Frasi su soprano

Amélie Nothomb foto
Amélie Nothomb 162
scrittrice belga 1966
„Da piccola volevo diventare Dio. Molto presto compresi che era chiedere troppo e versai un po’ di acqua benedetta nel mio vino da messa: sarei stata Gesù. Presi rapidamente coscienza del mio eccesso di ambizione e accettai di ‘fare’ la martire, una volta diventata grande. Adulta, mi decisi a essere meno megalomane e a lavorare come interprete in un’azienda giapponese. Sfortunatamente, era troppo per me e dovetti scendere di un gradino per diventare ragioniera. Ma non c’erano stati freni alla mia folgorante caduta sociale. Mi venne dunque assegnato il posto di nullafacente. Purtroppo – avrei dovuto sospettarlo – era ancora troppo per me. Ottenni così l’incarico estremo: guardiana dei cessi. Dalla divinità alla latrina: c’era di che estasiarsi del mio percorso inesorabile. Di una cantante che riesca a passare dal registro di soprano a quello di contralto si dice che possiede una vasta estensione: io mi permetto di sottolineare la straordinaria estensione del mio talento, in grado di cantare tutti i registri, tanto in quello di Dio che in quello di signora Pipì. Passato lo stupore, la prima cosa che provai fu uno strano sollievo. Quando si lustrano i bagni sporchi, il vantaggio è che non c’è da temere di cadere più in basso.“

James Gandolfini foto
James Gandolfini 7
attore e produttore cinematografico statunitense 1961 – 2013
„La devozione è inutile. E se una cosa è inutile, che motivo c’è d’invidiarla? (Film I Soprano)“


James Gandolfini foto
James Gandolfini 7
attore e produttore cinematografico statunitense 1961 – 2013
„Una cattiva decisione è meglio di nessuna decisione. (Film I Soprano)“

Stefano Bartezzaghi foto
Stefano Bartezzaghi 31
giornalista e scrittore italiano 1962
„La storia di un tenore e di un soprano che vogliono andare a letto insieme, e di un baritono che glielo impedisce. (libro Come dire)“

Allen Coulter foto
Allen Coulter 3
regista statunitense
„I neteworks avevano gettato la spugna, non credevano più ci fosse un buon dramma da trasmettere. E' stato come far cambiare direzione ad un transatlantico, ma i 'Soprano' ce l'hanno fatta, hanno cambiato le regole del gioco.“

James Gandolfini foto
James Gandolfini 7
attore e produttore cinematografico statunitense 1961 – 2013
„Dottoressa Melfi: È stato un tentativo di suicidio? O forse si è trattato di un gesto simbolico? Un piccolo taglio, si usa dire in ambiente medico.
- Tony Soprano: E il grosso taglio qual è? Segarsi la carotide?
- Dottoressa Melfi: È un grido d’aiuto comunque. (Film I Soprano)“

James Gandolfini foto
James Gandolfini 7
attore e produttore cinematografico statunitense 1961 – 2013
„La psichiatria è così: apparentemente quello che senti non è ciò che senti e quello che non senti è in realtà la tua vera agenda. (Film I Soprano)“

Walt Whitman foto
Walt Whitman 276
poeta, scrittore e giornalista statunitense 1819 – 1892
„Odo il coro di un'opera, | e questa è veramente musica – musica che fa per me. || Un tenore ampio e fresco come la creazione mi soddisfa, | il mutevole cerchio della bocca verso l'armonia che mi colma. || Odo la soprano ben esercitata (paragonato al suo, che lavoro è mai questo?) | l'orchestra mi lancia per orbite più ampie di quelle di Urano, | riscuote in me ardori che ignoravo di possedere, | mi fa veleggiare, io sciaguatto a piedi nudi, leccati dalle onde indolenti, | vengo sferzato da un'aspra grandine irosa, perdo il fiato, | immerso nella melata atmosfera della morfina, strozzata la mia trachea da nodi mortali, | infine liberato a sentir nuovamente l'enigma degli enigmi, | e quello che noi chiamiamo l'Essere. (26, p. 73)“


Franz Krauspenhaar foto
Franz Krauspenhaar 20
scrittore e poeta italiano 1960
„Ascolto il vociare di tutti gli stranieri che mi circondano. Lingue differenti si sovrappongono in una specie di concerto fortuito, simile a certi esperimenti di Stockhausen degli anni Cinquanta. È la piccola babele di Milano che dispiega il suo canto policromatico, casuale e lo stesso armonico, un vociare di bassi, baritoni, soprano, un uso d'aria sotto l'accompagnamento del rumore del treno, della voce metallica che, ad intervalli prevedibili, annuncia il nome della stazione che arriva. E così per magia, mi rendo conto che il mondo è tutto uguale. Che non esistono differenze fra gli uomini. Siamo tutti vittime di questa vita. Agnelli sacrificali di una Pasqua che, ad ogni insorgere, ci trova soli, incapaci di renderci felici. (da Grandi Momenti, cap. 15, p. 74)“

Steve Buscemi foto
Steve Buscemi 12
attore, regista e sceneggiatore statunitense 1957
„Non so se la televisione oggi sia meglio del cinema. I brutti film ci sono sempre stati e ci sono ancora e c’è anche un sacco di brutta televisione. Ma certo quella distinzione non ha più significato. I Soprano hanno in effetti rappresentato un punto di svolta. Anche se a me hanno deciso di farmi morire dopo una sola stagione!“

Paolo Burini 188
scrittore, comico 1986
„I SOPRANO. In questa puntata, i Soprano devono affrontare un regolamento di conti con i membri senza scrupoli della famiglia Moggi.“

„[Con il violoncello] Ci parlo perché tra tutti gli strumenti è quello che produce il suono più simile alla voce umana: può essere tutto, dal basso al soprano; ed è grande, lo posso abbracciare: un vero compagno.“


Giuseppe Gioachino Belli foto
Giuseppe Gioachino Belli 54
poeta italiano 1791 – 1863
„C'era una vorta un Re cche ddar palazzo | mannò ffora a li popoli st'editto: | «Io sò io, e vvoi nun zete un cazzo. (da Li soprani der Monno vecchio, 362)“

„Un giornalista le chiese «Chi è la più grande cantante del secolo?» «Naruralmente io» rispose Renata, lasciando interdetto l'interlocutore al quale era stata appena decantata la modestia di questa primadonna. «Naturalmente sono io la più grande: sono alta 1 metro 75. Lei conosce un soprano più alto di me?». (p. 155)“

 Mina foto
Mina 197
pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia 1940
„Una considerazione piccola piccola. Cantare è la cosa più facile del mondo, si sa. Fa bene al cuore e all'equilibrio psichico. Urlare ancora di più, in alcuni casi. Tutti cantiamo. Perché no? Ma per farlo come professione bisogna avere qualcosa in più che, purtroppo, non si impara. E, a meno che uno non voglia fare il Tannhäuser o comunque fare la carriera di soprano dove lo studio giornaliero è vitale, le lezioni servono a pochissimo. So che mi attiro l'ira di molte persone, ma questo è esattamente quello che penso. (da Vanity Fair, n. 36, 9 settembre 2009)“

Margarete Wallmann foto
Margarete Wallmann 17
danzatrice e coreografa austriaca 1904 – 1992
„Se ripenso ai molti, eccezionali cantanti che si esibirono in quegli anni allo Staatsoper, nessuna voce risuscita in me tanta commozione quanto quella di Lotte Lehmann. La purissima intonazione di quel grande soprano lirico, la sua commovente umanità, la dizione impeccabile, sono per me indimenticabili. Ogni qualvolta mi è accaduto di riascoltare un'altra Leonora nel Fidelio [Ludwig van Beethoven], solo lei e il suo timbro inimitabile risuonavano distintamente nel mio cuore. (p. 25)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 20 frasi