Frasi su sonetto


George Gordon Byron foto
George Gordon Byron 52
poeta e politico inglese 1788 – 1824
„Se Laura fosse stata la moglie del Petrarca, pensate | che lui avrebbe scritto sonetti tutta la vita?“

William Shakespeare foto
William Shakespeare 229
poeta inglese del XVI secolo 1564 – 1616
„Alle nozze sicere di due anime | impedimenti non so. Non è amore | l'amor che muta se in mutare imbatte | o, rimuovendosi altri, si rimuove, | oh no: è faro che per sempre è fisso | e guarda alle bufere e non dà crollo. (da Sonetto CXVI; 1988)“


Federico Buffa foto
Federico Buffa 67
giornalista italiano 1959
„[Su Ray Allen] Commovente... il suo tiro è più pulito della Casa Bianca. Guardate cosa esce da quella mano... un sonetto! [Boston Celtics vs Miami Heat, Nba Playoffs 2011]“

Giuseppe Gioachino Belli foto
Giuseppe Gioachino Belli 54
poeta italiano 1791 – 1863
„Insomma, dalla predica di ieri, | gira che ti rigira, in conclusione, | abbiamo appreso che sono misteri. (da Er frutto de la predica, sonetto numero 1358, 29 novembre 1834)“

Pablo Neruda foto
Pablo Neruda 80
poeta e attivista cileno 1904 – 1973
„L'amore, mentre la vita ci incalza, | è semplicemente un'onda alta sopra le onde. (da Cento sonetti d'amore, traduzione di Roberta Bovaia, Guanda)“

William Shakespeare foto
William Shakespeare 229
poeta inglese del XVI secolo 1564 – 1616
„e più che il rovo appesta il giglio sfatto. (da Sonetto XCIV; 1988)“

Leone Traverso 39
traduttore italiano 1910 – 1968
„[... ] Ma non è un mondo fisico (presocratico, lucreziano, einsteiniano) di cui Rilke canti la metamorfosi; è il mondo dei moti umani ancora e sempre, che riduce e simula i moti cosmici; è ancora, perduta nell'universo, la terra, intrisa d'umanità che sola lo esalta: consolare di un po' d'eternità l'effimero deve l'uomo, celebrare è la missione del poeta. E se nelle Elegie, nei Sonetti e in alcune ultime poesie si rievocano le cose ormai in fuga — temi, profili, eco di puri nomi − nel breve rammemorare non è minore intensità che nel lungo indugio, cui l'amore l'aveva curvato in altri tempi, nel Libro delle Immagini o nelle Poesie nuove.
Da quello sguardo di commiato sono avvolte le "cose" in una luce che le riarde, e sfumano come in un vapore di lagrima; figure d'antichi miti (Narciso, kore, Perseo, il Cigno) esalano in musica. "Lontano, oscuro sulla soglia chiara" Orfeo saluta Euridice travolta nel buio. (da Sulle poesie sparse e ultime di Rilke, p. 281)“

Vladimir Vladimirovič Nabokov foto
Vladimir Vladimirovič Nabokov 95
scrittore, saggista e critico letterario russo 1899 – 1977
„Penso agli uri e agli angeli, al segreto dei pigmenti duraturi, ai sonetti profetici, al rifugio dell'arte. E questa è la sola immortalità che tu ed io possiamo condividere, mia Lolita. (1993)“


Pablo Neruda foto
Pablo Neruda 80
poeta e attivista cileno 1904 – 1973
„La parola è un'ala del silenzio. (dal sonetto XLIV, in Cento sonetti d'amore, a cura di Giuseppe Bellini, Passigli)“

Vittoria Colonna foto
Vittoria Colonna 5
poetessa italiana 1490 – 1547
„Di così nobil fiamma Amor mi cinse, | Ch'essendo spenta, in me vive l'ardore; | Né temo nuovo caldo, che 'l vigore | Del primo foco mio tutt'altri estinse. (dal Sonetto XVIII)“

William Shakespeare foto
William Shakespeare 229
poeta inglese del XVI secolo 1564 – 1616
„Finché l'uomo avrà occhi, avrà respiro, | vive la mia parola, e in lei sei vivo. (da Sonetto XVIII; 1988)“

Folgóre da San Gimignano 3
poeta italiano 1270 – 1332
„Chiesa non v'abbia mai né monastero; | lassate predicar i preti·pazzi, | c'hanno troppe bugie e poco vero. (dai Sonetti dei mesi, marzo)“


Angelo di Costanzo foto
Angelo di Costanzo 37
1507 – 1591
„Se quel che non ardisco | Cantar, nel cor, come in secreta istoria, | Qual vera dea v'adoro e riverisco. (da Sonetto XCIV)“

Angelo di Costanzo foto
Angelo di Costanzo 37
1507 – 1591
„Come dal vincitor fugge e s'asconde | Il vinto, in volto mesto e vergognoso, | Sommerse il carro suo tosto nell'onde. (da Sonetto LXXXIX)“

Giuseppe Gioachino Belli foto
Giuseppe Gioachino Belli 54
poeta italiano 1791 – 1863
„Panza piena nun crede ar diggiuno. (I: da La madre poverella, sonetto 914 del 18 febbraio 1833) (II: titolo del sonetto 673 del 27 dicembre 1832)“

Francesco Petrarca foto
Francesco Petrarca 106
poeta italiano autore del Canzoniere 1304 – 1374
„Femina è cosa mobil per natura. (Num. CXXXI nell'ed. Marsand, sonetto CL nell'ed. Mestica)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 194 frasi