Frasi su round

Beppe Viola foto
Beppe Viola 9
giornalista e scrittore italiano 1939 – 1982
„Pugile: [al terzo round] Come vado?
Manager: [guardando l'avversario] Se l'ammazzi fai pari.“

Jesto 18
rapper italiano 1982
„Rap-attori | vi faccio fuori col microfono di Hattori Hanzo | non sto qui per fare dindi | trafiggo gli altri Mc come in Kill Bill | ok sì, adesso appiccio | ti faccio Mia come Uma Thurman in Pulp Fiction (da terzo round quarti di finale 2theBeat 2004)“


Muhammad Ali foto
Muhammad Ali 36
pugile statunitense 1942 – 2016
„Sono il più grande. Non solo li metto K. O, ma scelgo anche il round.“

 Clementino foto
Clementino 6
rapper e attore teatrale italiano 1982
„Cu 'a sigaretta acopp' e "quanno chiove" è 'na magia | "anema e core", e cu 'a chitarra e' fatto 'sti poesie. (da Dedicato a Pino Daniele, ed. Ultimo round, n. 20)“

 Clementino foto
Clementino 6
rapper e attore teatrale italiano 1982
„Te veco si guardo 'o mare, | si no ricordo ca rimmane pe' semp' | (pecchè si' Napule!) | Te penso si guardo 'o cielo | si' no ricordo ca rimmane pe' semp'. || E mo' Pinu' nun ce staj cchiù, | te sento dinto 'e testi d'e canzone | dinto 'e versi ca facive tu. (da Dedicato a Pino Daniele, ed. Ultimo round, n. 20)“

Roberto Cammarelle foto
Roberto Cammarelle 10
pugile italiano 1980
„Al massimo ai Giochi potrebbe andare un professionista poco affermato. Ma che Pacquiao o Mayweather vadano a combattere sui tre round ve lo scordate.“

 Clementino foto
Clementino 6
rapper e attore teatrale italiano 1982
„O nomme tuoje rimmarrà impresso dinto a 'sti viche, | dinto a 'sti cape, dinto a 'sti dischi o a 'na canzone amica. (da Dedicato a Pino Daniele, ed. Ultimo round, n. 20)“

Sylvester Stallone foto
Sylvester Stallone 28
attore, sceneggiatore, regista , produttore cinematograf... 1946
„Fare un altro round quando pensi di non farcela è una cosa che può cambiare tutta la tua vita. (Film Rocky IV)“


Jean-Claude Izzo 81
scrittore, giornalista e poeta francese 1945 – 2000
„Essere pugile non significa soltanto colpire, ma, prima di tutto, imparare a ricevere i colpi. A incassare. A fare in modo che quei colpi facciano meno male possibile. La vita non è altro che un succedersi di round. Incassare, incassare. Tenere duro, non cedere. E colpire al posto giusto, nel momento giusto.“

Nino Benvenuti foto
Nino Benvenuti 2
pugile italiano 1938
„[Riferito a Emile Griffith] Non puoi non diventare amico di un pugile con cui hai diviso la bellezza di 45 round.“

Federico Buffa foto
Federico Buffa 67
giornalista italiano 1959
„[dopo un assist di Rajon Rondo]... non so quanto intenzionale fosse, però le cose accadono intorno a lui... [gara#2 Bulls-Celtics first round 2009]“

Charles Dickens foto
Charles Dickens 121
scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico 1812 – 1870
„In tale gruppo così numeroso e composto da elementi eterogenei, poteva apparire quasi assurdo cercare disciplina, ma la disciplina perfetta c'era, perché, qualunque fossero le sue caratteristiche, Crocco è stato senza dubbio un capo. (da All the year round, Vol. 15)“


Liam Gallagher foto
Liam Gallagher 11
cantante inglese 1972
„Penso sia come una lotta. Eravamo come una cazzo di band alla Mike Tyson, sai cosa intendo? Siamo arrivati fiammeggiando fottutamente, mettendo tutti k. o. Non avremmo mai fatto dieci round e non si sarebbe mai arrivati ai punti.“

„Quindici cose da fare per condire con un po' di sale la vostra vita sessuale

1. Parlategli in modo volgare. Non ci riferiamo alle litigate che fate per chi deve lavare i piatti dopo cena o a quando lo avete insultato perché ha trascorso la sera del vostro anniversario a guardare la partita sul divano. Se siete troppo educate, cominciate a sospirare. Poi respirate in modo più pesante. Senza esagerare, non dovete imitare l’orsa in amore. Poi passate alle frasi più complesse, tipo "mi piace quando fai questo" o "cosa vuoi fare ora?". Non distraetevi. "Mi passi il sale" o "Hai pagato la bolletta?" non sono frasi che riscalderanno la vostra atmosfera.
2. Baciatelo a lungo. Molto a lungo. Invadete il suo spazio, prendete l’iniziativa, fategli sentire quanta voglia avete di baciarlo. Guidate voi, imitate con la lingua il movimento del rapporto intimo, toccatelo da qualche altra parte. Comunicategli il vostro desiderio. Vi bacerà più spesso.
3. Giocate senza mani. Datevi il compito di esplorarvi reciprocamente con tutte le parti del corpo senza usare mani e dita. Scoprirete il piacere di parti inutilizzate ma molto, molto stuzzicanti.
4. Scrivetegli una lettera. Pensate a ciò che volete comunicargli e scrivetelo su di lui. Potete usare le dita, le labbra o una sostanza cremosa che vi piaccia. Vi inciterà a coltivare il vostro lato poetico.
5. Metteteci un freno. Quando le cose si stanno facendo bollenti, infilate la vostra biancheria (di seta, non quella bianca da penitenza comprata in saldo) fra voi e lui e continuate a muovervi. Dover aspettare lo farà eccitare ancora di più. Non esagerate. Alcuni uomini hanno una soglia d’attesa particolarmente bassa, per cui potreste ritrovarvi davanti ad un innocuo bell'addormentato.
6. Illuminatelo. Il Tantra è l’arte di prolungare la passione per raggiungere nuovi livelli di soddisfazione. Vi permette di entrare in contatto con la vostra energia profonda e di innalzare la qualità delle prestazioni sessuali. Diventare sacerdotesse del Tantra, però, richiede studio e preparazione. Se volete sperimentare una piccola tecnica, iniziate con il massaggiargli l’esterno delle orecchie con gli indici delle dita. Percorrete tutto l’orecchio, molto lentamente e arrivate al lobo. Usate le labbra e la punta della lingua per esplorare il padiglione auricolare del vostro uomo. Evitate di infilare l’intera lingua, tipo fetta di carne, dentro l'orecchio indifeso del vostro uomo. Infastidire e stuzzicare sono verbi differenti.
7. Rendete la vostra doccia più hot. Una variante della tecnica numero 6. Infilatevi nella doccia e cominciate ad insaponarlo. Usando una spugna soffice, fate dei piccoli cerchi attorno a petto, all'ombelico e nell'interno delle cosce. Datevi il cambio e chiedetegli di fare la stessa cosa.
8. Legatelo a voi. Prendete una sciarpa o una fascia. Di seta, per favore, il tatto è importante. Cingete le sue parti intime (Willie e i suoi due amici) in un nodo ampio. Che sia largo e morbido, così da non dover ricorrere ad infermieri professionisti per scioglierlo. Lasciate 50 cm di stoffa da entrambe le parti. Mettetevi sopra di lui e iniziate la vostra cavalcata, tirando leggermente (leggermente, non vogliamo responsabilità di ustioni e fratture imbarazzanti) in modo che il nodo sfreghi contro il vostro clitoride.
9. Ditegli che è uno stallone. Anche a lui piace l’ambientazione far-west/cavalcata selvaggia. Se volete che vi pensi davvero tanto, trovate un modo vostro e privato per esaltare le sue qualità sessuali.
10. Riscaldatelo e raffreddatelo. Abbassare la temperatura del suo corpo eccitato lo farà riscaldare. Tirate fuori dal freezer il ghiaccio (a forma di cubo, perché un cagnolino in miniatura o un elefantino divertirà lo sguardo dei bimbi, ma difficilmente darà una mano alla vostra mission erotica) e passatelo sul suo corpo, dal collo in giù.
11. Seducetelo parlandogli in maniera diretta. Non nel senso che d’ora in poi direte no, quando è no e si, quando è si. Continuate pure ad essere incomprensibili nella vita quotidiana. Ma aggiungete ai vostri consueti giri di parole anche un "Voglio fare l’amore con te". Guardandolo negli occhi. Possibilmente senza ridergli in faccia, mentre pronunciate la frase. Se volete fare esercizio, chiudetevi in bagno, guardatevi allo specchio e ripetetevi un mantra significativo, del tipo "quello che voglio, ottengo". Sarete irresistibili.
12. Datevi al gioco. L’aspetto ludico è fondamentale per mantenere sana e vitale una relazione. Gli uomini, che del gioco sono esperti, sanno divertirsi di più delle loro controllate compagne. Fate scorta di sex toys e iniziate un’olimpiade privata di piacere. Manette foderate, perle, vibratori... Andate in un sexy shop e fate un po’ di allegro shopping. La regola è sempre quella di provare nuove esperienze senza essere costrette a farlo. Fate ciò che vi incuriosisce e vi stuzzica. Nulla, nel sesso, è obbligatorio.
13. Guidatelo al secondo round. Dimostratevi interessate al sequel. Lasciate intendere che siete disponibili e pronte, ma senza esagerare, per non cadere nella trappola dell’ansia da prestazione. Ditegli quanto vi ha fatto stare bene e quanto siete soddisfatte. Se ha recuperato abbastanza energia, la replica, per voi, potrebbe essere da nomination all'Oscar.
14. Insaporite il classico missionario. Fate un po’ di ginnastica preparatoria e mantenetevi flessibili e agili. Quando vi propone il solito menù, poggiate le ginocchia sul suo petto. La penetrazione diventa molto più profonda. Se siete seguaci del Cirque du Soleil e avete fatto anni di esercizi, potete sbizzarrirvi nel poggiare i piedi contro il suo torace, le ginocchia sulle sue spalle ed altro. Dipende solo dalla vostra abilità di contorsioniste.
15. Siate aggressive. Gli uomini sono meno delicati delle donne, quindi non temete di fargli male. Provate a pizzicare i suoi capezzoli, zone ricchissime di terminazioni nervose, o a infilargli le unghie nella schiena. Ma attenzione, vale sempre il criterio del buon senso. Se il vostro compagno è patito e scheletrico e voi dei krafen giganti, evitate di malmenarlo con violenza. Potrebbe anche piacergli, sì. Ma è più bello arrivare all'incontro successivo senza ingessature.
Il consiglio finale? Concedetegli una sveltina. Ci sono un sacco di cose meravigliose a cui potete pensare in quei 30 secondi che gli serviranno per raggiungere l’orgasmo. Lui sarà soddisfatto, felice e si sentirà in debito con voi. (sito internet da: http://www. wellme. it)“