Frasi su superlativo

Francois Rabelais foto
Francois Rabelais 43
scrittore e umanista francese 1494 – 1553
„Degl'ipocriti ancora meno, benché siano tutti beoni superlativi, tutti blenorragici e impestati, guarniti di sete inestinguibile e di fame insaziabile. E perché? Perché non sono gente dabbene, anzi da male, di quel male da cui preghiamo quotidianamente che Dio ci liberi. Non importa che essi contraffacciano talora i penitenti. Mai vecchia scimmia non fece bella smorfia. (libro III, prologo; 1925)“

„Nelle originali cadenze del parlar napoletano, rivelandone in primis la totale assenza del superlativo assoluto [... ] l'abituale non uso del tempo futuro.“


Claudia Cardinale foto
Claudia Cardinale 120
attrice italiana 1938
„[Luchino Visconti] Ha insegnato a tutti i suoi colleghi, per sempio, come deve vestirsi un regista sul set, per essere comodo, e insieme, visibilmente «speciale» [... ] Credo di non aver mai visto un uomo vestito con tale eleganza. Tutto in lui era di una classe superlativa. (p. 109)“

Clark Gable foto
Clark Gable 7
attore statunitense 1901 – 1960
„Marilyn è superlativa. È assolutamente femminile. Ogni cosa che fa è diversa, strana, eccitante, da come parla al modo in cui adopera quel suo magnifico busto. Fa sì che un uomo sia orgoglioso di essere uomo. (citato in Marilyn; p. 345)“

Roland Barthes 60
saggista, critico letterario e linguista francese 1915 – 1980
„La Garbo appartiene ancora a quel momento del cinema in cui la sola cattura del volto umano provocava nelle folle il massimo turbamento, in cui ci si perdeva letteralmente in un'immagine umana come in un filtro, in cui il viso costituiva una specie di stato assoluto della carne, che non si poteva raggiungere né abbandonare. [... ] La Garbo offriva una specie di idea platonica della creatura [... ] Il suo appellativo di Divina mirava indubbiamente a rendere, più che uno stato superlativo della bellezza, l'essenza della sua persona corporea, scesa da un cielo dove le cose sono formate e finite nella massima chiarezza. (pp. 63-64)“

Loredana Berté foto
Loredana Berté 13
cantante italiana 1950
„Renato è il mio più grande amico: lo conosco da quando facevamo, insieme, i primi passi in questo mondo dello spettacolo in cui le amicizie sono così difficili. Gli voglio bene e lui me ne vuole. Ho tanti ricordi legati a lui, alla nostra «gavetta». Ma anche se non lo conoscessi, se non gli volessi bene, direi che Renato è ineguagliabile, unico, superlativo. Il fatto che il pubblico, il grosso pubblico, oggi, lo apprezzi, è un fatto positivo, che apre tante strade a tutti noi cantanti. Oggi, proprio grazie a Renato, il mondo della canzone è più aperto, più vivo, più libero. (dall'intervista di Cristina Maza, Perché vi piace Renato Zero?, 1979, p. 20)“

Padre Pio da Pietrelcina foto
Padre Pio da Pietrelcina 56
presbitero e santo italiano 1887 – 1968
„Io non valgo a dirvi ciò che avvenne in questo periodo di superlativo martirio. Me ne stavo confessando i nostri ragazzi la sera del cinque, quando tutto di un tratto lui riempito di un estremo terrore alla vista di un personaggio celeste che mi si presenta dinanzi all'occhio della intelligenza. Teneva in mano una specie di arnese, simile ad una lunghissima lamina di ferro con una punta bene affilata e che sembrava da essa punta che uscisse fuoco. Vedere tutto questo ed osservare detto personaggio scagliare con tutta violenza il suddetto arnese nell'anima, fu tutto una cosa sola. A stento emisi un lamento; mi sentivo morire. Dissi al ragazzo che si fosse ritirato, perché mi sentivo male e non sentivo più la forza di continuare. (1065, 1995)“

Clelia d'Onofrio 4
giornalista e scrittrice italiana 1938
„Due cose si imparano guardando: ballare e cucinare. Ecco, la seconda arte l'ho "rubata" così a chi ne era maestro. Come mia madre, donna tostissima e superlativa ai fornelli.“


Pietro Aretino foto
Pietro Aretino 67
poeta, scrittore, drammaturgo 1492 – 1556
„E si mi tocca a la gran foia il vivo
questo strenuo tuo bel cazzo sodo,
ch'io sento un piacer superlativo. (libro Sonetti lussuriosi e dubbi amorosi)“

Robertson Davies foto
Robertson Davies 24
scrittore 1913 – 1995
„Egli era un genio - vale a dire, un uomo che compie in modo superlativo e senza sforzo qualcosa che molte persone non riescono a fare neppure con il massimo impiego delle loro capacità.“

Giuseppe Pontiggia foto
Giuseppe Pontiggia 77
scrittore italiano 1934 – 2003
„È l'eccesso a tradire la menzogna, la verità non ama i superlativi.“

Sciltian Gastaldi 3
scrittore e giornalista italiano 1974
„La grande bellezza non sembra un capolavoro, e tuttavia presenta qualità notevoli per chi ama il cinema, confermandosi come uno dei pochi film che ha saputo suscitare un dibattito nazionale. Fotografia superlativa, colonna sonora da urlo (fra le altre canzoni, A far l'amore comincia tu nella versione remixata da Bob Sinclair, apre la scena di un party romano molto ye-ye sulla terrazza dinanzi al Colosseo, con tanto di trenini e donne in disfacimento tenute su da chirurghi estetici e fallimentari iniezioni di botox), tecnica registica di grande gusto, anche se poco sperimentale a base di lunghi piani sequenza, carrelli e panoramiche paracule, che comunque hanno scavato uno squarcio nel mio cuore di romano all'estero.“


Mark Millar foto
Mark Millar 8
fumettista scozzese 1969
„È stupefacente. È il migliore... l'ho già detto? John è il mio disegnatore preferito... dal 1989, credo. Nessuno racconta una storia come lui. Nessuno rappresenta l'azione come lui. Nessuno visualizza le emozioni come lui. È semplicemente superlativo. Il suo stile è quello di Frank Miller animato dallo spirito di Jack Kirby e inchiostrato da Moebius. È un mix perfetto di stili americani ed europei. E dire che lui per certi versi è talmente americano! Lavorarci insieme è un sogno e ancora non riesco a credere alla fortuna che ho avuto. Mi sento come se la ragazza più carina della scuola si fosse messa con me.“

Bernie Ecclestone foto
Bernie Ecclestone 6
imprenditore britannico 1930
„Kimi è semplicemente superlativo. È un vero corridore.“

Tryon Edwards 18
teologo 1809 – 1894
„Alcuni sono soliti esprimersi per esagerazioni e superlativi, così che siamo obbligati a ridimensionare di molto le loro frasi per arrivare a comprendere il loro vero significato.“

Leonard Maltin foto
Leonard Maltin 27
critico cinematografico statunitense 1950
„Una storia godibile (anche se poco credibile), galvanizzata da una prova superlativa di Pacino, che gli è valsa un Oscar. La sceneggiatura di Bo Goldman è indebolita non poco da un'appendice alla storia che sembra materiale di scarto di L'attimo fuggente.“