Frasi su rivalsa

Ildefonso Falcones foto
Ildefonso Falcones 22
scrittore e avvocato spagnolo 1959
„Noi donne siamo venute al mondo per partorire con dolore, per lavorare e per subire le perversioni degli uomini. Voi reagite, lottate e combattete davanti a un’ingiustizia. Se vi va bene, diventate il maschio vincitore; se perdete, invece, ve la prendete con i più deboli, e così vi illudete di essere forti comunque, e fate della rivalsa il vostro unico obiettivo. Noi dobbiamo tacere e obbedire, è stato sempre così. (libro La regina scalza)“

Amintore Fanfani foto
Amintore Fanfani 13
politico, economista e storico italiano 1908 – 1999
„Non dimentico i fatti che m'hanno ostacolato e offeso, ma non serbo rancore verso chi li ha compiuti. Né cerco rivalse.“


Anna Falchi foto
Anna Falchi 9
attrice, showgirl e produttrice cinematografica finlandese 1972
„Ricordo un'infanzia di povertà dominata da seri problemi economici. La mia rivalsa è stata la scuola. Sono quasi sempre stata la più brava della classe.“

Ivan Graziani foto
Ivan Graziani 22
cantautore e chitarrista italiano 1945 – 1997
„Non ne ho neanche uno dei miei. Anzi no, conservo "I lupi" perché ci sono particolarmente legato: ha rappresentato una grossa rivalsa per me quel disco.“

Ennio Cavalli foto
Ennio Cavalli 8
poeta e giornalista italiano 1947
„Acquisita maturità d'un tema | – prosodia e metrica non chiedono | esperimenti nocivi – | potrebbe tagliare il silenzio | come blocco di polenta quadrata: | lama di ferro e rivalsa.“

Jonathan Safran Foer foto
Jonathan Safran Foer 162
scrittore statunitense 1977
„Le prime parole di mia nonna quando vide mio figlio per la prima volta furono: «La mia rivalsa». Dell'infinito numero di cose che avrebbe potuto dire, ecco quella che scelse, o che fu scelta per lei. (p. 24)“

Raymond Durgnat 1
1932 – 2002
„[Su Chico dei fratelli Marx] [Attraverso Chico] gli immigrati potevano prendersi una rivalsa liberatrice sulla xenofobia americana che li faceva sentire cittadini di terza classe. (citato in Movie icons: Marx Bros.)“

„Il teista sfoga l'insoddisfazione che in radice prova verso l'esistente, sublimando, quasi un gesto di rivalsa, la sua stessa insoddisfazione; e la chiama regno di Dio. Si inchina e venera la sua insoddisfazione sublimata, in un monologo interminabile. (p. 40)“

Paolo Di Stefano 11
scrittore italiano 1956
„La «funzione vendetta» è un filo rosso sangue che percorre il cinema fino a oggi. V per Vendetta evoca sistemi oppressivi alla Orwell, ma i propositi di rivalsa del misterioso protagonista sono mossi non solo da ragioni ideali o civili.“