Frasi su strappo

Scoppia la guerra, io me ne scappo, | ma quale patria, io me ne sbatto, | tu mi imponi le divise, io me le strappo, | ho due bottiglie tu combatti, io me le stappo. | Disertore a vita, e me ne vanto, | se foste come me non ci sarebbe guerra in atto. (da Comunque dada, n. 6)

 Caparezza foto
Caparezza 313
cantautore e rapper italiano 1973

E se un baobab non lo strappi via subito, dopo non riesci più a liberartene. Occupa tutto il pianeta. Lo perfora con le radici. E se il pianeta è troppo piccolo e i baobab troppo numerosi, questi lo spaccano tutto. (cap. V, p. 28)

Antoine de Saint-Exupéry foto
Antoine de Saint-Exupéry 86
scrittore e aviatore francese 1900 – 1944

A tutti arriva, prima o poi, il vento traditore che strappa le vele, l'importante è non fare proprio quel vento, non legittimare la vela lacerata a cifra della propria esistenza: questa è la vera bestemmia, il sacrilegio contro la vita.

Paolo Crepet foto
Paolo Crepet 98
medico, psichiatra e scrittore italiano 1951

Lo smeriglio ha rapporti ostili con la volpe. La colpisce e le strappa i peli, e poi uccide i suoi cuccioli (del resto è un uccello con gli artigli ricurvi). Il corvo e la volpe, dal canto loro, sono amici fra loro. Il corvo, infatti, combatte con lo smeriglio, ed è per questo che, quando la volpe viene colpita da questo uccello, corre in suo soccorso. Anche avvoltoio e smeriglio sono in rapporti di ostilità. Entrambi, infatti, sono uccelli con gli artigli ricurvi. (IX, 1; 2015, p. 54)

 Aristotele foto
Aristotele 211
filosofo e scienziato greco antico -383 – -321 a.C.

Beate le marionette,» sospirai, «su le cui teste di legno il finto cielo si conserva senza strappi! Non perplessità angosciose, né ritegni, né intoppi, né ombre, né pietà; nulla! E possono attendere bravamente e prender gusto alla loro commedia e amare e tener se stesse in considerazione e in pregio, senza soffrir mai vertigini o capogiri, poiché per la loro statura e per le loro azioni quel cielo è un tetto proporzionato. (cap. XII; 1973, p. 468)

Luigi Pirandello foto
Luigi Pirandello 136
drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per... 1867 – 1936

È abbastanza per amare? | È abbastanza per respirare? | Qualcuno mi strappi via il cuore | e mi lasci qui a sanguinare. | È abbastanza per morire? | Qualcuno salvi la mia vita. | Preferisco essere tutt'altro che comune, per favore. | Fai cadere le tue difese, | non attenerti al senso comune; | se guardi vedrai | che questo mondo è una bellissima | turbolenta succulenta casualità. | Mi sento immobile | in nessun modo io non lo gusterò | non voglio gettare via niente.

Avril Lavigne foto
Avril Lavigne 20
cantante canadese 1984

Se quello che mi porta a disegnare è una sottile malattia morbosa, una piccola lesione, una devianza, uno strappo, desidero che ciò non trovi mai guarigione, anzi desidero considerare il disegnare come un lavoro, anche faticoso, di scavo, di confessione a volte anche dolorosa.
È allo stesso tempo una fortuna umana, grandissima.

Augusto Daolio 10
cantante e attivista italiano 1947 – 1992

Baby, questa città ti strappa le ossa dalla schiena, è una trappola mortale, un invito al suicidio dobbiamo uscirne finché siamo giovani

Bruce Springsteen foto
Bruce Springsteen 148
musicista e cantautore statunitense 1949

I preti ci hanno insegnato tutto, la socializzazione, l'equilibrio tra il bene e il male, il piacere del perdono dopo uno strappo alle regole.

Alberto Sordi foto
Alberto Sordi 61
regista, attore, doppiatore, cantante 1920 – 2003

Quando la morte | mi attraversa | strappo il suo grido | allo sparviero | e lo integro | al mio vocabolario.

Anise Koltz 3
1928

Durante l'insonnia mi ripeto, a mo' di consolazione, che quelle ore di cui prendo coscienza le strappo al nulla, che se dormissi non mi sarebbero mai appartenute, anzi non sarebbero mai esistite.

Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995

Ho 28 anni ragazze contattatemi scopatemi | e se resta un po' di tempo presentatevi | non conservatevi datela a tutti anche ai cani | se non me la dai io te la strappo come Pacciani. (da Su le mani, n.° 2)

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976

L'amore, pensava, doveva manifestarsi di colpo, esplosione di lampi e fulmini, uragano dei cieli che si abbatte sulla vita, la sconvolge, strappa via ogni resistenza come uno sciame di foglie e risucchia nell'abisso l'intiero cuore.

Gustave Flaubert foto
Gustave Flaubert 115
scrittore francese 1821 – 1880

Tornato a casa [Sonnekj] si strappò gli occhi. Mai più avrebbe visto il vuoto da lei lasciato. Si sarebbe consacrato all'amore per la figlia e al sonno. Il sonno assoluto. (pag. 139)

Antonio Rezza foto
Antonio Rezza 56
attore, regista e scrittore italiano 1965

Il lavoro intellettuale strappa l'uomo alla comunità umana. Il lavoro materiale, invece, conduce l'uomo verso gli uomini. (1972)

Franz Kafka foto
Franz Kafka 130
scrittore e aforista boemo di lingua tedesca 1883 – 1924

Questa roba è spessa come stoffa che non strappi e se non hai la stoffa, in questo gioco non ci mangi! (da Fuori dal coro)

Bassi Maestro foto
Bassi Maestro 174
rapper, disc jockey e beatmaker italiano 1973

Mostrando 1-16 frasi un totale di 100 frasi