Frasi su scia

Susanna Tamaro foto
Susanna Tamaro 90
scrittrice italiana 1957
„Ognuno di noi tiene in mano un filo e quel filo ci conduce alla nostra stella. Ognuno di noi ha una stella in cielo e il nostro destino è imparare a seguirla. Il nostro karma è scritto nella sua scia, se molliamo il filo è tutto perduto, si formano grovigli.“

Agatha Christie foto
Agatha Christie 18
scrittrice britannica 1890 – 1976
„Ahimè. Niente cenere di sigarette, niente impronte. Non un guanto da donna, né una vaga scia di profumo... Nessuna di quelle cose che i detective dei romanzi trovano sempre.»
«Nei romanzi i poliziotti sono sempre ciechi come talpe!» rispose Japp. (p. 52) [Dialogo tra Poirot e l'ispettore Japp sulla scena del crimine]“


 Neffa foto
Neffa 33
cantautore e rapper italiano 1967
„L'anima lascia una scia che chiama energia, ma nella luce delle 6:00 è scivolata via. (da Vento freddo)“

Wilfrid Stinissen foto
Wilfrid Stinissen 2
1927 – 2013
„Secondo santa Teresina per raggiungere la santità non sono necessarie forme straordinarie di ascetica, macerazioni o fustigazioni. Ella sceglie di calarsi direttamente nella «piccola via» del quotidiano rinunciando alla sua volontà e usando tutte le occasioni che le si presentano. (da La notte è la mia luce. La mistica nel quotidiano sulla scia di Giovanni della Croce, Città Nuova, 2004, p. 41)“

Erri De Luca foto
Erri De Luca 195
scrittore, traduttore e poeta italiano 1950
„E[rri]: Non ho mai piantato un chiodo in montagna. Non mi sento autorizzato, sono uno di fuori, di passaggio. Mettere un chiodo è un atto di possesso, bisogna appartenere al luogo per sentirsi autorizzato. [... ] Trovare nella vasta parete esattamente il punto attraversato dai pionieri, stare nella stretta scia di una scalata che fu ai tempi primizia, ecco, a me piace ripetere, in montagna, non inaugurare. Mi piace trovare i chiodi degli altri, non aggiungere i miei. Così fa pure la mia scrittura che va a ricalcare pezzi di vita svolta, senza inventarla nuova. (pp. 59-60)“

Joachim Gauck foto
Joachim Gauck 1
politico e attivista tedesco 1940
„Noi siamo i discendenti di coloro che durante la seconda guerra mondiale hanno lasciato dietro di loro una scia di distruzione, fra l'altro in Grecia. È giusto che un Paese così cosciente della storia come il nostro, valuti quali possibilità di riparazione ci potranno essere. Io rifiuto l'idea di pagamenti di danni di guerra. Però seguo con interesse la discussione su diverse proposte avanzate per rispondere al bisogno di una compensazione e di gesti morali e di risarcimento, un bisogno sentito da molti greci... mi auguro anche che il governo greco faccia una politica di impegni più concreti.“

Nicholas Sparks foto
Nicholas Sparks 143
scrittore statunitense 1965
„Alzando gli occhi, lui colse la scia di una stella cadente. Quando si voltò verso di lei, capì che l'aveva vista anche lei.'Quale desiderio hai espresso?' Mormorò lei sottovoce. Ma lui non riuscì a rispondere. Le alzò la mano e fece scivolare l'altro braccio intorno alla sua schiena. La guardò, con la certezza assoluta di essersi innamorato. La strinse a sé e la baciò sotto il manto di stelle, chiedendosi come fosse mai stato possibile avere avuto la fortuna di trovarla.“

Francesco Piccolo 5
scrittore e sceneggiatore italiano 1964
„Per le donne il grande amore sta sempre davanti, nel futuro. Per gli uomini è nel passato: la prima ragazzina, il primo bacio. C'è un'epocale immaturità nell'idea che l'amore abbia a che fare con la giovinezza, e forse con il nulla di fatto, tipico degli inizi. È la scia di un'eterna adolescenza.“


Guido Piovene 50
scrittore e giornalista italiano 1907 – 1974
„La splendida Biblioteca Malatestiana di Cesena è il cuore della cultura della Romagna. Costituita, a metà Quattrocento, per ordine di Novello Malatesta sul fondo di una più antica biblioteca conventuale, nella scia di quella di San Marco a Firenze, è una perfetta creazione del genio del Rinascimento. Non solamente per i codici corali miniati, incunaboli di gran pregio ch'essa con­tiene, ma per la stupenda sala, opera di Matteo Nuti, scolaro dell'Alberti. Col tempio malatestiano di Rimini, con il palazzo ducale di Urbino e con i più tardi palazzi degli Estensi a Ferrara è quanto di più puro ci abbia dato quel secolo in cui la cultura toccò l'estremo punto della raffinatezza. Appare, la meravigliosa sala, con due file di colonne in fuga prospettica e i muri cui il tempo ha dato sfumature verdi e rosee. Difficile associare più distillata purezza a più slancio di fantasia. (da Viaggio in Italia, Mondadori, Milano, 1956)“

Sam Harris foto
Sam Harris 9
filosofo e saggista statunitense 1967
„I membri della setta Heaven's Gate, non riuscendo ad individuare l'astronave che secondo loro doveva trovarsi sulla scia della cometa Hale-Bopp, restituirono il telescopio da 4000$, che avevano comprato per l'occasione, sostenendo che fosse difettoso. (p. 60)“

Lauren Kate foto
Lauren Kate 29
scrittrice statunitense 1981
„Infine gli angeli, il demone e i Nephilim volarono verso angoli distanti del cielo, lasciandosi dietro una breve scia luminosa, mentre sulla Terra Luce e Daniel si innamoravano per la prima, e ultima, volta.“

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Questa immagine mi fa pensare al frutto peggiore della natura del branco, il sistema militare, che io aborrisco. Che un uomo possa trarre piacere dal marciare in formazione sulla scia di una banda basta a farmelo disprezzare. (p. 165)“


Michele Serra foto
Michele Serra 64
giornalista, scrittore e autore televisivo italiano 1954
„Il sospetto [... ] è che l'angosciosa percezione di un salto di qualità del male e della violenza sia dovuta soprattutto a una assai più diffusa conoscenza di crimini sempre avvenuti, ma solo oggi diventati materia prima quotidiana di un sistema mediatico cresciuto in maniera esponenziale. Ogni frammento di orrore viene ingigantito, ogni urlo di dolore amplificato, su ogni singola variazione attorno all'orrendo tema della violenza dell'uomo sull'uomo vengono allestiti fluviali dibattiti. L'esile scia di sangue che i cantastorie trascinavano per piazze e villaggi è diventata il mare di sangue che esonda dal video: ma è sempre lo stesso sangue, probabilmente anche la stessa dose pro-capite, solo con un rendimento "narrativo" moltiplicato per mille, per un milione, per un miliardo di volte. (da Lo spettacolo del male, 13 gennaio 2007)“

Marie-Antoinette de Geuser foto
Marie-Antoinette de Geuser 1
mistica francese 1889 – 1918
„Vorrei lasciare dietro di me, sulla terra, una lunga scia di fuoco.“

Giorgio Napolitano foto
Giorgio Napolitano 49
11º Presidente della Repubblica Italiana 1925
„Non mi nascondo, naturalmente, i rischi che possono nascere dalle tensioni politiche insorte a seguito della sentenza definitiva di condanna pronunciata dalla Corte di Cassazione nei confronti di Silvio Berlusconi. Mi riferisco, in particolare, alla tendenza ad agitare, in contrapposizione a quella sentenza, ipotesi arbitrarie e impraticabili di scioglimento delle Camere. Di qualsiasi sentenza definitiva, e del conseguente obbligo di applicarla, non può che prendersi atto. Ciò vale dunque nel caso oggi al centro dell'attenzione pubblica come in ogni altro. In questo momento è legittimo che si manifestino riserve e dissensi rispetto alle conclusioni cui è giunta la Corte di Cassazione nella scia delle valutazioni già prevalse nei due precedenti gradi di giudizio; ed è comprensibile che emergano – soprattutto nell'area del PdL – turbamento e preoccupazione per la condanna a una pena detentiva di personalità che ha guidato il governo (fatto peraltro già accaduto in un non lontano passato) e che è per di più rimasto leader incontrastato di una formazione politica di innegabile importanza. Ma nell'esercizio della libertà di opinione e del diritto di critica, non deve mai violarsi il limite del riconoscimento del principio della divisione dei poteri e della funzione essenziale di controllo della legalità che spetta alla magistratura nella sua indipendenza. Né è accettabile che vengano ventilate forme di ritorsione ai danni del funzionamento delle istituzioni democratiche.“

„Nel Cantico non vi è indizio di un significato simbolico, oltre il senso letterale. C'è invece tutta una tradizione ebraica e poi cristiana che, sulla scia di tante pagine profetiche, vi ha letto in trasparenza una parabola dell'amore reciproco tra Dio e Israele che, ammaestrato dalla dura prova dell'esilio, cerca senza più tentennamenti, suo unico Dio. Una lettura né solo letterale né solo simbolica sembra quindi rendere meglio giustizia alla comprensione di questo gioiello poetico, di cui un grande rabbino del II secolo d. C. diceva: «L'universo intero non vale il giorno in cui Israele ebbe il Cantico dei Cantici».“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 151 frasi