Frasi su strambo


Alessandro Baricco foto
Alessandro Baricco 350
scrittore e saggista italiano 1958
„Un giorno Dio disegnò la bocca di Jun Rail. è lì che gli venne quell'idea stramba del peccato“

Alessandro Baricco foto
Alessandro Baricco 350
scrittore e saggista italiano 1958
„Aveva in faccia quell'espressione che ha la gente, ogni tanto, quando proprio ha la testa vuota, svuotata, felice. Sono momenti strambi. Saresti capace di fare, senza saper perché, qualsiasi fesseria.“


Agatha Christie foto
Agatha Christie 48
scrittrice britannica 1890 – 1976
„Chi è questo monsieur Poirot, signore?». «Lei probabilmente lo definirebbe un tipo strambo» rispose Bland. «Una specie di parodia da varietà di un francese, però lui è belga. Ma nonostante le sue assurdità, è un uomo che ha del cervello. Dev'essere piuttosto anziano, ormai.» (p. 79)“

Guillaume Apollinaire foto
Guillaume Apollinaire 26
poeta, scrittore e critico d'arte francese 1880 – 1918
„Deliziosa stramba bambina tesoro | Così i cinque sensi partecipano a crearti di nuovo | Davanti a me | Benché tu sia assente e così lontana | Oh prestigiosa | Oh mio tesoro miracoloso | I miei cinque sensi ti fotografano a colori | E tu sei là tutt'intera | Bella | Carezzevole | E così voluttuosa | Colomba tenera graziosa colomba | Cielo cangiante oh Lou oh Lou | Mia adorata | Cara cara amatissima | Tu sei là | E io ti prendo tutta | Bocca sulla bocca | Come un tempo | Deliziosa stramba bambina tesoro (XLII ; 1991)“

Chad Channing 4
batterista statunitense 1967
„Notarono la mia North. Era quasi pacchiana e questo li colpì. Ricordo che Kurt mi raccontò che nei commenti dopo l'incontro disse: ' Cristo, avrei proprio voluto avere quel tipo! Guarda che batteria! È la cosa più stramba che abbia mai visto! (citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, Milano 1994)“

Matt Lukin foto
Matt Lukin 1
bassista statunitense 1964
„[A proposito di Krist Novoselic] Andavi ad una festa e la gente diceva: 'Ciao, Novie'. Tutti lo conoscevano come il grosso tipo strampalato, perché lui faceva sempre cose strambe. Tutti pensavano che fosse semplicemente un po' strano: andava alle feste e non stava fermo un attimo. (citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, 1994)“

Markus Heitz foto
Markus Heitz 4
scrittore e giornalista tedesco 1971
„Di tanto in tanto si sentono battute cattive sui nani. Sarebbero poco cresciuti e chiassosi, avrebbero un modo assai strambo di mostrarsi allegri, berrebbero solo birra scura come la notte e apprezzerebbero solo le canzoni tuonate da cento gole. Inoltre preferirebbero sacrificare la loro vita piuttosto che cedere di fronte al nemico. E io vi dico: chi, come me, ha potuto sostare come ospite in una delle loro maestose corti potrebbe dirvi che è tutto vero.“

Anna Banti foto
Anna Banti 10
scrittrice e traduttrice italiana 1895 – 1985
„Nello smantellamento dei suoi libri Agnese impiegò parecchio tempo fra volere e disvolere. Lavorava soffrendo. Le tre mogli infelici, vittime di mariti crudeli e mai contente di narrarne scrupolosamente i misfatti, furono agevolmente convertite in isteriche maniache, calunniatrici di uomini un po' strambi, come, del resto, gran parte degli uomini. Fra loro una matura nubile pronunciava ogni tanto parole ragionavoli, umane. I fatti narrati erano se non proprio autentici, probabili, ma ripensandoli, Agnese si sentiva coinvolta in un partito preso, in un'ira soffocata che aveva conosciuto in gioventù nel comportamento delle sue coetanee: lei che dal presente aveva sempre voluto astrarsi. Dunque avevano ragione quelli che l'avevano accusata di femminismo, la parola che lei detestava. E qui, immergendosi in una intensa riflessione, si scavava a fondo, volta a volta deplorandosi o giustificandosi. No, lei non aveva reclamato altro che la parità della mente e la libertà del lavoro, ciò che tuttora, da anziana contestatrice, la tormentava. Aveva amato pochi uomini, anzi un uomo solo, ma pochissime donne, e quelle poche, riunite in una favola, sempre la stessa: il mito dell'eccezione contro la norma del conformismo. E poiché l'eccezione s'era resa inafferrabile, l'aveva inventata lei, per donarla malinconicamente a una ragazza antica senza volto, che voleva suonare la propria musica e glielo proibivano. Ecco, questa ragazza lei non aveva il coraggio di distruggerla: l'aveva mandata lontano, al di là del mare o in fondo al mare. (pp. 112-113)“


Seth Godin foto
Seth Godin 30
scrittore e imprenditore statunitense 1960
„Per distinguersi dalla massa occorrono tempo, denaro e fiducia in se stessi. (libro Siamo tutti strambi)“

Seth Godin foto
Seth Godin 30
scrittore e imprenditore statunitense 1960
„Quando diamo a qualcuno una possibilità di scelta, lo rendiamo più ricco. (libro Siamo tutti strambi)“

Albert Cohen 6
scrittore svizzero 1895 – 1981
„Li si potrebbe chiamare baci nulla-da-dichiarare perché fan pensare a un doganiere indaffarato che frughi in fretta nella vostra valigia in tutti i sensi svelti a diritto e a rovescio non c’è tempo da perdere strambo carattere che ho anche quando il mio cuore è serio bisogna che scherzi e parli di baci del tipo doganiere folle svitato impaziente che mette sossopra l’interno della vostra valigia per vedere se non nasconda merce di contrabbando credo che morirei se lui mi sentisse quando sto con lui sono diversa poetica eppure nel fondo resto sempre la stessa ancora un po’ d’acqua calda per favore mi domando se siano normali quei baci sottomarini. (libro Bella del Signore)“

Seth Godin foto
Seth Godin 30
scrittore e imprenditore statunitense 1960
„Internet mobile è il massimo della stramberia, perché oltre all’estrema individualizzazione (solo io), si aggiungono le dimensioni tempo (lo voglio adesso o non lo voglio mai) e luogo (lo voglio o non lo voglio qui). (libro Siamo tutti strambi)“


Jeffrey Moussaieff Masson foto
Jeffrey Moussaieff Masson 89
psicoanalista statunitense 1941
„Quando hai sessantotto anni, ci sono un sacco di idee strambe che sei disposto a sperimentare per sentirti più giovane. (p. 203)“

Luigi Pirandello foto
Luigi Pirandello 136
drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per... 1867 – 1936
„Io ho molta stima dell'ingegno del Papini, ma noto con dispiacere in lui una smania, che diventa sempre più violenta, di mostrarsi originale, a ogni costo. Ora originali, per forza, non si può essere: si è o non si è. Chi vuol essere per forza originale, riuscirà strambo, strano, stravagante e nient'altro. Io credo che il Papini abbia originalità, cioè un suo proprio modo di vedere, di pensare, di sentire, e un proprio modo quindi d'esprimersi; tanto più dunque mi dà noja e dolore vedergli gonfiare certi paradossi come vessiche per darli in testa alla povera gente e stordirla. (da Novelle e novellieri, in Nuova Antologia, 1906, pp. 657-668)“

Paolo Giordano (giornalista) 2
giornalista italiano 1966
„Rino Gaetano è il più strambo, libero e intuitivo cantautore italiano. Uno senza partito. Uno capace di andare a Sanremo per prendere in giro tutti e basta. Uno appeso al suo talento, senza altri paracadute.“

Guido Gozzano foto
Guido Gozzano 35
scrittore italiano 1883 – 1916
„Chi sono? È tanto strano | fra tante cose strambe | un coso con due gambe | detto guidogozzano. (p. 64)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 22 frasi