Frasi su suddivisione

Vasilij Vasil'evič Rozanov foto
Vasilij Vasil'evič Rozanov 12
scrittore e filosofo russo 1856 – 1919
„Nell'alcova, dove neppure l'amico ha accesso, brilla immancabilmente l'icona delle benedizioni, quella con cui marito e moglie, nel giorno del matrimonio, "sono stati benedetti" dal padre e dalla madre. Dinanzi a loro, in tali casi, la luce della lampada non si estinguerà mai. Il che ci riconduce ancora al principio, all'archetipo del tempio, che veniva acceso e illuminato istintivamente come complesso destinato a produrre la vita. Ogni casa, ogni famiglia, nelle sue suddivisioni e nel suo ordinamento, è finora un tempio babilonese o egizio in miniatura, nel pieno significato della parola!! Ed ecco che con questo ordinamento dell'abitato si ripete un ordinamento storico. L'Asia semitico-camitica è stata parte "interna", "retrostante metà" –intima e profonda– di un'area storico-mondiale. Ha albergato il grande "grembo", che si assume la funzione veramente santa della "procreazione", "sublimandola", cingendola di "lampade". (da Da una remota antichità, pp. 110-111)“

Ambrose Bierce foto
Ambrose Bierce 252
scrittore, giornalista e aforista statunitense 1842 – 1913
„Centauro (s. m.). Appartenente a una razza che preesisteva all'odierna suddivisione del lavoro. Seguace dell'antica massima economica «Ogni uomo sia cavallo di se stesso». Fra loro il migliore fu Chirone che alla saggezza e alle virtù del cavallo univa la velocità dell'uomo. (1988, p. 46)“


August Strindberg foto
August Strindberg 38
scrittore e drammaturgo svedese 1849 – 1912
„Per quanto concerne la tecnica compositiva, ho soppresso sperimentalmente la suddivisione per atti, perché ho creduto di capire che le nostre labili capacità d'illusione possono essere disturbate dagli intervalli, durante i quali lo spettatore ha agio di meditare e quindi liberarsi dall'influsso suggestivo dell'autore-ipnotista. Il mio dramma dura circa sei quarti d'ora e se si possono ascoltare conferenze, prediche o dibattiti che durino tanto o anche più, mi sono convinto che un lavoro teatrale non dovrebbe stancare in un'ora e mezzo. (1988, p. xxiv)“

Carlo Emilio Gadda foto
Carlo Emilio Gadda 53
scrittore italiano 1893 – 1973
„La Sicilia rurale (come ogni regione, del resto), è contraddistinta da una modulata varietà di condizioni agronomiche, i cui estremi termini sono l'aranceto e l'uliveto costieri, e il latifondo: che occupa le alte superfici dell'interno. La coltura intensiva, la suddivisione della proprietà, la presenza di abitazioni in tutta la campagna caratterizzano le parti più fertili e più accessibili del territorio, tenute dall'agrumeto, dall'ulivo, dal mandorlo, dalle vigne, dai frumenti densi, mentre che il latifondo si estende nella solitudine e si direbbe costituisca veramente il feudo della solitudine.“

Eduard Imhof 1
cartografo e docente svizzero 1895 – 1986
„Ogni suddivisione orografica, pur ottenendo l'approvazione di alcuni geografi, è normalmente contestata da altri.“

Amartya Sen foto
Amartya Sen 21
economista indiano 1933
„La suddivisione della popolazione mondiale secondo le civiltà o secondo le religioni produce un approccio che definirei «solitarista» all'identità umana, approccio che considera gli esseri umani membri soltanto di un gruppo ben preciso. (prologo: p. VIII)“

Guglielmo Audisio 22
1801 – 1882
„Meschini imitatori che vollero da Bourdalone pigliare il metodo delle divisioni e suddivisioni, senza avere il talento che fu in lui di nutrire d'un sugo forte e vitale, le fecero inaridire e detestare. (p. 90)“

James Connolly foto
James Connolly 6
sindacalista e rivoluzionario irlandese 1868 – 1916
„[In riferimento alla suddivisione dell'Irlanda] Un tale schema... il tradimento della democrazia nazionale dell'Ulster Industriale, significherebbe una gazzarra di reazioni sia al Nord che al Sud, frenerebbe le ruote del progresso, distruggerebbe l'imminente unità del movimento laburista irlandese e paralizzerebbe tutti i movimenti avanzati durante il suo corso. (citato in Ellis, p. 275)“

Walter Benjamin foto
Walter Benjamin 29
filosofo e scrittore tedesco 1892 – 1940
„Il linguaggio mimico è usato qui come in nessun'altra parte d'Italia. Il suo significato è impenetrabile per ogni straniero. Orecchie, naso, occhi, petto, spalle, sono mezzi espressivi di comunicazione, che vengono messi in relazione dalle dita. Questa suddivisione rientra anche nel loro erotismo sofisticatamente specializzato. Gesti servizievoli e toccatine impazienti sfuggono allo straniero con una regolarità che esclude il caso. (da Immagini di città, a cura e traduzione di Enrico Gianni, Einaudi, 2007)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 120 frasi