Frasi su scalea

Charles Bukowski foto
Charles Bukowski 280
poeta e scrittore statunitense 1920 – 1994
„Chi ha inventato la scala mobile? Gradini che si muovono. Poi si parla di pazzi. Gente che va su e giù per le scale mobili, negli ascensori, che guida automobili, le porte dei garage che si aprono schiacciando un pulsante. Poi vanno in palestra per smaltire il grasso. Fra quattromila anni non avremo più le gambe, strisceremo direttamente sul culo, o forse rotoleremo come matasse di rovi. (26/9/91, 11:36 PM; 2000, p. 28)“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„Acqua che non s'aspetta | altro che benedetta | acqua che porta male | sale dalle scale | sale senza sale | acqua che spacca il monte | che affonda terra e ponte. (da Dolcenera, n.4)“


Charles M. Schulz foto
Charles M. Schulz 138
fumettista statunitense 1922 – 2000
„Ho fatto il vaccino per la polio e gli orecchioni... E poi... vediamo... cos'ho fatto dopo? Ah, sì, poi ho fatto quello per la scarlattina, la pertosse e il morbillo... Poi sono caduto dalle scale! (14 maggio 1956)“

Rainer Maria Rilke foto
Rainer Maria Rilke 70
scrittore, poeta e drammaturgo austriaco 1875 – 1926
„Ti ricordi ancora di Roma, cara Lou? Com'è nella tua memoria? Nella mia rimarranno un giorno solo le sue acque, queste limpide, stupende, mobili acque che vivono nelle sue piazze; e le sue scale, che sembrano modellate su acque cadenti, tanto stranamente un gradino scivola dall'altro come onda da onda; la festosità dei suoi giardini e la magnificenza delle grandi terrazze; e le sue notti, così lunghe, silenziose e colme di stelle.“

Chuck Palahniuk foto
Chuck Palahniuk 200
scrittore statunitense 1962
„Puoi scegliere. Vivere o morire. Ogni respiro è una scelta. Ogni minuto è una scelta. Essere o non essere. Ogni volta che non ti butti dalla tromba delle scale, è una scelta. Ogni volta che non vai a schiantarti con la macchina, ti rimetti in gioco. (protagonista)“

Franco Califano foto
Franco Califano 49
cantautore, poeta e scrittore italiano 1938 – 2013
„Trovato il paese, poi dopo fai presto, per l'auto al parcheggio, c'è un povero cristo, trapassa la piazza imbocca il viale, finché non incontri una rampa di scale, 300 gradini e arrivi al mio nulla, mi vedi trascino la mente che sballa, un sorso di mare, una lama di sole, per l'ultima spiaggia di un uomo animale, laggiù, dove mi hai spinto tu, sto io che aspetto il turno mio, ormai dal tempo anitco dell'addio, ho solamente una gran voglia di morire, la solitudine, morire in solitudine (L'ultima spiaggia)“

Charles Spurgeon foto
Charles Spurgeon 10
predicatore britannico 1834 – 1892
„La fede sale le scale che l'amore ha costruito e guarda dalla finestra che la speranza ha aperto.“

David Trueba foto
David Trueba 27
regista, scrittore e sceneggiatore spagnolo 1969
„Per quanto tu sia assuefatto all’idea di sfiorire, ti assicuro che quando arriva il momento è una tragedia. Non riesci a salire le scale, non riesci a guidare, e un giorno non riesci più nemmeno a leggere. Magari fantastichi ancora di far innamorare una persona più giovane per illuderti di prolungare gli anni d’oro, ma la fine ti acciuffa sempre. (libro Blitz)“


Mario Castellani 10
attore italiano 1906 – 1978
„Mezzacapa: Certo, certo non è una città, vero il clima non è come qui da noi. Lì è un clima più rigido, eh, vento, neve..
- Antonio Caponi: Freddo?
- Mezzacapa: Freddo. Le bufère...
- Antonio Caponi: Le bùfere.
- Peppino Caponi: Ci sono? Le bùfere?
- Mezzacapa: Eccome.
- Peppino Caponi: Per la strada?
- Antonio Caponi: Per la strada.
- Mezzacapa: Per la strada, dappertutto.
- Antonio Caponi: Capirai, entrano nei palazzi, salgono le scale... eh che ne so! (Film Totò, Peppino e... la malafemmina)“

Alberto Sordi foto
Alberto Sordi 61
regista, attore, doppiatore, cantante 1920 – 2003
„Marchese: Eheh, il mondo è fatto a scale, Santità!
- Papa: Me farai rompere l'osso del collo, tu!
- Marchese: Embe', morto un Papa... se ne fa sempre un altro! (Film Il marchese del Grillo)“

Raymond Chandler foto
Raymond Chandler 43
scrittore statunitense 1888 – 1959
„Se un tale perde la sua busta-paga al tavolo da giuoco, bisogna abolire il giuoco dʼazzardo. Se si ubriaca, bisogna vietare i liquori. Se investe qualcuno con la macchina si deve vietare la fabbricazione delle automobili. Se si fa sorprendere con la ragazza in una camera dʼalbergo, basta con i rapporti sessuali. Se casca giù dalle scale, non si devono più costruire case. (libro Il lungo addio)“

Julian Barnes 30
scrittore britannico 1946
„La vita era il gatto che trascina il pappagallo per la coda giú per le scale facendogli battere la testa a ogni gradino. (libro Il rumore del tempo)“


Mick Miller 3
comico 1950
„È possibile incorporare la risata nelle attività quotidiane, così come si fa con altre attività salutari per il cuore, come salire le scale a piedi invece che usare l’ascensore. La raccomandazione per avere un cuore sano potrà un giorno essere quella di fare esercizio fisico, mangiare correttamente e ridere un paio di volte al giorno.“

Bette Davis foto
Bette Davis 24
attrice statunitense 1908 – 1989
„Il momento migliore che ho passato con Joan Crawford è stato quando l'ho buttata per le scale.“

Bram Stoker foto
Bram Stoker 39
scrittore irlandese 1847 – 1912
„Quando ho scoperto d'esser prigioniero, una sorta di ira selvaggia si è impadronita di me. Correvo su e giù per le scale, provando le porte una ad una, e scrutando da ogni finestra che trovavo; ma dopo un po' sono stato sopraffatto da una sensazione di totale impotenza. Ripensandoci adesso, dopo qualche ora, credo di essere stato fuori di me, perché mi sono comportato come un topo in trappola. Alla fine, certo dell'inutilità di qualsiasi tentativo, mi sono seduto con calma — la stessa con cui ho sempre affrontato gli eventi della vita — e ho cominciato a pensare cosa fosse meglio fare. Ci sto ancora pensando, e finora non ho trovato una soluzione certa. Solo di una cosa sono sicuro: è inutile parlarne al Conte. Egli sa bene che sono prigioniero; e poiché è stato lui a volerlo, avrà le sue ragioni, e se gliene chiedessi spiegazione mi darebbe certo false risposte. (libro Dracula)“

John Cheever foto
John Cheever 22
scrittore statunitense 1912 – 1982
„Perché amava tanto i temporali, perché lo eccitava il rumore delle porte spalancate dal vento e delle folate di pioggia che spazzavano violentemente le scale di casa? (libro Il nuotatore)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 90 frasi