Frasi, citazioni e aforismi su superstite

Domenico Petrini 2
critico letterario italiano 1902 – 1931
„Tutta questa produzione lirica, uscita dal ritorno umanistico ai classici e dal rinsaldamento della personalità del Rinascimento, andrà guardata non con a fronte l'ideale d'una poesia in cui un sentimento si crei intorno la commossa e pur conclusa risonanza della parola che si fa canto ma come un'espressione a volta a volta agitata ed eloquente di un'umanità che esprime per essa il suo ideale di vita: come oratoria e non come poesia. Un'oratoria il cui continuo pericolo, ma anche spesso evitato, è di finire letteratura: ma che talora, spesso, ha una voce sua.Guardiamo Chiabrera: in lui tutto il gusto dell'età sua: nelle canzoni, mitologia avant toute chose: ma anche Bibbia, come voleva Tasso e come aveva fatto Herrera per Lepanto e come farà Filicaia per Vienna; la vita contemporanea, levata al livello dell'antico ha un'esaltazione eroica in cui l'umano perde ogni original forma di vita e si difà nel mito. (in Binni e Scrivano, p. 601)“

Elie Wiesel foto
Elie Wiesel 7
scrittore rumeno 1928 – 2016
„Chi ascolta un superstite dell'Olocausto diventa a sua volta un testimone.“


Giulio Giorello foto
Giulio Giorello 23
filosofo e matematico italiano 1945
„Un tempo i cieli erano popolati da Dei che oggi consideriamo alla stregua di proiezioni umane più o meno ingenue. Ma per secoli, anzi per millenni, essi apparvero più potenti degli uomini, se non addirittura i loro creatori. C'è una parola latina che rende bene questo sovrastare: superstitio.“

Gianluca Nicoletti foto
Gianluca Nicoletti 112
giornalista, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1954
„Dio ci conservi le ultime superstiti del vellico orgoglio vellicabile.“

Stephen King foto
Stephen King 248
scrittore e sceneggiatore statunitense 1947
„Il pistolero si alzò in piedi, con il bicchiere nella mano alzata. Chinò la testa come immerso in meditazione. I pochi abitanti superstiti di Crocefiume lo osservavano con rispetto e, a opinione di Jake, con un certo timore. Finalmente risollevò la testa. «Berresti alla terra e ai giorni che vi sono trascorsi?» domandò. La sua voce era roca, tremava di emozione. «Berresti all'opulenza che fu e agli amici che non ci sono più? Berresti alla buona compagnia e a un incontro fortunato? Varrà questo brindisi a darci il via, Vecchia Madre?“

Luciano De Crescenzo foto
Luciano De Crescenzo 183
scrittore italiano 1928
„La morte esiste solo come evento che procura dolore ai superstiti soltanto. Lo diceva anche Epicuro: "Perché spaventarsi della morte: se ci sei vuol dire che non sei morto, se sei morto vuol dire che non ci sei!". Quindi una morte collettiva, totale, non può preoccupare [... ]; è una morte senza funerali, senza lacrime.“

„Secondo Bottai, tutto il fascismo di destra e di sinistra, doveva abbandonare il campo e dissolversi, passando obbligatoriamente la mano, piacesse o no, all'unica forza superstite di un regime crollato, e cioè all'apparato militare del re. (p. 87)“

Leone Traverso 39
traduttore italiano 1910 – 1968
„Sul cammino degli uomini segnati ogni circostanza matura, ogni avvenimento conferma il destino. E la fine stessa e le avventure e il colore della sopravvivenza nella memoria degli uomini riflettono ancora l'identico modulo, celeste. Così dell'artista «tel qu'en lui même enfin l'éternité le change» e dell'opera superstite appare un giorno nel nostro cielo la nuova costellazione, come segno (nella forza originaria) e mito d'un'epoca. (da La lirica di Hölderlin, p. 19)“


Aldo Capitini foto
Aldo Capitini 67
filosofo, politico e antifascista italiano 1899 – 1968
„[Declinando un'onorificenza proposta in suo favore da Gentile alla Scuola Normale di Pisa] Ho preso in esame dal punto di vista religioso il problema della violenza e l'insegnamento ad avere fiducia in essa, e mi è sembrato che quell'insegnamento sia un errore e riveli mancanza di profonda fede nello spirito perché l'amore è veramente spirituale solo quando è infinita possibilità di amare – e perciò la religione è educazione all'amore – mentre l'amore deliberatamente limitato è idolatria o superstite egoismo.“

Filippo Facci foto
Filippo Facci 58
giornalista italiano 1967
„Un puro, mio padre. Non come me, non come noi, un piede avanti e uno indietro, generazione di mezzo, eternamente apprendisti al computer, memori del telefono fisso, del terrore che il semplice uscire di casa potesse renderci irreperibili, folgorati dalle prime segreterie telefoniche, ultimi superstiti che potranno ricordare di aver usato la carta carbone e imbucato una lettera nella cassettina rossa. Un puro, mio padre. Quando gli presentai la mia donna, a mio padre, vide che era una donna, e gli bastò. (da I genitori hanno un modo per accettare le nostre scelte. Si chiama FATALISMO, 17 dicembre 2008)“

Enzo Erra 26
politico, giornalista e scrittore italiano 1926 – 2011
„C'era però qualche punto debole, che rischiava di guastare tutto. C'erano prima di tutto i fascisti, che si erano intromessi nella vicenda, politicamente e poi in armi. La loro presenza spezzava e lesionava l'immagine, toglieva alle «giornate» il carattere del moto univoco, della spontaneità naturale e totale, e trasformava la lotta contro lo straniero in guerra civile. L'intervento dei fascisti venne perciò semplicemente rimosso. Di loro si parlò pochissimo, il meno possibile, e solo per sottolineare, e naturalmente bollare, la posizione che avevano assunto a fianco dei tedeschi. Ancora oggi, bisogna andare a cercare le notizie che li riguardano tra le righe delle opere di parte opposta, in qualche sentenza, nei ricordi dei pochi superstiti. (p. 173)“

Frans Eemil Sillanpää foto
Frans Eemil Sillanpää 10
scrittore finlandese 1888 – 1964
„Molto spesso il matrimonio è stato per tutti e due un viaggio penoso, a volte senza saperlo. In questo caso la morte di uno dei due significa la liberazione da un peso e, se il superstite è una creatura semplice, non riesce a dissimularlo. Ma qualcuno, oltre alla gioia, sente una dolorosa mancanza, il cuore è malinconico e felice insieme. Istintivamente un uomo tenta sempre di incatenare i figli ai vuoti delle radici strappate. Quando essi incominciano ad inserirsi con le loro radici, questo non porta con sé nessun senso di peso, è solamente una sostituzione piú leggera e piú pura. (p. 202)“


Glyn Daniel 6
1914 – 1986
„La classica definizione del razzismo è quella del conte de Gobineau che tra il 1835 e il 1857 scrisse un saggio sulla ineguaglianza delle razze umane (Essay on the Inequality of Human Races). Gobineau era francese. Egli in sostanza sviluppò le idee del conte de Boulainvilliers, il quale sosteneva che i nobili di Francia, i superstiti dell'aristocrazia feudale, erano gli ultimi discendenti dei Germani – i barbari teutonici che avevano invaso l'Impero Romano – mentre la plebe francese era plasmata in una creta razziale del tutto differente. (p. 121-122)“

Junio Valerio Borghese foto
Junio Valerio Borghese 24
militare e politico italiano 1906 – 1974
„Appena in acqua il comandante Brunetti, benché ferito, coadiuvato da Birindelli, provvede a radunare i superstiti e soccorrere i feriti fra cui l'ufficiale di rotta, sottotenente di vascello Ubaldelli. Gli aerei intanto, continuando la loro ardita giostra, attaccano successivamente il Monte Gargano; per un fortuito caso il siluro lanciato contro la torpediniera Calipso non arriva a segno. Tanto disastro, nel giro di pochi secondi. (p. 37)“

John Lukacs 13
1924
„Oggi, anche tra gli americani, la fede cieca nel Progresso sta affievolendosi; e sia i liberali superstiti sia i pochi conservatori non superficiali non credono più in maniera incondizionata nei benefici del progresso tecnologico. Ed è giocoforza riconoscere che una fiducia e una credenza senza esitazioni, e anzi entusiastiche, nella tecnologia sono rinvenibili in uomini come Hitler e Goebbels, che erano dei populisti. (pp. 55 sg.)“

Emil Cioran foto
Emil Cioran 518
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Noi non corriamo, verso la morte, fuggiamo la catastrofe della nascita, ci affanniamo, superstiti che cercano di dimenticarla. La paura della morte è solo la proiezione nel futuro di una paura che risale al nostro primo istante.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 151 frasi