Frasi su sega


Francesco Guccini foto
Francesco Guccini 241
cantautore italiano 1940
„Del resto del mondo non sai più una sega, Venezia è la gente che se ne frega. (da Venezia)“

Paolo Burini 188
scrittore, comico 1986
„Questa è la prima e unica volta che mi tiro una sega!" disse il granchio.“


Paolo Burini 188
scrittore, comico 1986
„Ieri notte sono stato con una prostituta cinese. Un'esperienza esotica. Mi ha fatto una sega con le bacchette.“

José Saramago foto
José Saramago 228
scrittore, critico letterario e poeta portoghese 1922 – 2010
„È vero che le cicale cantano, ma è un canto che viene da un altro mondo, è lo stridore dell'invisibile sega che sta tagliando le fondamenta di questo.“

Giovanni Lindo Ferretti foto
Giovanni Lindo Ferretti 59
cantautore e scrittore italiano 1953
„Anche una sega va fatta bene. Lei, che non è come dire niente. Niente? Niente, va bene, se fatta bene. (dall'intervista a rudepravda. net)“

Felice Romani foto
Felice Romani 13
librettista, poeta e critico musicale italiano 1788 – 1865
„Son Tomaso Scarafaggio | Vignajuol di San Quintino, | Detto il Sega nel villaggio | Perché suono il vïolino. (da Un'avventura di Scaramuccia, I, 3).“

Damien Hirst foto
Damien Hirst 7
artista britannico 1965
„È incredibile dove si possa arrivare con un 4 in arte, un'immaginazione bacata e una sega elettrica. (quando ritira il Turner Prize alla Tate Gallery di Londra)“

 Pif foto
Pif 30
conduttore televisivo e scrittore italiano 1972
„Il Palio è una manifestazione straordinaria, pieno di pregi e difetti come spesso capita alle cose straordinarie. Difficile da descrivere tramite una telecamera, anche perché ai senesi, per quello che ho capito, in fondo di raccontare il palio in tv, per una ragione o per un'altra, scusate la volgarità, non gliene frega un'emerita "sega"... Come si dice qui a Siena.“


Ray Bradbury foto
Ray Bradbury 62
scrittore statunitense 1920 – 2012
„Ognuno deve lasciarsi qualche cosa dietro quando muore, diceva sempre mio nonno: un bimbo o un libro o un quadro o una casa o un muro eretto con le proprie mani o un paio di scarpe cucite da noi. O un giardino piantato col nostro sudore. Qualche cosa insomma che la nostra mano abbia toccato in modo che la nostra anima abbia dove andare quando moriamo, e quando la gente guarderà l'albero o il fiore che abbiamo piantato, noi saremo là. Non ha importanza quello che si fa, diceva mio nonno, purché si cambi qualche cosa da ciò che era prima in qualcos'altro che porti poi la nostra impronta. La differenza tra l'uomo che si limita a tosare un prato e un vero giardiniere sta nel tocco, diceva. Quello che sega il fieno poteva anche non esserci stato, su quel prato; ma il vero giardiniere vi resterà per tutta una vita.“

Jules Verne foto
Jules Verne 39
scrittore francese 1828 – 1905
„Il mezzo miglio di foresta era stato abbattuto. Toccava ora ai carpentieri, il compito di costruire una zattera con gli alberi più volte secolari che giacevano sulla sponda.
Sotto la direzione di Gianni Garral, gli indiani della fazenda dovevano mettere in opra tutta la loro bravura, che era davvero eccezionale. Con un'accetta e una sega lavoravano legni duri a tal punto da intaccare il taglio dei loro arnesi!
I tronchi d'alberi, una volta tagliati, non erano stati gettati subito nel loro letto dell'Amazzone; Gianni Garral li aveva fatti disporre simmetricamente sopra un greto di vaste proporzioni, che aveva fatto ulteriormente abbassare, alla confluenza del Nanây con il gran fiume.
Lì doveva essere costruita la jangada. L'Amazzone avrebbe pensato a metterla a galla, giunto il momento di condurla a destinazione.“

Giulio Cesare Giacobbe 30
scrittore italiano 1941
„Io non vedo quello che tu sei veramente. Vedo quello che tu mi fai vedere o che voglio vedere io. Una tua immagine... Tu ti comporti secondo l'immagine che hai di te in quel momento. La nostra autoimmagine è fondamentale perché determina la nostra felicità e la nostra infelicità... Ma noi non abbiamo una sola autoimmagine. (libro La paura è una sega mentale)“

Toni Morrison foto
Toni Morrison 36
scrittrice statunitense 1931
„Più Amata diventava grande e più Sethe diventava piccola, più gli occhi di Amata diventavano luminosi e più quegli occhi che non si abbassavano mai diventavano due fessure assonnate. Sethe non si pettina va più, né si rinfrescava la faccia con l'acqua. Stava seduta sulla sedia leccandosi le labbra, come una bambina in castigo, mentre Amata le divorava la vita, la afferrava, se ne gonfiava, la usava per diventare più alta. [... ] Sethe cercava di rimediare in qualche modo alla sega, Amata gliela faceva pagare. [... ] Eppure, sapeva che la paura più grande di Sethe era la stessa che Denver aveva avuto all'inizio — che Amata potesse andarsene. [... ] Andarsene prima che Sethe riuscisse a farle capire che peggio ancora di quello — molto peggio — era quello di cui era morta Baby Suggs, quello che Ella conosceva, quello che Stamp Paid aveva visto e quello che aveva fatto tremare Paul D. Che un bianco qualunque potesse prendere tutto l'io di una persona per il primo motivo che gli saltava in mente. Non solo poteva sfruttare, uccidere o mutilare una persona, ma anche sporcarla. Sporcarla al punto da dimenticare chi si è e non poterci più pensare. (pp. 362-4)“


Giulio Cesare Giacobbe 30
scrittore italiano 1941
„La psicoterapia evolutiva ha come proprio primo obiettivo la costruzione di un'autoimmagine adulta... Il processo di strutturazione della personalità avviene fondamentalmente nella memoria, cioè nell'inconscio. Perché è nell'inconscio che esso si costruisce. Ma la partecipazione della mente cosciente è necessaria. È infatti la mente cosciente, che attua il processo di introiezione degli input suggestivi. (libro La paura è una sega mentale)“

Giulio Cesare Giacobbe 30
scrittore italiano 1941
„Non si può diventare genitori se prima non si è diventati adulti... La sequenza bambino-adulto-genitore non può essere cambiata nel suo ordine. Infatti, come si fa ad assistere gli altri se non si è in grado di assistere se stessi? (libro La paura è una sega mentale)“

Giulio Cesare Giacobbe 30
scrittore italiano 1941
„Come dice il Buddha, per eliminare la sofferenza occorre rimuovere la causa. E se la causa della sofferenza nevrotica è l'autoimmagine infantile di sè occorre rimuovere l'autoimmagine infantile di sé... e sostituirla con l'autoimmagine adulta... Ma come? Nello stesso modo in cui si forma l'autoimmagine in condizioni naturali. Attraverso la suggestione... Ecco in cosa consiste praticamente la psicoterapia evolutiva. In una suggestione che agisce a livello inconscio. (libro La paura è una sega mentale)“

John Travolta foto
John Travolta 19
attore, cantante e ballerino statunitense 1954
„Essere leali è molto importante. Perciò, tu ora vai fuori e dici: "Buonanotte, ho passato una bellissima serata". Infili la porta, entri in macchina, vai a casa, ti fai una sega e finisce la storia... (Film Pulp Fiction)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 27 frasi