Frasi su stupro


Vinicio Capossela foto
Vinicio Capossela 62
cantautore e polistrumentista italiano 1965
„Non c'è disaccordo nel cielo né nuvole gonfie o mistero né pacchi né stupri né soglie né stanze svuotate d'addio. (da Non c'è disaccordo nel cielo, n.° 12)“

Michela Marzano foto
Michela Marzano 71
filosofa e docente italiana 1970
„Paradossalmente, il «declino dell'impero patriarcale» va di pari passo con l'aumento delle violenze contro le donne. L'emancipazione della donna non porta ancora all'equilibrio sperato. Il bisogno dell'uomo di dimostrare la propria superiorità prende al contrario forme estremamente inquietanti. Dietro lo stupro c'è quasi sempre il bisogno di umiliare la donna, la volontà di lasciare una traccia di sé su quest'essere che si continua a considerare inferiore.“


Marilyn Manson foto
Marilyn Manson 81
cantautore, attore e pittore statunitense 1969
„Odio chi odia, stuprerei chi stupra [... ] Sono l'idiota che non riesce a essere se stesso. (da Irresponsible Hate Anthem)“

Kobe Bryant foto
Kobe Bryant 35
cestista statunitense 1978
„[Sulle accuse di stupro] Voi mi conoscete, è anche inutile che ve lo dica: sapete benissimo che non farei mai una cosa del genere. Stanno circolando molte storie assurde su quello che sarebbe successo. [fonte 10]“

Eve Ensler foto
Eve Ensler 60
drammaturga statunitense 1953
„Lei [il parlamentare repubblicano Todd Akin] ha usato l'espressione stupro "legittimo" come se esistesse anche lo stupro "illegittimo". Cercherò di spiegarle l'effetto che ha sulle menti, cuori e anime dei milioni di donne che vengono stuprate su questo pianeta. È una forma di stupro reiterato. Il presupposto alla base della sua affermazione è che non ci si deve fidare delle donne e delle loro esperienze. Che la loro comprensione di cosa è lo stupro deve essere stabilita da un'autorità superiore, più qualificata. Così facendo vengono delegittimati, minati e sminuiti l'orrore, l'invasività, la profanazione che hanno sperimentato. Questo le fa sentire sole e impotenti tanto quando si sentivano al momento dello stupro.“

Angelina Jolie foto
Angelina Jolie 27
attrice cinematografica statunitense 1975
„Lo stupro è un'arma di guerra, un atto di aggressione e un crimine contro l'umanità.“

Osamu Tezuka foto
Osamu Tezuka 9
fumettista, animatore e regista giapponese 1928 – 1989
„Ho concepito questa storia [MW] con l'intento di presentare ai lettori un dramma picaresco che stravolgendo le tradizionali atmosfere dei miei racconti li lasciasse stupefatti.
Avrei voluto che tutti i mali della società – conformismo, ozio, indolenza, tradimento, violenza, concupiscenza, stupro – e soprattutto i mali della politica vi fossero rappresentati nella forma di una depravazione assoluta.
Ora provo un grande rammarico. Il mio stile inadeguato mi costringe a concludere l'opera senza esserci riuscito...“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 727
politico e imprenditore italiano 1936
„[Parlando del caso di stupro avvenuto a Roma a Capodanno] Anche nello stato più militarizzato e poliziesco possibile un caso di questo genere può sempre capitare, quindi non è che si può pensare di mettere in campo una forza tale... dovremmo avere tanti soldati quante sono le belle ragazze italiane, credo che non ce la faremmo mai. (dall'intervista rilasciata al termine di un comizio a Sassari, Berlusconi: "Stupri inevitabili", la Repubblica, 25 gennaio 2009)“


Ellekappa 27
fumettista e disegnatrice italiana 1955
„Tyson condannato, Kennedy assolto. Il confine tra stupro e atto consensuale a volte è chiaro, a volte è negro.“

Hendrik Willem van Loon foto
Hendrik Willem van Loon 10
giornalista, storico e scrittore olandese 1882 – 1944
„Ci rendiamo noi esatto conto di qual cumulo ereditario di istinti sanguinari, scatenati da rapine, arsioni, stupri, eccidi, saccheggi secolari gravi sulle spalle del ragazzetto [balcanico], serbo o bulgaro che sia?“

Helga Schneider 1
scrittrice tedesca 1937
„La violenza sulle donne è antica come il mondo, ma nel 2009 avremmo voluto sperare che una società avanzata, civile e democratica non nutrisse le cronache di abusi, omicidi e stupri. (citato in Corriere della sera, 21 dicembre 2009)“

Richard Nixon foto
Richard Nixon 40
37º presidente degli Stati Uniti d'America 1913 – 1994
„Vi sono circostanze in cui l'aborto è necessario. Lo so bene. Quando un genitore è nero e l'altro è bianco. Oppure in caso di stupro.“


Jeffrey Moussaieff Masson foto
Jeffrey Moussaieff Masson 89
psicoanalista statunitense 1941
„Vorrei andare oltre le femministe che dicono che la pornografia è la teoria, e lo stupro la pratica, e dire che la pornografia è già la pratica. La pornografia, a mio parere, è espressione di abusi sessuali. Essa non è una fantasia più di quanto lo siano gli abusi sessuali. [... ] Tollerare la pornografia con il pretesto di proteggere la libertà di espressione, o la libertà di pensiero, o la libertà di fantasia, significa approvare una visione fantasiosa che non ha fondamento nella realtà, e che è semplicemente servita come ennesimo strumento di sottomissione delle donne.“

Eve Ensler foto
Eve Ensler 60
drammaturga statunitense 1953
„Tornano le pellicce. Non è fantastico? Tornano le mutilazioni. Tornano gli omicidi. Tornano i visoni. I visoni mi fanno sempre pensare alle donne. Non solo perché le donne indossano i visoni, ma perché c'entra con il modo in cui le donne sono allevate per servire. Destinate al massacro. C'entra con il fatto di essere così bella, così morbida e calda, che la gente deve indossarti, avvolgerti intorno al collo o prenderti da dietro o spararti alla testa o straziarti o picchiarti o farti morire di fame. Tornano le pellicce. Tornano le pellicce. Non è fantastico, tornano le pellicce? Lo stesso, evidentemente, vale per gli stupri. Tornano gli stupri. Tornano i talebani. Torna O. J. Tornano le pellicce. Tornano tornano tornano. Ma quando mai queste cose sono andate via? Non se ne sono mai andate. Sono semplicemente ignorate e sepolte e accettate da quelli che vanno alle feste, da quelli che non possono smettere di festeggiare, che pensano che la vita sia un'unica grande festa, e in effetti per loro lo è perché hanno tutto, perché sono ricchi privilegiati perfetti e festeggiano festeggiano. Smettetela. Smettetela. Vi prego, vi prego smettetela. Le donne stanno morendo. (p. 203)“

Karlheinz Deschner foto
Karlheinz Deschner 34
storico e scrittore tedesco 1924 – 2014
„Specialmente i cattolici hanno inventato tutto un bric-à-brac di «prove dell'esistenza di Dio», tutte del medesimo convincente calibro: gli stessi stratagemmi, le stesse ecclesiastiche capriole, atti di stupro filosofico, talvolta sospetti perfino ai signori della chiesa. (da Perché sono un agnostico, p. 33)“

Giulio Cavalli foto
Giulio Cavalli 15
attore, scrittore e regista italiano 1977
„[Parlando del turismo sessuale su minori] Un popolo che stupra il proprio futuro è un popolo già morto.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 57 frasi