Frasi su serbatoio

Papa Giovanni Paolo I foto
Papa Giovanni Paolo I 44
263° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1912 – 1978
„Uno, una volta, è andato a comperare un'automobile dal concessionario. Questi gli ha fatto un discorso: guardi che la macchina ha buone prestazioni, la tratti bene, sa? Benzina super nel serbatoio, e, per i giunti, olio, di quello fino. L'altro invece: Oh, no, per sua norma, io neanche l'odore della benzina posso sopportare, e neanche l'olio; nel serbatoio metterò spumante, che mi piace tanto e i giunti li ungerò con la marmellata. Faccia come crede; però non venga a lamentarsi, se finirà in un fosso, con la sua macchina! Il Signore ha fatto qualcosa di simile con noi: ci ha dato questo corpo, animato da un'anima intelligente, una buona volontà. Ha detto: questa macchina vale, ma trattala bene.“

Marcello Fois foto
Marcello Fois 1
scrittore, commediografo e sceneggiatore italiano 1960
„La Sardegna da quando domineddio l'ha scagliata al centro del mare è stata sempre granaio, miniera e serbatoio di carne da combattimento, di botoli feroci, per l'Italia da farsi. (da Tamburini, 2004)“


Dan Aykroyd foto
Dan Aykroyd 9
attore canadese 1952
„Ci sono 160 miglia da qui a Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio e portiamo tutti e due gli occhiali scuri. Vai! (Film The Blues Brothers - I fratelli Blues)“

James J. Kilpatrick 3
giornalista 1920 – 2010
„Un uomo, con il quale sono stato spesso in disaccordo, ebbe ragione quando disse: I classici potrebbero non esser necessari alla felicità di un gruppo di venditori, ma sono indispensabili per la nostra comunità di scrittori. È da questi lavori immortali, che formiamo un serbatoio di intuizioni e allusioni. (libro Bestiario di bridge)“

Niccolò Ammaniti foto
Niccolò Ammaniti 71
scrittore italiano 1966
„Ho scoperto di avere un serbatoio nello stomaco, e quando si riempiva lo svuotavo attraverso i piedi e la rabbia finiva a terra e penetrava nelle viscere del mondo e si consumava nel fuoco eterno. (libro Io e te)“

„Nella metà degli anni '70, un uomo stava attraversando l'Arizona quando si fermò ad una stazione di servizio nel mezzo di un violento temporale. Erano tempi in cui non esisteva ancora il 'self-service' e l'uomo stette seduto all'asciutto nella sua vettura mentre un uomo, che fischiettava allegramente mentre lavorava, gli riempì il serbatoio sotto la pioggia torrenziale. Mentre stava per andare via, dopo aver pagato, l'uomo disse scusandosi: "Mi dispiace di averla fatta uscire con questo tempaccio". L'inserviente rispose, "Non può darmi il minimo fastidio. Quando combattevo in Vietnam, mi trovai coi miei compagni in una buca piena di fango sotto una pioggia battente ed il fuoco nemico dilagante, uno aveva profonde ferite da schegge di granate, e giurai a me stesso che, se mai fossi uscito vivo da un'esperienza simile, non mi sarei più lamentato di nulla. E così faccio".“

Jack Kerouac foto
Jack Kerouac 225
scrittore e poeta statunitense 1922 – 1969
„Dunque, le seghe. Non ha senso per niente (che senso ha?) calarti giù i calzoni per cacare e poi, perché sei troppo pigro per rialzarti, o per fare altre mosse, metterti a mungere la mucca (con pensieri adeguati) e far schizzare il latte alla fine, col suo fremito dolce, all'acuto finale, farlo schizzare in giù, fra le cosce, quando la spinta in quell'attimo è invece all'insù, in avanti, in fuori, nello sforzo per far venire tutto quanto fuori, radunandolo lì da ogni canto dei lombi, e per spingerlo fuori pulsante fremente manichetto... No, con l'affare che starnazza lì sotto... No, a parte che il sedile del cesso impedisce all'uccello la cabrata naturale... al momento supremo ti prende un grande scoramento, perché non lo puoi ficcare dentro, spingerlo oltre, in dentro oltre lo spasimo... ma stai là stupidamente (in posa cacatoria) e lui come un cretino spande il suo succo verso il basso per scrupolo di igiene e di convenienza, miserabile, povero goffo uccello desolato, anzi castrato addirittura, e tu con le gambe imprigionate nei calzoni calati e la camicia fuori penzoloni, alla cacatora... e neanche ti gusti il guizzo finale, che ti svuota, e alla fine che hai fatto? non hai fatto altro che prosciugare i lombi, come ad averci infilato uno strofinaccio per tirarlo fuori intriso, dopo aver ripulito il serbatoio della brama di vivere. (da Visioni di Cody)“

Andrea Riccardi foto
Andrea Riccardi 112
storico, accademico e pacifista italiano 1950
„I cattolici hanno un tessuto sociale, religioso e pastorale, assolutamente integro. Sono una preziosa risorsa e un serbatoio di valori. E di reti, di riferimenti per quanti non vogliono impiccarsi all'individualismo estremizzato, la trappola di un meccanismo sociale dell'uomo contemporaneo.“


Bruno Roghi 8
giornalista italiano 1894 – 1962
„Ancora una volta l'elogio della disciplina e della volontà. Ancora una volta il riconoscimento che la Juventus, parlando poco e sottovoce, come s'usa nelle buone famiglie, non perde perché non si disperde. Le vittorie, per essa sono numeri da mettere in fila e da sommare, non serbatoi di chiacchiere. È una squadra, quindi una società, che quando vince esulta, quando perde riflette. Altre delirano quando vincono, si flettono quando perdono. Il mestiere, per la Juventus, significa questo: il domani di una vittoria può chiamarsi sconfitta, ma il domani di una sconfitta deve chiamarsi rivincita... Ma la Juventus ha avuto e detto qualcosa di diverso. Ha detto che le partite si possono vincere o perdere in campo a seconda della legge variabile che presidia i giochi di palla, si tratti delle palline d'avorio o della palla di cuoio. Ma ha detto che i Campionati si vincono e si perdono, essenzialmente, nella sede sociale. Le vittorie sportive non sono soltanto fatti tecnici, o estetici. Sono fatti morali. Sotto questo punto di vista la Juventus fa bene a tenere cattedra. Bene a se stessa, bene ai suoi avversari, bene allo sport nazionale.“

Paolo Barnard 43
giornalista italiano 1958
„Per infiltrare il mondo laccademico e dunque le menti delle eminenze grigie che siedono nei ministeri dei nostri governi, le elite immaginarono quello che Potremmo chiamare un Piano di Contiguità. Significa che misero in piedi delle strutture contigue all’università che finanziassero l’istruzione superiore, la formazione, la ricerca e le borse di studio dei migliori rampolli nelle facoltà di scienze politiche ed economia, ma che erano anche in grado di lanciare campagne di informazione di massa per influenzare l’opinione pubblica. Queste strutture si composero di due parti: le Fondazioni e le Think Tanks (traduz. Serbatoi di Pensiero).“

Jacky Ickx foto
Jacky Ickx 4
pilota automobilistico belga 1945
„Erano le fiamme la vera insidia. Al Gran Premio di Spagna 1970, a Jarama, la mia Ferrari si trasformò in un rogo perché Jackie Oliver mi colpì sul fianco. Eravamo appena partiti e i serbatoi erano pieni. L'estintore di bordo mi dava qualche secondo di sopravvivenza ma poco dopo le fiamme mi avevano raggiunto ed io sapevo che nessuno poteva entrare in quel rogo senza una tuta di amiato. E a Jarama i commissari ne erano sprovvisti. Dovevo uscire da solo. Oppure morire.“

Friedrich Julius Stahl foto
Friedrich Julius Stahl 17
1802 – 1861
„La parola sia non il serbatoio del senso, ma il suo corpo vivente. (in introduzione alla prima edizione, p. XXXII)“


Georges Bernanos foto
Georges Bernanos 82
scrittore francese 1888 – 1948
„Il popolo ha perduto il suo proprio carattere, la sua originalità razziale e culturale ed è diventato un immenso serbatoio di stupidi intrighi, cui si aggiunge un minuscolo semenzaio di futuri borghesi.“

Alberto Strumia 8
matematico e professore universitario italiano 1950
„Questa è la sfida di oggi: la questione dei fondamenti. Perché evitarla e procedere come se non ci fosse il problema, lasciando che la "macchina scientifica" vada avanti con la "benzina" che ha ancora nel serbatoio, ma che prima o poi finirà.“

Samuele Bersani foto
Samuele Bersani 21
cantautore italiano 1970
„Leviamo via il tappeto | e poi mettiamoci dei pattini | per scivolare meglio sopra l'odio | Torre di controllo, aiuto | sto finendo l'aria dentro al serbatoio. (da Giudizi Universali, n.° 1)“

Jirō Taniguchi foto
Jirō Taniguchi 20
fumettista giapponese 1947
„Ecco, guarda come brontolano [i serbatoi di sakè durante la fermentazione]. Il sakè vive. Vedi... anche il sakè, come noi esseri umani, non diventa un sakè buono se non lo curi. (zio Daisuke: cap. 10, p. 217)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 20 frasi