Frasi su rinascimento

Fernand Braudel 18
storico francese 1902 – 1985
„Il dramma delle città greche è in parte quello delle città del Rinascimento italiano. Nessuna – né Firenze, né Venezia, né Genova, né Milano – ha saputo realizzare l'unità d'Italia.“

Bertrand Russell foto
Bertrand Russell 179
filosofo, logico e matematico gallese 1872 – 1970
„Il cristiano moderno è divenuto certamente più tollerante, ma non per merito del cristianesimo. Questo addolcimento del costume è dovuto a generazioni di liberi pensatori che – dal Rinascimento ad oggi – hanno provocato nei cristiani un senso di sana vergogna per i loro tradizionali pregiudizi.“


Giovanni Gentile foto
Giovanni Gentile 26
filosofo e pedagogista italiano 1875 – 1944
„Giordano Bruno è la conchiusione logica di tutto il Rinascimento, benché abbia dovuto attendere più di due secoli che fosse apprezzato il suo valore. (p. 300)“

Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„Il desiderio di una nuova vita può diventare molto forte. Penso all'influenza del fin amor provenzale sul Rinascimento. Vita nova – un Dante di nove anni viene trasformato da Beatrice come Petrarca da Laura – ciò che sul piano cosmico è la marea, per l'uomo è la poesia: una risposta a grandi lontananze. (p. 69)“

Eugenio Garin foto
Eugenio Garin 1
filosofo italiano 1909 – 2004
„La città ideale nelle pietre e negli istituti è una città razionale, quale i Greci delinearono e attuarono secondo un tipo che le città stato italiane si avviarono a riprodurre [... ] Gli elogi di Firenze e Venezia sottolineano il rinnovarsi della perfezione ideale delle poleis antiche: città esistite che potevano tornare ad esistere. (da Scienza e vita civile nel Rinascimento italiano, Laterza, 1965, p. 46)“

Vincenzo Cardarelli foto
Vincenzo Cardarelli 39
poeta e scrittore italiano 1887 – 1959
„Puoi anche andartene! Non sono un principe del rinascimento che ha bisogno del nano.“

E. Merrill Root 3
scrittore 1895 – 1973
„Noi abbiamo bisogno di un rinascimento della meraviglia. Noi abbiamo bisogno di rinnovare, nei nostri cuori e nelle nostre anime, il sogno immortale, l'eterna poesia, il senso perenne che la vita è miracolo e magia.“

Don Cheadle foto
Don Cheadle 5
attore statunitense 1964
„Gli anni Settanta hanno rappresentato il Rinascimento per gli attori neri, sebbene venisse loro chiesto di recitare nei film sullo sfruttamento delle loro genti.“


Théophile Thoré foto
Théophile Thoré 5
1807 – 1869
„divisione assurda di realismo e di idealismo. Ma l'ideale consiste nella maniera di dipingere, e non nel soggetto.
A noi sembra che un nauralismo misto di umanità potrebbe ormai sostituire le anticaglie e le mitologiadi. Allora! se si facesse ciò che si vede, amorosamente ed onestamente? Il soggetto è assolutamente indifferente nelle arti. Gli arabeschi fantastici del Rinascimento sono sopravvissuti a migliaia di nobili statue. Un vaso di Chardin vale tutti i Romani della scuola imperiale. Ostade è altrettanto re nei suoi capanni quanto Raffaello sul suo Parnaso.“

René Guénon foto
René Guénon 7
scrittore e esoterista francese 1886 – 1951
„Sull'uomo occidentale, a partire dal Rinascimento: si è staccato dai cieli con la scusa di conquistare la terra.“

Roberto Longhi foto
Roberto Longhi 12
storico dell'arte italiano 1890 – 1970
„L'infallibilità lincea che è propria, costantemente, al Velázquez e che non è già mero naturalismo ma invece modo personale di vedere con una terribile naturalezza che soltanto a pochi, nell'arte, fu propria. In altre parole, una facoltà complessa di afferrare il momento più icastico dell'apparenza naturale – momento dunque non già previsto e codificato in un canone di degnità ritmica o plastica [... ] ma, per contro, sorgente dall'efficienza cosmica delle relazioni conflagrate ad un tratto tra la luce e la materia delle cose, fra le quali, per avventura, è anche l'uomo. Una degnità, insomma, luministica, o ambientale, che si è sostituita a quella umanistica del Rinascimento, e la cui significazione storica non potrebbe esser mai abbastanza accentata. (da Vita artistica, 1927“

Giordano Bruno Guerri 10
scrittore, giornalista e storico italiano 1950
„Dopo il sacco di Roma, l'Italia era spiritualmente e politicamente morta. Per tre secoli non avrebbe avuto alcuna volontà politica. Il Rinascimento artistico e culturale si sarebbe trasformato in Barocco. Alla Riforma religiosa si sarebbe opposta una controriforma reazionaria. Gli italiani, che avevano vissuto per decenni al grido «Franza o Spagna purché se magna!», mangeranno una materia assai sgradevole, secondo un'altra tipica espressione italiana.“


Francesco Flora 25
critico letterario e scrittore italiano 1891 – 1962
„Anche nella prosa Leonardo è inventore. Non diremo più il Boccaccio padre della prosa italiana, se mai a simili metafore familiari ci piacesse ricorrere. Certo anche in lui si trovano momenti di prosa, lavorata con animo di storico e di filosofo, ma nel suo insieme la prosa del Boccaccio tende alla sintassi lirica, come rappresentazione e numero poetico. Prosa fu quella del Convivio di Dante e di alcune cronache e trattati; ma la prosa grande, la prima prosa grande d'Italia, è da trovare negli scritti di Leonardo: la prosa più alta del primo Rinascimento, sebbene in tutto aliena dal modello umanistico, e liberamente esemplata sul comune discorso. (da La prima grande prosa delle nostre lettere., vol II, pp. 376-377)“

Umberto Piersanti foto
Umberto Piersanti 5
poeta italiano 1941
„Urbino tra le piccole città d'Italia è stata inserita insieme a Firenze e altre città Rinascimentali nella lista delle poleis europee della cultura perché pur essendo piccola ha nella sua storia e nel suo presente una dimensione europea; col Ducato di Montefeltro è di importanza universale al pari di Ferrara e Mantova, e anche con Piero della Francesca e Paolo Uccello e alcuni capisaldi del Rinascimento. Ricorderei inoltre che con il Castiglione ha contribuito all'unificazione della lingua italiana. Dunque Urbino ha le basi per questa candidatura, anche per via dell'Università e della scuola di grafica, per essere inserita nel novero delle città europee della cultura.“

Steven Alexander Wright foto
Steven Alexander Wright 30
comico e attore statunitense 1955
„Sono andato in un ristorante dove servono 'colazione in ogni momento.' Così ho ordinato un Toast Francese durante il Rinascimento.“

Lia Celi 14
scrittrice, giornalista e autrice televisiva italiana 1965
„Mentre l’oro americano e le vie commerciali arricchivano i paesi affacciati sull’Atlantico, l’Italia si consolava con la più incredibile stagione culturale e artistica che il mondo abbia mai conosciuto: il Rinascimento. (libro Mai stati meglio)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 93 frasi