Frasi su semplificazione

Filippo Tommaso Marinetti foto
Filippo Tommaso Marinetti 70
poeta, scrittore e romanziere italiano 1876 – 1944
„La guerra è l'unico timone di profondità della nuova vita aeroplanica che prepariamo. La Guerra, futurismo intensificato, non ucciderà mai la Guerra, come sperano i passatisti, ma ucciderà il passatismo. La Guerra è la sintesi culminante e perfetta del progresso (velocità aggressiva + semplificazione violenta degli sforzi verso il benessere). La Guerra è un'imposizione fulminea di coraggio, di energia e d'intelligenza a tutti. Scuola obbligatoria d'ambizione e d'eroismo; pienezza di vita e massima libertà nella dedizione alla patria. […] La Guerra ringiovanirà l'Italia, l'arricchirà d'uomini d'azione, la costringerà a vivere non più del passato, delle rovine e del dolce clima, ma delle proprie forze nazionali.“

Walter Veltroni foto
Walter Veltroni 52
politico italiano 1955
„In rete tutto è rapido e corto. Con due conseguenze: la semplificazione e la radicalizzazione delle posizioni. Il linguaggio della politica nel tempo di Berlusconi è perfettamente entrato negli stereotipi comunicativi dei social. Spesso prevale l’insulto personale, la apodittica affermazione di certezze fondate su balle spaziali che la rete inghiotte senza batter ciglio. (libro E se noi domani: L'Italia e la sinistra che vorrei)“


Paolo Rumiz foto
Paolo Rumiz 54
giornalista e scrittore italiano 1947
„La pace di Dayton equivale a un riconoscimento implicito del principio della separazione etnica come strumento di pacificazione. La pace finisce col sancire la grande bugia dell’odio come causa della guerra, assolve politicamente coloro che su questa base hanno “ripulito” i territori, dà vita a un precedente pericolosissimo per altre aree “miste” come l’Istria o la Transilvania. In più, essa crea le premesse per una “semplificazione (libro Maschere per un massacro)“

Tom Robbins foto
Tom Robbins 33
scrittore statunitense 1936
„L'autore non è completamente certo che ci sia una qualsiasi cosa come l'esagerazione. Il nostro cervello ci consente di usare una tale minima frazione delle sue risorse che, in un certo senso, tutto quello che noi proviamo è una semplificazione. Noi utilizziamo droghe, tecniche di yoga e poesie - e un migliaio di altri metodi confusi - nel solo sforzo di riportare le cose alla loro normalità. (libro Even Cowgirls Get the Blues)“

Tom Peters foto
Tom Peters 16
scrittore (scrittore di management strategico) 1942
„Quasi tutti i miglioramenti qualitativi avvengono tramite la semplificazione del design, della manifattura, dell’aspetto, dei processi, delle procedure.“

Matteo Rampin 9
psichiatra, psicoterapeuta 1966
„Persuasivi sono gli stereotipi, parole che contengono molte connotazioni culturali, psicologiche, emotive: tutte semplificazioni, ma tutte molto bene scolpite nell’immaginario collettivo. Una volta appioppate, queste parole appiccicose veicolano qualsiasi altro giudizio all’interno della cornice che esse creano. (libro Al gusto di cioccolato)“

Alan Greenspan foto
Alan Greenspan 11
economista statunitense 1926
„A rischio di una certa semplificazione eccessiva, se la composizione di capacità della nostra forza lavoro si mescolasse pienamente col bisogno dei nostri progressivamente complessi portafogli azionari, i differenziali lavoro-capacità sarebbero stabili, e i cambiamenti percentuali nelle tariffe delle paghe sarebbero gli stessi per tutti i livelli del lavoro.“

Sergio Rizzo foto
Sergio Rizzo 14
giornalista e scrittore italiano 1956
„La svolta epocale sarebbe la semplificazione. Il contenimento di una burocrazia asfissiante. (libro Se muore il Sud)“


Martin Henry Fischer 12
fisiologo statunitense 1879 – 1962
„La conoscenza è il processo di accumulo dei fatti; la saggezza consiste nella loro semplificazione.“

Kenneth Boulding 9
economista, pacifista e poeta inglese 1910 – 1993
„Dovremmo sempre tenere a mente che i numeri sono solo una semplificazione della realtà.“

Luca Cordero di Montezemolo foto
Luca Cordero di Montezemolo 15
dirigente d'azienda italiano 1947
„Non si sente più parlare di crescita, concorrenza, semplificazione e la parola sviluppo è sparita dal lessico del governo. L’Italia non ha più né un baricentro né una meta.“

Pete Docter foto
Pete Docter 6
regista e sceneggiatore statunitense 1968
„L'animazione ha lo stesso potere della semplificazione.“


Leonardo Sciascia foto
Leonardo Sciascia 122
scrittore e saggista italiano 1921 – 1989
„Nessuna crisi può segnare il punto del cedimento per un uomo, per un artista, il cui elemento di vita è appunto la crisi. Guttuso è sempre in crisi: sicchè nessuna crisi può coglierlo con insidia o alla sprovvista. Il suo essere pittore è una passione, una febbre – cioè, propriamente, una crisi. (La semplificazione delle passioni, in Catalogo della Mostra antologica dell'opera di Renato Guttuso, Palermo, Palazzo dei Normanni, 1971.)“

Andrea Riccardi foto
Andrea Riccardi 112
storico, accademico e pacifista italiano 1950
„La globalizzazione non è adatta alle semplificazioni volute da una comunicazione affrettata e da una politica superficiale. "Per amare bisogna conoscere", diceva Giovanni Vannucci, grande mistico del Ventesimo secolo. Invece, troppo spesso, sembra che basti un clic su internet per conoscere le cose. Non è così. La nostra è una società troppo ignorante. Quando ero bambino vedere un africano camminare a Trastevere sembrava già un film. Oggi la complessità quotidiana trova rifugio nel settarismo. Bisogna riattivare l'umanità nelle grandi periferie, intervenire, non lasciarle ancora nello stato in cui versano. Il problema si risolve lì, altro che scontro di civiltà.“

Luca Conti 11
traduttore e giornalista italiano 1962
„Twitter sta diventando una potenziale minaccia per le riviste di gossip e allo stesso tempo un valido alleato per la semplificazione del lavoro di giornalista, purché non si ecceda nella pigrizia mentale, pensando che le vecchie regole del giornalismo di qualità, compresa la verifica incrociata e il controllo sul campo, siano ormai superate: non è così! (libro Comunicare con Twitter: Creare relazioni, informarsi, lavorare)“

Beppe Severgnini foto
Beppe Severgnini 67
giornalista italiano 1956
„Ho il sospetto che il voto per Berlusconi, dal 1994 al 2006, sia stato in parte motivato da una speranza: agire d'autorità e semplificare il Paese, renderlo più americano nei meccanismi quotidiani. È andata male, anche se per motivi che non possiamo spiegare qui. (da [http://www. corriere. it/solferino/severgnini/06-10-26/01. spm USA, Ufficio Semplificazione Assoluta], Corriere della sera, 26 ottobre 2006)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 41 frasi