo e autore televisivo i... 1961

Nel tennis Federer occupa la posizione di Heidegger nella storia del pensiero. Un uomo estremamente poco complicato si è ritrovato nel ruolo del Profeta, colui che porta finalmente la Reincarnazione e la Luce in un mondo compromesso e sconsacrato. (Carlo Magnani)

Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981

Creatore del conte Dracula, prototipo di quel vampiro prestatosi a innumerevoli reincarnazioni letterarie e cinematografiche tanto da apparire persino in versione transessuale, Bram Stoker era romanticamente attratto dai travestimenti criminali e dall'arte del raggiro. (citato in Corriere della sera, 2 novembre 2009)

Antonio Debenedetti foto
Antonio Debenedetti 8
scrittore e critico letterario italiano 1937

[Su Scoprendo Forrester] La vicenda procede su tempi stiracchiati: si capisce subito che lo scrittore imboscato è l'ennesima reincarnazione del burbero benefico e ci sarebbe perfino da sospettare una sottintesa implicazione omosessuale se il divo britannico non fosse l'epitome della virilità. In ogni modo, anche in un film convincente sino a metà, Connery è sempre Connery. Ovvero un attore che ogni volta riesce a illuderti di avere incontrato un essere umano.

Tullio Kezich foto
Tullio Kezich 11
critico cinematografico, commediografo e sceneggiatore i... 1928 – 2009

Sondaggio: il 58% degli italiani non crede alla reincarnazione. Il 42% invece ha come l'impressione che questa domanda gliela abbiano già fatta.

Daniele Luttazzi foto
Daniele Luttazzi 139
attore, comico e scrittore italiano 1961

Mostrando 1-16 frasi un totale di 30 frasi

Articoli

Le 15 frasi più belle tratte da ”Il Piccolo Principe

15 frasi che ci aiutano a crescere, da tenere sempre presenti nella vita